Autore Messaggio

Indice  ~  Generale  ~  La batteria di Charlie Watts

MessaggioInviato: 6 dicembre 2010, 15:17
Messaggi: 293Località: RomaIscritto il: 29 maggio 2007, 12:15
Non ho mai aperto un topic...
Ma sono curioso di conoscere i particolari della Gretsch attuale di Charlie
E' vero che usa un rullante DW 5 X 14 DW e che in passato usava uno della Pearl?


Profilo
MessaggioInviato: 6 dicembre 2010, 22:46
Avatar utenteMessaggi: 3860Località: leccoIscritto il: 18 luglio 2009, 23:29
<) Bel topic sarebbe interessante qualche particolare, premetto non ne so tanto di batteria ma guardando i video del vari tour balza all'occhio che negli anni 70 forse anche prima il colore della batteria era nero, dal tour di Some girls invece fino all'ultimo tour il colore è giallo (avete capito quella che vediamo sempre ai concerti) la marca è la stessa. <)


Profilo
MessaggioInviato: 7 dicembre 2010, 8:52
Messaggi: 194Iscritto il: 3 agosto 2008, 13:31
[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=7PZug4854sI[/youtube]


Profilo
MessaggioInviato: 7 dicembre 2010, 21:32
Messaggi: 293Località: RomaIscritto il: 29 maggio 2007, 12:15
Grazie Christian.
Girando sui vari siti che si occupano di percussioni ho potuto leggere con piacere che numerosi batteristi lodano la grande capacità di Charlie Watts di tenere compatto il tempo e gli riconoscono di essere un capostipite, con un sound rigoroso ed essenziale. Gli riconoscono la grande raffinatezza e l'accuratezza con cui sceglie i vari pezzi della batteria.
Anni fà questi riconoscimenti nel rock erano attribuiti solo a gente come John Bonham, Keith Moon o Mitch Mitchell.

Comunque ho trovato che attualmente si serve di questo kit:
Gretsch round badge, natural maple: 8x12, 16x16, 14x22.
DW natural maple 5x14 snare.
14" Old A. Zildjian Hats
18" UFIP china (italiano...) acquistato una ventina di anni fa a Parigi
16" old A Zildjian flat ride
(not sure about this one) 18" crash or china
16" or 17" A Zildjian crash
Ogni tanto usa sul palco centrale uno Cina Zildjian con rondelle
Pelle del rullante da sempre Remo Ambassador
Bacchette Vic Firth
I pedali sono "antichi" infatti usa un vecchio Ludwig Speed King e per l'hi-hats lui usa un altrettanto antico Rogers.
Poi ho letto che non usa essere sponsorizzato e acquista lui stesso tutti i pezzi di cui ha bisogno

Posto una storia che ho tradotto con il traduttore google in cui Charlie si mette in contatto con un rivenditore di batterie...

"In Luglio del 1989, ho ricevuto una telefonata da un tizio di nome
Chuch di Magee. Mi disse che lui era il tecnico della batteria di Charlie
Watts dei Rolling Stones. Ho guardato il telefono in incredulità ! Gli ho chiesto di ripetere se stesso. Ha detto che stava cercando per un basso vintage Gretsch tamburo. Aveva chiamato diversi negozi tamburo tutto il paese, e un negozio a St. Louis aveva menzionato il mio nome e dargli il numero di telefono del mio negozio.
Egli è stato specificamente alla ricerca di un distintivo rotondo Gretsch 1960 tamburo nel 14 x 22 'dimensioni. Aveva bisogno di essere finito in acero naturale chiara
colore. Gretsch ha fatto Drumsets finitura naturale, ma questi sono
estremamente raro! gli ho detto che avevo un basso Gretsch tamburo
che era in quella dimensione. Ma sarebbe bisogno di essere spogliato della sua plastica
Fine e verniciato in tinta Charlie's tamburi. Ho inviato la shell
fino a Ward Wilson, un tamburo carrozziere che lavorava presso il Atlanta
Drumshop Pro in Atlanta, Georgia. Mandò il tamburo verso di me un mese
più tardi, e ho preso il tamburo fino a Philadelphia. Gli Stones avevano affittato
il fatiscente stadio JFK di fare piena prova scala dresss
. Mi è stato permesso di passare attraverso il cancello di sicurezza, ed è stato allevato
sul grande palco per incontrare Charlie e la squadra.
Sento il bisogno in questo momento di spiegare un po 'di storia relativa kit acero di Charlie. Prima del 1978, Charlie era stato utilizzando un kit Gretsch finito in Black Nitron. Charlie amava questo kit e non voleva vederla danneggiata da un uso rigoroso sulla strada. Quando giunse il momento di fare le prove per il 'Some Girls' tour del 1978, i Rolling Stones sono stati con il SIR (Studio locazione di strumenti di NYC) impianti di prova. Un set Gretsch è stato portato in opera di una delle più giovani roadies che hanno lavorato per la SIR in quanto non potrebbero trovare un kit vintage Gretsch nel loro vasto inventario. Questo kit è stato un kit originale Gretsch acero, ma aveva visto un sacco di utilizzo. C'erano graffi e bruciature di sigarette in tutto il tamburi. La grancassa aveva fori supplementari forati in esso, e dei titolari tom mancavano.
Charlie si innamorò di questo kit. Sono stati presi accordi per l'acquisto del kit da SIR. Insieme con i tre tamburi Gretsch acero, c'è stata una trappola cromo modello supersensibili Ludwig 6 1 / 2 x 14 'tamburo. Questo drumset è stata utilizzata da Charlie da allora. Alcune delle tamburo testine che erano alla batteria nel 1978 sono ancora sul drumset.
Quando ho incontrato Charlie nel 1989, il basso 14x22 'tamburo dalla sua amata kit Gretsch Black Nitron, era tenuto su un caso dietro il suo drum drumset principale, come backup. Il basso 14x22 rifiniti 'tamburo che ho portato a Filadelfia era destinato a sostituire il black bass Nitron tamburo. E 'ancora lì oggi. Se si dovesse andare dietro drumset Charlie's oggi, si dovrebbe trovare il mio tamburo appollaiato su un tamburo caso pronto per l'azione. Sorprendentemente, questo tamburo è stato utilizzato in molti video di Stone. Nel video per il brano 'Rock And A Hard Place', Charlie può essere visto giocare questa grancassa e un rullante. Nel video live per il tour 'Voodoo Lounge', c'è un set 'unplugged', Charlie sta giocando questa grancassa e un rullante in quella retata.
Quando ho incontrato Charlie nel settembre del 1989, ho portato con sé una batteria Gretsch Green Sparkle. Dimensioni sono: 14x22 'grancassa, 9x13' rack tom, rullante e un abbinamento 5 1/2X14 'tamburo. Charlie si innamorò di questo drumset e mi ha chiesto se potevo avere l'hardware laminato per lui. Sono riuscito a trovare un servizio di placcatura in Nashville Tennessee (Advanced placcatura) e un mese dopo che ho inviato i tamburi completato a Charlie.
Questo drumset Green Sparkle è stata descritta in un photospread nel RYTHMN tamburo rivista.
In 1992, ho visto Charlie di Watt e la sua band Jazz Quintet al Blue Note
a New York City. Charlie era la riproduzione di un kit di noleggio Gretsch, che ha non gli piaceva. Mi ha chiesto se potevo trovare un kit con vintage Gretsch un 18 'grancassa. Sono stato in grado di individuare un 1950 kit Gretsch che un mio amico era di vendita. Il suo nome era Tommy Taylor e in quel tempo stava giocando con la Eric Johnson Band. Questo set è stato Gretsch consegnato a Toronto, in Canada, nell'estate del 1994, quando la Stone sono state le prove per il tour di 'Voodoo Lounge'. Charlie ama questo kit!
In Luglio del 1996, fui invitato a venire a vedere Charlie riproduzione di questi fusti presso il Supper Club in città centro di New York. Era davvero godendo
se stesso e la band suona alla grande! La prossima volta che ho avuto modo di vedere Charlie giocare questo drumset era nel novembre del 2001 al club Blue Note Jazz nella città di New York. Questo drumset è anche sulla prima pagina del volantino che è stato distribuito quella notte. Chuch Magee, che era di Charlie tamburo tech per molti anni, mi ha chiesto di lavorare come buttafuori per Charlie's dressing stanza tra le pause, e poi dopo ho aiutato a pacchetto su questi tamburi. Questa è stata l'ultima volta che ho visto Chuch vivo e di persona. Chuch passato via questa estate a luglio. Il suo funerale erano presenti tutti i superstiti Stones."

Scusate per la pessima traduzione e magari ci si annoia su questi particolari tecnici, ma per chi prova... a suonare la batteria sono notizie molto interessanti. In fondo il Rolling Stones Sound passa attraverso il timbro ricercato e raffinato di Charlie Watts


Profilo
MessaggioInviato: 7 dicembre 2010, 23:57
Messaggi: 194Iscritto il: 3 agosto 2008, 13:31
Di niente. E' sempre interessante leggere qualcosa sui nostri e dei loro strumenti purtroppo su charly non si trova tanto. Avevo iniziato anch'io a cercare qualcosa su di lui tempo fa' ,non perche' suono la batteria ma solo per interesse personale e a parte un paio di video e un sito che adesso non ricordo piu' non ho trovato tanto. E cercando il video che ho postato mi sono imbattuto su un forum di batteristi dove lo disprezzavano solo. E non sono assolutamente d'accordo di quello che c'era scritto.


Profilo
MessaggioInviato: 8 dicembre 2010, 5:35
Avatar utenteMessaggi: 3860Località: leccoIscritto il: 18 luglio 2009, 23:29
<) the worst ci mancherebbe anzi è veramente interessante, anche i particolari tecnici sono interessanti, avevo notato che dal tour di Some Girls Charlie aveva cambiato batteria interessante altro che le balle sulla dentiera di uno o il cazzo di quell'altro...... . Grazie


Profilo
MessaggioInviato: 12 marzo 2019, 12:10
Avatar utenteMessaggi: 15Località: AostaIscritto il: 12 marzo 2019, 11:52
christian0072 ha scritto:
Di niente. E' sempre interessante leggere qualcosa sui nostri e dei loro strumenti purtroppo su charly non si trova tanto. Avevo iniziato anch'io a cercare qualcosa su di lui tempo fa' ,non perche' suono la batteria ma solo per interesse personale e a parte un paio di video e un sito che adesso non ricordo piu' non ho trovato tanto. E cercando il video che ho postato mi sono imbattuto su un forum di batteristi dove lo disprezzavano solo. E non sono assolutamente d'accordo di quello che c'era scritto.


Qualcosa di nuovo è uscito, soprattutto sul set che usa attualmente in tour, ma un elemento ancora ignoto che non ho trovato nemmeno nei meandri del web è: che bacchette usava Charlie Watts prima della versione signature dedicategli dalla Vic Firth? Mistero...


Profilo
MessaggioInviato: 27 maggio 2019, 12:52
Avatar utenteMessaggi: 706Località: Acqui Terme (AL)Iscritto il: 12 luglio 2007, 12:01
INTERESSANTISSIMO


Profilo
MessaggioInviato: 27 maggio 2019, 14:30
Avatar utenteMessaggi: 15Località: AostaIscritto il: 12 marzo 2019, 11:52
varuna ha scritto:
INTERESSANTISSIMO

Pagherei per una chiacchierata con lui, chi lo disprezza non lo capisce, sound unico

[ Messaggio inviato da iPhone ] Immagine


Profilo
MessaggioInviato: 27 maggio 2019, 20:06
Avatar utenteMessaggi: 531Iscritto il: 8 maggio 2009, 12:30
Io invece mi sono sempre chiesto a che servono quei pannelli in plexiglass posizionati ai lati della batteria, alcuni addirittura sono chiusi dentro sta gabbia in plexiglass come ad esempio Zak Starkey nei concerti degli WHO


Profilo
MessaggioInviato: 27 maggio 2019, 20:20
Avatar utenteMessaggi: 801Località: PistoiaIscritto il: 27 marzo 2014, 21:02
roadrunner ha scritto:
Io invece mi sono sempre chiesto a che servono quei pannelli in plexiglass posizionati ai lati della batteria, alcuni addirittura sono chiusi dentro sta gabbia in plexiglass come ad esempio Zak Starkey nei concerti degli WHO


Sui pannelli ai lati di Charlie spesso e volentieri veniva scritta le setlist della serata. A volte, però, hanno un utilizzo "fonoassorbente" e vengono chiamati "drum screens" (letteralmente "schermo per batteria"): servono ad impedire che i suoni degli strumenti si sovrappongano, specialmente se c'è uno squilibrio timbrico (batteria-voce, batteria-chitarra ecc.)... insomma, per evitare che succeda un macello e per sentire meglio cosa succede quando si è sul palco.


Profilo
MessaggioInviato: 27 maggio 2019, 20:22
Avatar utenteMessaggi: 801Località: PistoiaIscritto il: 27 marzo 2014, 21:02
Addirittura Pete Townshend ha utilizzato spesso delle "torrette" fonoassorbenti che lo circondano. Facci caso.


Profilo
MessaggioInviato: 27 maggio 2019, 21:31
Avatar utenteMessaggi: 531Iscritto il: 8 maggio 2009, 12:30
giovanni.cerri ha scritto:
Addirittura Pete Townshend ha utilizzato spesso delle "torrette" fonoassorbenti che lo circondano. Facci caso.


Gzarie mille era da tempo che mi facevo sta domanda senza trovare risposta


Profilo
MessaggioInviato: 28 maggio 2019, 2:49
Avatar utenteMessaggi: 3860Località: leccoIscritto il: 18 luglio 2009, 23:29
....come in questo caso Kenney Jones, https://www.youtube.com/watch?v=pv_tgb8 ... as&index=2


Profilo
MessaggioInviato: 28 maggio 2019, 13:41
Avatar utenteMessaggi: 801Località: PistoiaIscritto il: 27 marzo 2014, 21:02
roadrunner ha scritto:
giovanni.cerri ha scritto:
Addirittura Pete Townshend ha utilizzato spesso delle "torrette" fonoassorbenti che lo circondano. Facci caso.


Gzarie mille era da tempo che mi facevo sta domanda senza trovare risposta



Si chiamano "Tube Traps" e hanno una doppia funzione: da un lato assorbono determinate frequenze rendendo il suono più chiao, dall'altro potenziano il segnale verso il pubblico. Essendo di forma cilindrica le due metà svolgono i due ruoli.


Profilo

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per:

Tutti gli orari sono UTC +2 ore [ ora legale ]
Pagina 1 di 1
15 messaggi
Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti
Cerca per:
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi