Autore Messaggio

Indice  ~  Get Off Of My Cloud  ~  Jimi Hendrix

MessaggioInviato: 3 novembre 2010, 18:33
Avatar utenteSite AdminMessaggi: 3926Località: MilanoIscritto il: 6 gennaio 2006, 23:20
come no? io ci devo suonare!! :D
e' il 28 novembre alla salumeria della musica, comunque Olia ti dara maggiori info! ciao


Profilo WWW
MessaggioInviato: 3 novembre 2010, 21:48
Avatar utenteMessaggi: 3987Località: MilanoIscritto il: 23 marzo 2008, 12:49
Scusami Sonia non ho avuto il modo!!!
A breve la locandina.




Immagine



Domenica 28 Novembre ore 21.00
Salumeria della Musica Milano

JIMI HENDRIX – 40th anniversary

Presenta Mauro Filippini, amico di Monika Dannemann ultima fidanzata di Jimi con cui passò l'ultima notte.


“DIPINTI DI BLUES, JAZZ, ROCK” di FRANCO ORI
con soggetto Jimi Hendrix

Franco Ori, nato e cresciuto alla scuola delle Belle Arti di Modena, oggi vanta una ricca esperienza professionale di grafico. Inoltre è ricco di genialità, specialmente quando decide d’arrendersi dolcemente al richiamo della pittura, quella tutta maiuscola alla quale dona sia tempo e passione, sia tenacia e sensibilità d’animo. Da quell’istante l’atmosfera si fa magica e la creatività esplode in mille lapilli, sicché lo studio brulica di musicisti ritratti sia su tela sia su legno. Il compito di guidare il pennello spetta ora agli occhi sintonizzati sull’onda dell’ascolto, ora all’udito chiamato a scrutare l’invisibile e a seguire il cuore per quel tocco vitale, grazie al quale i volti dipinti si rianimano in modo sorprendente. Egli ha un debito con la musica, quella vera che sa accompagnare, a mo’ di colonna sonora, ogni passo della vita, e che riesce a comunicarci entusiasmo, malinconia, gioia, tristezza o allegria sfrenata, in via diretta e in modo astratto.

Al pari di un bambino portato a ritrarre i propri eroi, Franco Ori predilige i musicisti a tal punto da identificarsi in essi, pronto a fantasticare eroiche imprese, assistere ai loro concerti, o nel confondersi tra la folla che applaude. Alla fine del percorso li ritrae come detta la fantasia, ma a un patto e nel rispetto di ben due regole precise: la prima mira a ottenere un’immediata identificazione del personaggio, la seconda tende ad appagare l’attesa dello spettatore per attrarlo sin dentro la primitiva emozione.

Ogni Artista sa di non essere in grado di cambiare il mondo. Tuttavia può tentare di trasformarlo in bellezza, utilizzando l’immagine, la forma, la figura quale rappresentazione, somiglianza, sensazione, o visione del reale.
Il nostro Artista, nell’intento di ben riuscire nell’ardua impresa, prima raccoglie notizie, biografie, aneddoti, curiosità e documenti circa l’opera e autore da ritrarre, poi ne ascolta la registrazione musicale.

E s’incammina lungo l’itinerario misterioso della visione onirica: la sola capace di trasformare i suoni in colori, e il ritmo delle note in movimento pittorico opportunamente incisivo e a tutto vantaggio del risultato.

Se è vero che ogni persona ha un aspetto esteriore e un aspetto interiore,quando l'interiore è ricco tende a trapelare verso l'esterno come forza, energia e la persona non deve apparire perchè è.

Anche i lavori di Franco Ori hanno una forza interna, una qualità frutto di impegno continuo, di una ricerca costante.

Se il dentro è buono anche il fuori ne trae vantaggio, le opere di Franco non solo appaiono ma soprattutto sono.


Live Music con:

E X P

Andrea Araf: Guitar
Jacopo Ruozzi: Guitar and voice
Marco Sforza: Bass
Lorenzo Mangone Marino: Drums

Un progetto nuovo dedicato all'artista di Seattle.




Great Concert :

Immagine

EMANUELE FIZZOTTI chitarra, voce
GIORGIO BERTELLO basso
LUCA ROFFINO batteria


Nato nel giugno del 2005 su iniziativa del chitarrista Emanuele Fizzotti (già con la Treves Blues Band e Cristiano De Andrè), il gruppo propone la musica di uno dei maestri della chitarra e mito immortale degli anni ‘60: Jimi Hendrix.

Nell’ottobre del 2007 gli Psychedelic Sunrise si esibiscono all’”International Jimi HendrixFestival” a Budapest presso il Fono Entertainment Centre.

L’esibizione degli Psychedelic Sunrise viene trasmessa in diretta da Civil Radio FM98, una delle più importanti radio di Budapest che raggiunge fino a 2 milioni di ascoltatori.

Ai primi di giugno del 2007 e del 2008 partecipano all’11° e 12° “Hendrixiana - European Jimi Hendrix Festival” a Saturnia e nel novembre del 2007 al “4th Jimi Hendrix Birthday Festival” a S.Giovanni Lupatoto (VR).

Per celebrare il compleanno del grande chitarrista il 27 novembre 2009 la Tribute Band suona al “Charlotte Street Blues Club”, uno dei più prestigiosi locali di Londra dove si esibiscono anche nomi storici del British Blues come John Mayall, Chris Jagger o gli Yardbirds e artisti di fama mondiale come Alvin Youngblood Hart o John Lee Hooker Jr.

Con l’intento di regalare due ore di grande emozione musicale il trio si ispira soprattutto al primo periodo della carriera artistica di Hendrix eseguendo suoi brani famosi come “Purple haze”, “Fire”, “Voodoo Child” o “Little wing”, cover che lo stesso Hendrix eseguiva come “Hey Joe”, “All along the watchtower”, ”Like a Rolling Stone”, “Day Tripper”, “Sunshine of your love” o “Johnny B.Goode” e classici blues come “Hoochie coochie man” arrangiati nel personalissimo stile della Jimi Hendrix Experience.

Psychedelic Sunrise, spettacolo attento a ricreare non solo la musica ma anche le scenografie, vede il gruppo indossare abiti che ci riportano nella Swinging London del 1967 o tra gli Hippy e il “Flower power” di festival mitici come Woodstock, e usare amplificatori Marshall dell’epoca e una Fender stratocaster mancina (rigorosamente bianca) per ricreare il suono unico che Jimi Hendrix otteneva dalla chitarra elettrica imbracciata al contrario.


EMANUELE FIZZOTTI CON:



GIORGIO BERTELLO

Polistrumentista autodidatta, ha suonato, sia come chitarrista che come bassista, in numerose formazioni dell’area torinese, dilettandosi contemporaneamente nella pratica del pianoforte classico.

E’ stato chitarrista in diversi gruppi rock, reggae, acid jazz e in una band specializzata nel repertorio dei Police.

Con Emanuele Fizzotti già nelle prime formazioni giovanili, è oggi bassista nei The Rovers a tribute to Led Zeppelin dove portale sue doti di polistrumentista suonando basso, tastiere e chitarra acustica.



LUCA ROFFINO

Batterista,si avvicina alla musica alla tenera età di 10 anni iniziando a suonare il saxofono nel 1981 e l’anno seguente si dedica anche alla batteria e alla chitarra.

Nel 1984 inizia lo studio di solfeggio, teoria musicale e clarinetto presso l’Istituto Musicale “Lorenzo Perosi” di Biella.

Qualche anno dopo (1989-1993) per approfondire lo studio della batteria prende lezioni private dal maestro Carlo Sola (batterista dell’orchestra RAI di Milano) e da Andrea Beccaro (batterista di fama internazionale).

Partecipa poi a diversi stage tenuti da artisti del calibro di Terry Bozzio, Peter Erskine, Dave Weckl, Tommy Campbell, Roberto Gatto, Ettore Fioravanti, Aldo Romano, Paolo Damiani, ecc.

Attualmente nella “Biella Jazz Club Big Band”, ha suonato con l’Orchestra d’archi dell’Istituto Musicale “Brera” di Novara, con la Vigliano Big Band e con numerose cover band tra cui vogliamo ricordare il quartetto “Jazz Set” e i “Marshmallows”, r’n’b band con cui ha inciso un CD.

Insieme a Emanuele Fizzotti nel gruppo rock-swing-r’n’b “Melody Makers”, partecipa ad importanti Festival Blues Internazionali fra i quali “Soul Island Festival-Elba meets Pistoia Blues” (Isola d’Elba), “Tropea Blues Festival” (Tropea-VV), “Torrita Blues Festival” (Torrita di Siena), “Green Hills in Blues” (Atri-TE), “Blues Sotto le Stelle” (L’Aquila), “Blu Notti Blues” (Moncalvo-AT), “Liri Blues Winter Festival” (Isola del Liri-FR).

Nell’ottobre del 2004 i Melody Makers presentano in anteprima nazionale, durante la rassegna “Suonando e Parlando di Blues” (a Narcao-CA), il nuovo lavoro dal titolo “Movin’ On!”.

Il CD, che contiene 12 brani registrati in studio e 4 dal vivo, è prodotto dalla “New LM Records”, etichetta indipendente di Ravenna che ha già pubblicato i lavori di artisti di fama internazionale come, tra gli altri, Pippo Guarnera, Vince Vallicelli e Nick Becattini.






SONG LIST

FOXY LADY
MANIC DEPRESSION
RED HOUSE
I DON'T LIVE TODAY
FIRE
THIRD STONE FROM THE SUN
HEY JOE
STONE FREE
PURPLE HAZE
THE WIND CRIES MARY
UP FROM THE SKIES
SPANISH CASTLE MAGIC
LITTLE WING
BOLD AS LOVE
ALL ALONG THE WATCHTOWER
VOODOO CHILD (SLIGHT RETURN)
VILLANOVA JUNCTION
ANGEL
ELECTRIC LADYLAND
COME ON
KILLING FLOOR
LIKE A ROLLING STONE
HOOCHIE COOCHIE MAN
DRIVING SOUTH
SUNSHINE OF YOUR LOVE
JOHNNY B. GOODE
DAY TRIPPER
CATFISH BLUES
WILD THING
...


In attesa di altre conferme....

Io vi consiglio di non mancare !!!!!!!!!!!!


Profilo
MessaggioInviato: 4 novembre 2010, 0:52
Avatar utenteMessaggi: 2001Località: RomaIscritto il: 8 giugno 2007, 0:58
peccato che non sia sabato.. io e Penny avevamo una mezza idea di venire ma di domenica è praticamente impossibile.. deve essere bella anche l'esposizione di dipinti!
scaletta superba!
comunque grazie Olia (e anche Jacopo) e arrivederci a gennaio!!


Profilo
MessaggioInviato: 4 novembre 2010, 2:01
Avatar utenteMessaggi: 3038Iscritto il: 12 gennaio 2006, 1:44
Fin da quando ho saputo da Olia la sua intenzione di organizzare questo evento ho cominciato a non vedere l'ora che venisse il momento......una serata dedicata al grandissimo Hendrix a tutto tondo.....una serata direi musico culturale di altissimo livello. Complimenti a Olia per averla pensata e messa in pista. Spero davvero che molti utenti e lettori di Rolling Stones Italia non se la perdano.
A titolo personale inoltre sono fiero che a questa manifestazione siano stati chiamati a suonare come band d'apertura a grandissimi musicisti i miei quattro ragazzi, Marco, Lorenzo, Jacopo e Andrea.


Profilo WWW
MessaggioInviato: 4 novembre 2010, 17:53
Messaggi: 2109Località: trevisoIscritto il: 24 febbraio 2006, 0:28
Ma accidenti....................proprio di domenica....comunque complimenti,vi invidierò tantissimo...fate foto e video,almeno guarderò quelli ciao


Profilo
MessaggioInviato: 12 novembre 2010, 19:26
Avatar utenteMessaggi: 3987Località: MilanoIscritto il: 23 marzo 2008, 12:49
Immagine

Non mancate !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!


Profilo
MessaggioInviato: 25 novembre 2010, 12:44
Avatar utenteMessaggi: 2736Località: ROMAIscritto il: 1 luglio 2007, 12:08
http://hendrix.free.fr/legende.htm

Ho trovato questo link per Jimi.

Prodigalson


Profilo
MessaggioInviato: 25 novembre 2010, 17:43
Avatar utenteMessaggi: 2001Località: RomaIscritto il: 8 giugno 2007, 0:58
Che bello questo sito, Camillo! ed è pure nella mia lingua preferita, grazie!


Profilo
MessaggioInviato: 30 novembre 2010, 21:05
Avatar utenteMessaggi: 3987Località: MilanoIscritto il: 23 marzo 2008, 12:49
Leon ha solo il pregio di essere il fratello di Jimi , ma musicalmente purtroppo è un disastro, vale la pena però sentire le sue esperienze e i racconti sul fratello.


Jimi Hendrix ricordato dal fratello minore Leon

Lamezia Terme - C'è anche il fratello minore del grande Jimi Hendrix oggi nella Libreria Tavella per la presentazione di due libri sul quello che viene considerato ancora il più grande chitarrista rock di tutti i tempi. Leon Hendrix parla di suo fratello accanto ai due giornalisti Enzo Gentile e Roberto Crema ognuno dei quali ha scritto una biografia del mago della Fender Stratocaster, il mancino di "Vodoo Child" e di "Hey Joe" che morì nel '70 per overdose.
Oggi alle 18.30 la presentazione dei due volumi sulla vita rocambolesca di Hendrix, il suo successo che ha fatto epoca a Woodstock e la sua forza antirazzista che veniva fuori dalla sua chitarra elettrica in un'America che quarant'anni fa aveva ancora tanti pregiudizi su chi ha la pelle nera.
Hendrix significa musica ma anche un messaggio di pace, contro la violenza e la guerra, che all'epoca era in Vietnam ed oggi è altrove. In cui ancora tanti americani ed europei muoiono. Questa leggenda del rock trovò la morte ad appena 28 anni, all'apice del successo, in una stanza d'albergo. In circostanze ancora misteriose. Il suo nome resta scritto al primo posto nella classifica dei chitarristi d'ogni tempo di "Rolling Stone" la rivista rock più letta al mondo.

PS ancora oggi nel 2010 c'è un giornalista che scrive "che morì nel '70 per overdose" !!


1970-2010 Remembering Jimi Hendrix 40th anniversary
tour Randy Hansen Band
Ospite:Leon Hendrix



Le date del tour:


02 dicembre : Cosenza (cs)- Teatro “Morelli”

03 dicembre : Tolentino (mc)- Castello della Rancia

04 dicembre : Castiglione del Lago (pg)- “La Darsena”

05 dicembre : Papozze (ro)- “Caruso Pub”

06 dicembre : Bergamo (bg)- Auditorium “Arts”

07 dicembre : Cortemaggiore (pc)- “Fillmore”

08 dicembre : Romagnano Sesia (no)- “R’n’R Arena”

09 dicembre : Aosta (ao)- Teatro “Giacosa”

10 dicembre : Roncade (tv)- “New Age Club”

11 dicembre : Trofarello (to)- “Il Peocio”


Profilo
MessaggioInviato: 1 dicembre 2010, 0:05
Avatar utenteMessaggi: 2966Località: Lamezia TermeIscritto il: 16 febbraio 2007, 19:51
tornato ora dala libreria Tavella. molta gente, anche diversi ultra-sessantenni, giusto per vedere un Hendrix e sentire i suoi aneddoti a proposito del fratello Jimi e di quanto fosse stata dura per loro dopo la morte della madre.
fisicamente somigliantissimo al fratello, capelli lunghi sulle spalle e tre-quattro anelli alle dita, un paio di stivali che solo per quello l'avrei aggredito per prenderglieli...
ha risposto alle solite domande sulla morte di Jimi, sui suoi rapporti con gli Stones, con la Joplin e con tutti gli altri musicisti dell'epoca.
molto risentito (giustamente) nei confronti della sorellastra, che non ha una sola goccia di sangue di famiglia e che lo ha estromesso dalla gestione dei diritti e dell'eredità.
capisco che tutti gli facciano domande su Jimi perchè in fin dei conti è il fratello di Jimi, ma personalmente a me interessava qualcosa delle persona che era lì a presentare i libri su Jimi, d'altronde del fratello si sà più o meno tutto.
così mentro ero fuori a prendere una boccata d'aria per il caldo di oggi gli ho chiesto che musica facesse lui, e quale bluesman fosse il suo preferito. forse anche per questo mi ha preso sottobraccio per accompagnarlo in qualche bar a farsi un whiskey in tranquillità.
due parole scambiate così tanto per staccare, con piccola goduria del mio amico Antonio che si è fatto firmare la sua tesi di laurea su Jimi, e mia personale con foto ricordo.
finale bellissimo con Tonino che in un calabro-inglese molto approssimativo gli chiede dal finestrino della macchina "ue mister Hendrix what yu tinking of maestro Ry Cooder... Giulià diccillu tu si unn'à capitu nenti..", con grossa risata di Leon.


Profilo
MessaggioInviato: 3 dicembre 2010, 12:59
Messaggi: 2109Località: trevisoIscritto il: 24 febbraio 2006, 0:28
grandi,tu ,i tuoi amici e Leon!!


Profilo
MessaggioInviato: 3 dicembre 2010, 14:42
Avatar utenteMessaggi: 2966Località: Lamezia TermeIscritto il: 16 febbraio 2007, 19:51
Penny mi ero scordato di una cosa.
mentre parlavamo dei suoi bluesmen preferiti, mi ha raccontato di come lui e Jimi, da piccoli, ascoltavano Robert Johnson, Elmore James, Muddy Waters e John Lee Hooker attraverso una piccola radio che erano riusciti ad avere, e di come rimanevano affascinati da quei suoni.
è stato davvero molto bello parlare con lui di queste cose.


Profilo
MessaggioInviato: 7 dicembre 2010, 20:42
Messaggi: 2109Località: trevisoIscritto il: 24 febbraio 2006, 0:28
la tua esperienza vale cento concerti,questo è il vero spirito del blues


Profilo
MessaggioInviato: 7 dicembre 2010, 20:44
Avatar utenteMessaggi: 3987Località: MilanoIscritto il: 23 marzo 2008, 12:49
Brava Penny !!!!


Profilo
MessaggioInviato: 19 dicembre 2010, 15:29
Avatar utenteMessaggi: 3038Iscritto il: 12 gennaio 2006, 1:44
Qualche video degli EXP (Lorenzo Mangone,Marco Sforza,Jacopo Ruozzi,Andrea Araf
alla splendida serata tributo Hendrix del 28/11/2010 alla Salumeria della Musica di Milano

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=qgTLXgNcdJQ[/youtube]

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=BTnnFLyDwx8[/youtube]

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=eqhx5hZF8Ts[/youtube]

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=qLGiQGiCZQE[/youtube]


Profilo WWW

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per:

Tutti gli orari sono UTC +2 ore [ ora legale ]
Pagina 12 di 17
254 messaggi
Vai alla pagina Precedente  1 ... 9, 10, 11, 12, 13, 14, 15 ... 17  Prossimo
Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti
Cerca per:
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
cron