Autore Messaggio

Indice  ~  Concerti  ~  Rolling Stones - 2021 US Tour (Rescheduled Dates + New Shows

MessaggioInviato: 8 novembre 2021, 15:31
Avatar utenteMessaggi: 358Località: reggio calabriaIscritto il: 26 marzo 2013, 11:47
giovanni.cerri ha scritto:
Finalmente un gruppo italiano che fa rock ed è rispettato anche al di fuori della penisola.


Io quoto molto questo concetto, è una vita che artisti italiani che fanno rock non hanno successo e non vengono apprezzati fuori dall'Italia, i Maneskin addirittura vengono chiamati ad aprire il concerto degli Stones ricevendo unanimi commenti entusiasti il che non è scontato per degli apriconcerto anzi tutt'altro, e vengono elogiati da Jagger in persona.
Il fatto che mi/ci piacciano o meno passa in secondo piano.


Profilo
MessaggioInviato: 8 novembre 2021, 19:10
Messaggi: 2141Località: trevisoIscritto il: 24 febbraio 2006, 0:28
penso anche io che i Maneskin siano molto bravi,che finalmente abbiamo una band italiana rock che appartiene alla nuova generazione. É ovvio che non hanno inventato nulla, ma non imitano né copiano nessuno. E sul palco sono trascinanti, aggressivi, ci stanno ad aprire un concerto degli Stones.


Profilo
MessaggioInviato: 8 novembre 2021, 22:57
Avatar utenteMessaggi: 4245Località: leccoIscritto il: 18 luglio 2009, 23:29
Oh signur ! Ci mettiamo anche a mettere in competizione gli Stones con i Maneskin ? Ma davvero ?
@Rosso nei social si scrive tutto e il contrario di tutto, davvero ti preoccupi di quello che le persone scrivono sui social, pensavo avesti passato il periodo adolescenziale !
Per quel che mi riguarda gli Stones sono gli Stones, ma non per questo non ascolta altro e sono felice che un gruppo rock italiano stia facendo bene in giro per il mondo.
No, non hanno inventato niente e dubito che nel rock qualcuno possa inventare ancora qualcosa, ma d'altra parte se non fosse così non sarebbe rock'n roll.


Profilo
MessaggioInviato: 9 novembre 2021, 0:45
Messaggi: 3131Iscritto il: 29 giugno 2007, 9:18
Se posso dire, secondo me, la loro esibizione è stata interessante a tratti, non in tutta la durata. Secondo me, hanno privilegiato il mettersi in mostra e non la musica, forse perché agli inizi viene spontaneo fare così ma poi bisogna rientrare, altrimenti si rischia di fare solo baccano. Io la penso così. Cosa volete farci, mi sono bevuto il cervello. Una curiosità : ma perché non andrete mai a un loro concerto? Sono grandi, sono eccezionali, spaccano ecc ecc. ma non andreste mai a vederli. Strano no? Mah!!!

Rosso57


Profilo
MessaggioInviato: 9 novembre 2021, 11:22
Avatar utenteMessaggi: 986Località: PistoiaIscritto il: 27 marzo 2014, 21:02
rosso57 ha scritto:
Una curiosità : ma perché non andrete mai a un loro concerto? Sono grandi, sono eccezionali, spaccano ecc ecc. ma non andreste mai a vederli. Strano no? Mah!!!

Rosso57


Perché un conto è il gusto musicale ed altro è essere comunque orgogliosi di un gruppo Italiano che si sta costruendo una reputazione anche oltreoceano.
Immagino poi che gli Stones abbiano voce in capitolo sulla faccenda "opening act", e se hanno dato l'assenso affinché i ragazzi si esibissero sul loro palco qualcosa vorrà dire.


Profilo
MessaggioInviato: 9 novembre 2021, 23:56
Avatar utenteMessaggi: 4245Località: leccoIscritto il: 18 luglio 2009, 23:29
Cita:
Sono grandi, sono eccezionali, spaccano ecc ecc. ma non andreste mai a vederli. Strano no? Mah!!!

Se mi dovesse capitare, ci andrei anche subito, io adoro la musica live...purtroppo abito in una zona dove difficilmente ci sono concerti e per me, non avendo l'auto, è problematico raggiungere le città dove di solito si fanno concerti. Ho saltato pure l'ultimo concerto dei RS, che hanno fatto in Italia, per motivi di forza maggiore.


Profilo
MessaggioInviato: 10 novembre 2021, 0:23
Avatar utenteMessaggi: 358Località: reggio calabriaIscritto il: 26 marzo 2013, 11:47
Personalmente andrei di sicuro a vedere i Maneskin dal vivo, a parte che adoro vedere musica dal vivo di qualsiasi genere sia, mi piace tutto degli spettacoli live, l'acquisto del biglietto, raggiungere la sede e andare a trovare il posto, osservare il palco ancora vuoto, l'attesa dell'inizio, l'osservare gli spettatori attorno, lo scambio di opinioni con quelli vicino a te, è proprio il respirare la costruzione di uno spettacolo unico, che non si ripeterà mai più uguale come quella sera.
E poi l'applaudire i musicisti lo ritengo un gesto doveroso, quasi sacro, un rendere omaggio a chi sta sudando e ha lavorato per farti provare emozioni. E io applaudo indipendentemente se lo spettacolo è stato di mio gradimento. Figuriamoci se non vado a vedere chi ha aperto un concerto degli Stones!
Francesco.


Profilo
MessaggioInviato: 10 novembre 2021, 9:28
Messaggi: 175Iscritto il: 10 luglio 2006, 16:28
mythumb ha scritto:
Personalmente andrei di sicuro a vedere i Maneskin dal vivo, a parte che adoro vedere musica dal vivo di qualsiasi genere sia, mi piace tutto degli spettacoli live, l'acquisto del biglietto, raggiungere la sede e andare a trovare il posto, osservare il palco ancora vuoto, l'attesa dell'inizio, l'osservare gli spettatori attorno, lo scambio di opinioni con quelli vicino a te, è proprio il respirare la costruzione di uno spettacolo unico, che non si ripeterà mai più uguale come quella sera.
E poi l'applaudire i musicisti lo ritengo un gesto doveroso, quasi sacro, un rendere omaggio a chi sta sudando e ha lavorato per farti provare emozioni. E io applaudo indipendentemente se lo spettacolo è stato di mio gradimento. Figuriamoci se non vado a vedere chi ha aperto un concerto degli Stones!
Francesco.

ù
Bellissimo...


Profilo
MessaggioInviato: 10 novembre 2021, 11:42
Avatar utenteMessaggi: 2079Località: RomaIscritto il: 8 giugno 2007, 0:58
Mythumb, spesso la penso come te su diversi argomenti ma 'ste parole, le avrei potute scrivere tranquillamente io;-)


Profilo
MessaggioInviato: 11 novembre 2021, 19:30
Messaggi: 3131Iscritto il: 29 giugno 2007, 9:18
Comunque ho ascoltato la versione dei Maneskin di Beggin e non mi dice nulla, la trovo quasi orrenda, poi ci sono altri brani buoni ma tutto sto can can intorno a loro secondo me è esagerato, è molto pompato poi gratta gratta, sotto di sostanza c'è ne poca. Almeno per ora. Molta pubblicità e social, quello sì ma è la musica che conta a lungo andarealtr che i like e le visualizzazioni. Io la penso così.

Rosso57


Profilo
MessaggioInviato: 11 novembre 2021, 23:30
Avatar utenteMessaggi: 358Località: reggio calabriaIscritto il: 26 marzo 2013, 11:47
Questo è fuor di dubbio, la sostanza si scoprirà strada facendo.


Profilo
MessaggioInviato: 14 novembre 2021, 0:37
Messaggi: 3131Iscritto il: 29 giugno 2007, 9:18
Ci sono dei video dove addirittura si definiscono i Maneskin come i nuovi Rolling Stones. Ora, io capisco l'entusiasmo, la frenesia del momento, tutto quello che si vuole, ma qui non c'è davvero più neanche il senso del ridicolo. Sono bravini, va bene, ma finisce lì, voglio dire, ma non si può sentire delle sciocchezze del genere, si è perso davvero il senso della realtà e di cosa si sta parlando.

Rosso57


Profilo
MessaggioInviato: 16 novembre 2021, 17:07
Messaggi: 341Località: RomaIscritto il: 29 maggio 2007, 12:15
rosso57 ha scritto:
Ci sono dei video dove addirittura si definiscono i Maneskin come i nuovi Rolling Stones. Ora, io capisco l'entusiasmo, la frenesia del momento, tutto quello che si vuole, ma qui non c'è davvero più neanche il senso del ridicolo. Sono bravini, va bene, ma finisce lì, voglio dire, ma non si può sentire delle sciocchezze del genere, si è perso davvero il senso della realtà e di cosa si sta parlando.

Rosso57


Io non so con quale paragone o parametro valutare i Maneskin, se li ascolto senza riferimenti allora non mi dicono nulla, cioè la melodia delle loro canzoni non mi piace, mi lascia indifferente non mi da emozioni. Se li valuto mettendoli in relazione con altri gruppi presenti o passati stendo un velo pietoso, se li valuto dal punto di vista di compositori italiani stessa cosa, vorrei dire che se vengono considerati dei fenomeni vorrei sapere ad esempio come potrebbero essere percepiti i primi dischi di pino Daniele oppure pfm o banco ecc ecc


Profilo
MessaggioInviato: 16 novembre 2021, 17:42
Avatar utenteMessaggi: 4245Località: leccoIscritto il: 18 luglio 2009, 23:29
the worst ha scritto:
rosso57 ha scritto:
Ci sono dei video dove addirittura si definiscono i Maneskin come i nuovi Rolling Stones. Ora, io capisco l'entusiasmo, la frenesia del momento, tutto quello che si vuole, ma qui non c'è davvero più neanche il senso del ridicolo. Sono bravini, va bene, ma finisce lì, voglio dire, ma non si può sentire delle sciocchezze del genere, si è perso davvero il senso della realtà e di cosa si sta parlando.

Rosso57


Io non so con quale paragone o parametro valutare i Maneskin, se li ascolto senza riferimenti allora non mi dicono nulla, cioè la melodia delle loro canzoni non mi piace, mi lascia indifferente non mi da emozioni. Se li valuto mettendoli in relazione con altri gruppi presenti o passati stendo un velo pietoso, se li valuto dal punto di vista di compositori italiani stessa cosa, vorrei dire che se vengono considerati dei fenomeni vorrei sapere ad esempio come potrebbero essere percepiti i primi dischi di pino Daniele oppure pfm o banco ecc ecc


Secondo me l'errore è sempre quello di confrontare i nuovi con i vecchi, diversa epoca, diverso il mondo secondo me proprio non paragonabili.
Pino Daniele come molti cantautori italiani hanno fatto grandi cose in Italia, ma come a livello internazionale hanno avuto un impatto quasi zero, ma per molti di loro fu una scelta.
I Maneskin è un gruppo nuovo, che cerca di mantenere viva la cultura del rock'n roll nel mondo, in un momento difficile per il rock'n roll, la loro scelta è stata di fare un misto di canzoni italiane e inglesi, in modo da avere una chance a livello internazionale, l'anno avuta e la stanno sfruttando al loro meglio.


Profilo
MessaggioInviato: 16 novembre 2021, 20:27
Avatar utenteMessaggi: 358Località: reggio calabriaIscritto il: 26 marzo 2013, 11:47
Vasco concordo con la tua disamina, in pieno. Anche secondo me è sbagliato confrontare nuovi con vecchi, epoche diverse, mondi proprio diversi da tutti i punti di vista.
A parte il sempre valido concetto dei gusti personali, che sono quelli poi che dal punto di vista pratico ci portano o non ci portano ad ascoltare determinata musica, volendo fare un discorso oggettivo e volendo evidenziare i lati positivi, sono proprio questi, e cioè portare il verbo del rock'n'roll per il mondo da parte di musicisti italiani, il che non accadeva da decenni.


Profilo

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per:

Tutti gli orari sono UTC +2 ore [ ora legale ]
Pagina 6 di 7
96 messaggi
Vai alla pagina Precedente  1 ... 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo
Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti
Cerca per:
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
cron