Autore Messaggio

Indice  ~  Generale  ~  Rolling Stones Italia

MessaggioInviato: 16 marzo 2009, 20:48
Avatar utenteMessaggi: 3987Località: MilanoIscritto il: 23 marzo 2008, 12:49
Jacopo Isy andrea

che ne dite di cominciare a citare la presentazione del sito e le varie pagine anche in lingua inglese?


Profilo
MessaggioInviato: 17 marzo 2009, 13:21
Messaggi: 1247Iscritto il: 11 giugno 2008, 19:39
Olia ha scritto:
Jacopo Isy andrea

che ne dite di cominciare a citare la presentazione del sito e le varie pagine anche in lingua inglese?


Io propongo di inserire nella grafica un rimando alla petizione per A degree of murder. Vorrei sapere cosa ne pensate.


Profilo
MessaggioInviato: 17 marzo 2009, 13:58
Avatar utenteMessaggi: 3987Località: MilanoIscritto il: 23 marzo 2008, 12:49
Grazie a Isy che mi ha risposto(almeno uno)!!!!


Profilo
MessaggioInviato: 17 marzo 2009, 14:52
Avatar utenteMessaggi: 4663Iscritto il: 8 luglio 2006, 17:02
Olia, cosa intendi dire esattamente?


Profilo
MessaggioInviato: 17 marzo 2009, 15:18
Avatar utenteMessaggi: 3987Località: MilanoIscritto il: 23 marzo 2008, 12:49
carla ha scritto:
Olia, cosa intendi dire esattamente?


Ciao Carla

mi riallacciavo al discorso fatto in precedenza con Sici a proposito di eventuali gemellaggi europei e maggior visibilità.
Pensavo a una home page anche in inglese per agevolare i rapporti con altri paesi e perchè no anche con stranieri in Italia!!
Che ne dici?


Profilo
MessaggioInviato: 17 marzo 2009, 16:24
Avatar utenteMessaggi: 1655Località: VeneziaIscritto il: 21 marzo 2007, 23:33
Incollo dalla homepage:

Benvenuto in RollingStonesItalia!!!!
Nasce il primo sito IN ITALIANO completamente dedicato alla più grande
Rock'n Roll band del mondo, e ai concerti che essi hanno tenuto nel
NOSTRO PAESE nel corso della loro lunga carriera.

Attraverso notizie, foto, speciali, e il Forum di discussione, Rolling Stones Italia è diventato il vero e proprio punto di riferimento per tutti i FANS ITAIANI, anche organizzando raduni come la Rolling Stones Night e la festa di compleanno del sito dando la possibiltà a diverse TRUTE BAND ITALIANE di esibirsi durante questi eventi.

Non vorrei passare per neo-con ma secondo me dovrebbe rimanere una realtà italiana, di siti/newsltter/blog internazionali ce ne sono a sufficienza, per fortuna.


Profilo WWW
MessaggioInviato: 17 marzo 2009, 16:47
Avatar utenteMessaggi: 3987Località: MilanoIscritto il: 23 marzo 2008, 12:49
Solo alcuni spunti parlavo di home page e magari alcune note per eventuali gemellaggi.
Certo che è una realtà italiana e rimane tale.


Profilo
MessaggioInviato: 17 marzo 2009, 17:44
Avatar utenteMessaggi: 4663Iscritto il: 8 luglio 2006, 17:02
Il gemellaggio con i fan clubs stranieri è un'ottima idea di cui Sici ha già parlato e al quale ho dato la mia disponibilità perchè mi sembra che potrebbe portare ad ottime prospettive future (raduni, ecc)
Ah, ancora una cosa: DATEVI DA FARE E IMPARATE UN PO' DI INGLESE! :twisted: :wink:


Profilo
MessaggioInviato: 17 marzo 2009, 19:09
Avatar utenteMessaggi: 3987Località: MilanoIscritto il: 23 marzo 2008, 12:49
carla ha scritto:
Il gemellaggio con i fan clubs stranieri è un'ottima idea di cui Sici ha già parlato e al quale ho dato la mia disponibilità perchè mi sembra che potrebbe portare ad ottime prospettive future (raduni, ecc)
Ah, ancora una cosa: DATEVI DA FARE E IMPARATE UN PO' DI INGLESE! :twisted: :wink:


a bellaaaa!!!!


Profilo
MessaggioInviato: 18 marzo 2009, 16:24
Avatar utenteMessaggi: 4663Iscritto il: 8 luglio 2006, 17:02
non capisco come mai a nessuno importi di una cosa che potrebbe portare nuova linfa a questo forum, insomma perchè non aprirsi al mondo ....lo so che esisono già IORR ed altri siti/forum stranieri, ma io troverei utile una sezione in inglese anche qui, per farci conoscere anche oltreconfine, ma SOPRATTUTTO per organizzare gemellaggi con altri fan club (c'è chi avrebbe i contatti), concerti, ecc ecc.....
che ne dite?


Profilo
MessaggioInviato: 18 marzo 2009, 16:31
Messaggi: 1247Iscritto il: 11 giugno 2008, 19:39
carla ha scritto:
non capisco come mai a nessuno importi di una cosa che potrebbe portare nuova linfa a questo forum, insomma perchè non aprirsi al mondo ....lo so che esisono già IORR ed altri siti/forum stranieri, ma io troverei utile una sezione in inglese anche qui, per farci conoscere anche oltreconfine, ma SOPRATTUTTO per organizzare gemellaggi con altri fan club (c'è chi avrebbe i contatti), concerti, ecc ecc.....
che ne dite?


Forse adesso ho bisogno io di una spiegazione. Ma questo sito quale ha come prima funzione? Vi vedo divisi sulla visione del Rolling Stones Italia e non comprendo. Non so se la prima meta è quella di parlare degli Stones e scambiarsi materiale oppure quella di creare un circuito fatto di incontri, eventi e concerti riguardanti gli Stones.


Profilo
MessaggioInviato: 18 marzo 2009, 16:53
Avatar utenteMessaggi: 2423Iscritto il: 23 giugno 2006, 1:46
Briano ha scritto:
carla ha scritto:
non capisco come mai a nessuno importi di una cosa che potrebbe portare nuova linfa a questo forum, insomma perchè non aprirsi al mondo ....lo so che esisono già IORR ed altri siti/forum stranieri, ma io troverei utile una sezione in inglese anche qui, per farci conoscere anche oltreconfine, ma SOPRATTUTTO per organizzare gemellaggi con altri fan club (c'è chi avrebbe i contatti), concerti, ecc ecc.....
che ne dite?


Forse adesso ho bisogno io di una spiegazione. Ma questo sito quale ha come prima funzione? Vi vedo divisi sulla visione del Rolling Stones Italia e non comprendo. Non so se la prima meta è quella di parlare degli Stones e scambiarsi materiale oppure quella di creare un circuito fatto di incontri, eventi e concerti riguardanti gli Stones.


Ciao Briano,
io parlo per me , naturalmente.
Questo sito mi ha dato la possibilità di conoscere gente che parla la mia stessa lingua, di diventare amici e quindi di creare punti d'incontro che possono essere la festa del sito, i concerti delle tribute band o anche le mostre di dischi.
Mi ha dato anche la possibilità di rafforzare amicizie che avevo già sul 2120, come Jacopo,Isy e Andrea.
Questo sito mi ha arricchito Stonianamente solo in parte, poichè i collezionisti si contano su una mano (io sono uno di quelli, colleziono solo DVD degli Stones).
Però mi piace la partecipazione di tanti ragazzi, specie quelli di 20 anni poichè questo contribuisce a togliersi dalla noia dei gruppettini che durano 6 mesi e serve a tenere alto l'interesse per gli Stones nelle nuove generazioni.
I momenti di scoraggiamento sono tanti, specie quando vedo delle discussioni inutili sfociare nella rissa verbale, e soprattutto tra persone che non si sono mai viste ne sentite almeno una volta per telefono.
La mia apertura verso l'estero era solo per far crescere una comunità e fare in modo di agevolare le trasferte nostre e di chi venisse in Italia per un concerto.
Questo gemellaggio non mi aiuterebbe certo a far crescere la mia collezione,sarebbe solo un'ulteriore modo di relazionarsi con altri ragazzi.
Ciao
Sici


Profilo
MessaggioInviato: 18 marzo 2009, 17:25
Messaggi: 1247Iscritto il: 11 giugno 2008, 19:39
sici ha scritto:
Briano ha scritto:
carla ha scritto:
non capisco come mai a nessuno importi di una cosa che potrebbe portare nuova linfa a questo forum, insomma perchè non aprirsi al mondo ....lo so che esisono già IORR ed altri siti/forum stranieri, ma io troverei utile una sezione in inglese anche qui, per farci conoscere anche oltreconfine, ma SOPRATTUTTO per organizzare gemellaggi con altri fan club (c'è chi avrebbe i contatti), concerti, ecc ecc.....
che ne dite?


Forse adesso ho bisogno io di una spiegazione. Ma questo sito quale ha come prima funzione? Vi vedo divisi sulla visione del Rolling Stones Italia e non comprendo. Non so se la prima meta è quella di parlare degli Stones e scambiarsi materiale oppure quella di creare un circuito fatto di incontri, eventi e concerti riguardanti gli Stones.


Ciao Briano,
io parlo per me , naturalmente.
Questo sito mi ha dato la possibilità di conoscere gente che parla la mia stessa lingua, di diventare amici e quindi di creare punti d'incontro che possono essere la festa del sito, i concerti delle tribute band o anche le mostre di dischi.
Mi ha dato anche la possibilità di rafforzare amicizie che avevo già sul 2120, come Jacopo,Isy e Andrea.
Questo sito mi ha arricchito Stonianamente solo in parte, poichè i collezionisti si contano su una mano (io sono uno di quelli, colleziono solo DVD degli Stones).
Però mi piace la partecipazione di tanti ragazzi, specie quelli di 20 anni poichè questo contribuisce a togliersi dalla noia dei gruppettini che durano 6 mesi e serve a tenere alto l'interesse per gli Stones nelle nuove generazioni.
I momenti di scoraggiamento sono tanti, specie quando vedo delle discussioni inutili sfociare nella rissa verbale, e soprattutto tra persone che non si sono mai viste ne sentite almeno una volta per telefono.
La mia apertura verso l'estero era solo per far crescere una comunità e fare in modo di agevolare le trasferte nostre e di chi venisse in Italia per un concerto.
Questo gemellaggio non mi aiuterebbe certo a far crescere la mia collezione,sarebbe solo un'ulteriore modo di relazionarsi con altri ragazzi.
Ciao
Sici



Grazie Sici,
la lingua che si parla qui è ovviamente la linguaccia degli Stones... A parte le battute di opinabile ironia. Quindi per te sono entrambe le cose: sia un profilo umano sia parlare di Stones: gli eventi servono per unire le due cose. Io sarei lieto se riuscissi a trasformare la bella conoscenza che ho con alcuni di voi in amicizia reale. Ma se ciò non capitasse mi rimarrebbe la vita fuori da internet. Per voi gli altri utenti sono parte della vosta vita reale e allora è un altro discorso. Forse però c'è uno sbilanciamento: troppo poco collezionsimo e troppa voglia di relazionarsi. E' una mia impressione. Se incominciassimo a fare a raffica discorsi seri il risultato sarebbe il contrario di quello di rivitalizzare il forum: lo svuoteremmo.
Per me la cosa principale sarebbe leggere analisi di dischi e dei musicisti cose che ormai sono minoritarie. Per quanto riguarda le discussioni: i forum musicali nel momento della polemica accesa li ho visti brillare come non mai di informazioni e dibattiti. Il problema non è che ci sono polemiche ma che sono polemiche da nulla che finiscono in strascichi noiosi e fastidiosi.


Profilo
MessaggioInviato: 18 marzo 2009, 17:48
Avatar utenteMessaggi: 4663Iscritto il: 8 luglio 2006, 17:02
Briano ha scritto:
Forse però c'è uno sbilanciamento: troppo poco collezionismo e troppa voglia di relazionarsi. E' una mia impressione. Se incominciassimo a fare a raffica discorsi seri il risultato sarebbe il contrario di quello di rivitalizzare il forum: lo svuoteremmo.


Per quanto mi riguarda il forum è stato un modo per conoscere persone con la mia stessa passione. Personalmente preferisco collezionare emozioni che dischi rari, e preferisco la parte "relazionale" rispetto a quella tecnica. Però leggo tutto volentieri, anche i discorsi tecnici. C'è sempre qualcosa da imparare. Il forum serve anche a questo.
Tu dici che discorsi seri svuoterebbero il forum, però vorresti trovare più discorsi seri. Quindi? :wink:


Profilo
MessaggioInviato: 18 marzo 2009, 18:01
Avatar utenteMessaggi: 4202Località: ladispoliromaitaliaeuropamondoIscritto il: 9 gennaio 2008, 22:17
io la penso esattamente come Carla,che spero ci abbia ripensato per the singer not the song :wink:


Profilo WWW

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per:

Tutti gli orari sono UTC +2 ore [ ora legale ]
Pagina 1 di 3
40 messaggi
Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti
Cerca per:
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
cron