Autore Messaggio

Indice  ~  Generale  ~  The Rolling Beatles

MessaggioInviato: 25 settembre 2021, 11:17
Messaggi: 2Iscritto il: 25 settembre 2021, 11:03
Dopo la scomparsa del mitico Charlie, sarebbe suggestivo questo bel gesto di simpatica "pacificazione musicale" tra le due tifooserie: vedere almeno una volta sul palco la seguente formazione:

Mick - Vocals
Paul - Vocals & bass
Keith - Vocals & guitar
Ronnie - Guitair
Ringo - Drums

E' un sogno assurdo che sto coltivando da quando il buon Watts ci ha lasciati. chissà che non divenga realtà. :cool:


Profilo
MessaggioInviato: 25 settembre 2021, 13:24
Avatar utenteMessaggi: 647Iscritto il: 8 maggio 2009, 12:30
Si pero' dovrebbero cantare anche canzoni dei Beatles, e ce lo vedi Mick cimentarsi con Obali Oblada o Yellow Submarine? Non lo so


Profilo
MessaggioInviato: 25 settembre 2021, 14:29
Avatar utenteMessaggi: 291Località: reggio calabriaIscritto il: 26 marzo 2013, 11:47
Mi piace questo gioco, complimenti per l'idea simpatica.
Solo che, rimanendo nel gioco ovviamente, non è minimamente possibile una commistione dei due gruppi, gli Stones rispetto ai Beatles sono di un altro pianeta, per storia, per livello compositivo, io dopo pochi minuti che ascolto i Beatles devo fermarmi per noia.
Per me il solo Harrison è degno di paragone e di un accostamento, All things must pass è un signor disco.
Gli altri ne avrebbero dovuto mangiare pane per potersi minimamente accostare agli Stones.
Non ultimo anzi importantissimo è il fatto che mentre gli Stones sono rimasti insieme per sessant'anni, i Beatles si sono dissolti al sole alle prime difficoltà, quindi anche a livello umano e caratteriale non ci siamo proprio.
Ribadisco il rimanere nel gioco, ma assieme ai tre Stones nessun Beatles, no.


Profilo
MessaggioInviato: 25 settembre 2021, 19:18
Messaggi: 3067Iscritto il: 29 giugno 2007, 9:18
Il problema è che se dovesse nascere davvero un mostro del genere, Mick si addormenterebbe sul palco intanto che canta una yesterday o peggio ancora una michelle oppure mentre ascolta qualche lagna del Macca. Sempre stando al tuo simpatico gioco.

Rosso57


Profilo
MessaggioInviato: 26 settembre 2021, 1:51
Avatar utenteMessaggi: 985Località: PistoiaIscritto il: 27 marzo 2014, 21:02
Sono con Rosso. Non ce lo vedrei proprio Mick a cantare quelle lagne.


Profilo
MessaggioInviato: 26 settembre 2021, 5:16
Messaggi: 113Iscritto il: 17 luglio 2019, 19:50
Nooooo vi prego :twisted:

sapete bene quanto 'amo' i beatles :lol: ( amo moooolto ironico)

Ma non scherziamo !! L'unico che forse sarebbe stato degno di suonare con gli Stones ( e con Keith ci ha suonato in effetti) era Lennon, che però non si sarebbe dovuto portare dietro quella specie di campana stonata che si credeva una cantante sperimentale

Per il resto, i Beatles si possono attaccare al tram con le loro canzoncine e poi sul palco che cosa hanno fatto se non suonare per le ragazzine?

Non hanno il carisma e l'anima 'animale' degli Stones


Ringo? non saprebbe dove cominciare per suonare come Charlie o forse per suonare qualcosa che assomigli a un suono di un batterista decente


Profilo
MessaggioInviato: 26 settembre 2021, 9:40
Messaggi: 3067Iscritto il: 29 giugno 2007, 9:18
Lennon era anche il mio preferito. Tutt'altro spessore rispetto agli altri tre anche se di cattiverie minchiate sugli Stones ne ha dette pure lui.

Rosso57


Profilo
MessaggioInviato: 26 settembre 2021, 12:05
Avatar utenteMessaggi: 985Località: PistoiaIscritto il: 27 marzo 2014, 21:02
A mio avviso, nessuno tra i Beatles aveva/ha le caratteristiche per essere uno stone. Neanche Lennon. Li ho trovati sempre estremamente melensi, salvo qualche lavoro solista di Harrison e Lennon.


Profilo
MessaggioInviato: 26 settembre 2021, 13:37
Avatar utenteSite AdminMessaggi: 3952Località: MilanoIscritto il: 6 gennaio 2006, 23:20
rosso57 ha scritto:
se dovesse nascere davvero un mostro del genere

:lol:


Profilo WWW
MessaggioInviato: 26 settembre 2021, 21:05
Avatar utenteMessaggi: 291Località: reggio calabriaIscritto il: 26 marzo 2013, 11:47
Ma ve l'immaginate Mick che canta Hey Jude?? Ha ragione rosso, si addormenterebbe e noi con lui!
Non c'è gara non c'è storia, io ho sempre pensato che i Beatles siano stati il gruppo più sopravvalutato della storia del rock, sono stati un fenomeno di costume, hanno mobilitato folle di ragazze urlanti, ma a livello musicale tutta questa rivoluzione io non l'ho mai notata, gli Stones sono stati un'altra cosa.


Profilo
MessaggioInviato: 27 settembre 2021, 9:55
Messaggi: 2Iscritto il: 25 settembre 2021, 11:03
Ovvio che la scaletta sarebbe da condividere tra i gruppi, ma sarebbe un buon lascito storico, a ricordo di un'epoca nella quale entrambi i gruppi hanno lasciato perle inimitabili. La scaletta dovrebbe trovare qualche punto di contatto stilistico tra i Fab e i RS, ma qualcosa in comune ci sta di sicuro.

Leggo purtroppo commenti troppo ingenerosi sui Beatles, capisco la tifoseria e i gusti musicali, ma i 4 di Liverpool - piaccia o non piaccia sentirselo dire - hanno tirato la volata anche a Mick e soci. Poi, per carità, se uno è straconvinto delle proprie idee non sarò certo io a provare a fargliele cambiare.

En passant, Mick e Paul hanno un grandissimo rispetto e stima musicale reciproci. Secondo me questa idea di reunion - che può apparire folle - potremo magari vedercela sotto il naso. Magari su un palco non fisico, ma televisivo. :)


Profilo
MessaggioInviato: 27 settembre 2021, 11:00
Avatar utenteMessaggi: 985Località: PistoiaIscritto il: 27 marzo 2014, 21:02
Beh, non capisco perché debba essere "generoso" verso una band le cui canzoni non mi dicono assolutamente nulla. Tra l'altro questa ingenerosità proviene da ambo i lati.
E' sicuramente da stupidi negare che l'una o l'altra band non abbiano avuto un impatto enorme sulla musica ed ho enorme rispetto verso chi ha una passione vera per i Beatles (non sto parlando degli hipsters da tre vinili che ti vogliono insegnare la musica). Detto questo, a mio parere si tratta di due stili musicali e di due modi di interpretare la musica assolutamente inconciliabili tra loro.


Profilo
MessaggioInviato: 27 settembre 2021, 11:01
Avatar utenteMessaggi: 985Località: PistoiaIscritto il: 27 marzo 2014, 21:02
giovanni.cerri ha scritto:
Beh, non capisco perché debba essere "generoso" verso una band le cui canzoni non mi dicono assolutamente nulla. Tra l'altro questa ingenerosità proviene da ambo i lati.
E' sicuramente da stupidi negare che l'una o l'altra band non abbiano avuto un impatto enorme sulla musica ed ho enorme rispetto verso chi ha una passione vera per i Beatles (non sto parlando degli hipsters da tre vinili che ti vogliono insegnare la musica). Detto questo, a mio parere si tratta di due stili musicali e di due modi di interpretare la musica assolutamente inconciliabili tra loro.


Volevo dire "E' sicuramente da stupidi negare che l'una o l'altra band abbia avuto..."


Profilo
MessaggioInviato: 27 settembre 2021, 12:24
Avatar utenteMessaggi: 291Località: reggio calabriaIscritto il: 26 marzo 2013, 11:47
Chiariamo, non mi sognerei mai di dire di un artista qualunque: fa schifo. Non sarebbe né corretto né giusto né intelligente.
Dico però, di un qualsiasi artista, che a me non piace, che non mi suscita emozioni, che non ho voglia di ascoltarlo.
Quindi massimo rispetto per chi ama i Beatles, ciò non toglie che un giudizio personale si abbia diritto ad averlo, il mio è, per la quasi totalità della produzione dei Beatles, negativo.
Ovviamente riconosco anche l'impatto e l'importanza che ebbero nella musica, è un fatto e non una opinione, anche se secondo me esiste un divario enorme tra la loro produzione e l'effettiva rilevanza che venne e viene loro riconosciuta, per me ripeto per me, sopravvalutati.


Profilo
MessaggioInviato: 27 settembre 2021, 12:26
Messaggi: 3067Iscritto il: 29 giugno 2007, 9:18
Io non riesco a essere generoso con i Beatles. Non ho mai sopportato la loro spocchia da primi della classe dato che in realtà non lo erano. Non hanno inventato tutto loro come ci raccontano da 50 anni, anzi. A parte i Rolling ci sono stati gruppi nettamente superiori musicalmente a loro come i Doors o i Grateful Dead o i Pink Floyd per non parlare del pianeta Hendrix.. Ad esempio il sitar non sono stati affatto il primo gruppo ad usarlo ma sono stati gli Yarbirds di Jimmy Page ma ci hanno sempre raccontato la palla che erano stati loro. Si sono attribuiti cose che non hanno introdotto nella musica e questo è insopportabile. Tutto qui.

Rosso57


Profilo

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per:

Tutti gli orari sono UTC +2 ore [ ora legale ]
Pagina 1 di 3
44 messaggi
Vai alla pagina 1, 2, 3  Prossimo
Visitano il forum: Nessuno e 8 ospiti
Cerca per:
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi