Autore Messaggio

Indice  ~  Concerti  ~  Licks Tour Europe 2003-Olympia/Bercy/Stade de France/Utrecht

MessaggioInviato: 5 giugno 2009, 21:20
Avatar utenteMessaggi: 3120Iscritto il: 12 gennaio 2006, 1:44
Il Licks Tour e’ stato sicuramente quello in cui ho visto piu concerti dei Rolling Stones.
Ovvamente non vi tediero’ elencandoli tutti ma parlero’ di quelli che ricordo piu’ volentieri.
Quindi del trittico parigino e del concerto a Vredenburg in Olanda.
Due parole sole sul concerto di Madrid…….non era previsto che ci andassi ma ricordo che una sera, era di mercoledi’ non riuscivo a prendere sonno e mi chiedevo che cosa avrei fatto il week end successivo…..(e’ sempre cosi’ non vedo l’ora che arrivi il week end). Non avevo proprio un tubo da fare ed ad un certo punto mi viene l’illuminazione….gli Stones erano in tour in Europa…..andiamo a vedere dove saranno nei prossimi giorni. Mi alzo nel cuore della notte accendo il pc e vedo che al venerdi’ sono a Madrid……controllo …biglietti sold out. Me ne frego e prenoto il volo x giovedi il giorno prima del concerto… x i tickets mi arrangero’, e a mia moglie daro’ la notizia l’indomani al suo risveglio. Scrivo immediatamente ad un amico rollingstoniano di Madrid se poteva fare qualcosa x me e la risposta positiva e’ arrivata nel giro di poche ore. Gli crescevano 2 biglietti. Lo incontro appena arrivato nella capitale spagnola. La sera del giovedi mi reco a vedere una cover band misto griglia in un locale bellissimo neppure in centro…era una bolgia . tutta un’altra cultura e una gran voglia di divertirsi. Magari fosse cosi’ da noi. Il concerto degli Stones l’indomani e’ stato bellissimo ed e’ stata la volta in Europa in cui ho visto il pubblico piu’ entusiasta, sui livelli di quello sudamericano. (a onor del vero anche a Rotterdam alla prima del Urban Jungle tour fu un delirio ma piu’ alla fine del concerto)Fra l’altro era un pubblico di eta’ media molto giovane. L’incubo e’ stato l’uscita dallo stadio Vicente Calderon…organizzazione pessima…ci sono volute 2 ore di fila e un caldo soffocante in un tunnel dove la gente era stata convogliata verso l’uscita.
Al trittico parigino invece sono molto legato xche ‘ e’ durato una settimana…una settimana fantastica. Tutto e’ cominciato quando ho saputo le date precise e che ci sarebbe stato anche un concerto all’Olympia. Ci tenevo troppo ma non sapevo come fare x avere i biglietti. Non potevo ripetere la follia commessa al Roseland di New York che mi era costata una tombola.
Attraverso Rollingstones. Com….impossibile , biglietti volatilizzati in un batter d’occhio sicuramente appannaggio x la maggior parte dei bagarini. Mentre pensavo cosa avrei potuto fare , ricevo una telefonata da un amico (Roberto Fozzato noto collezionista italiano) che mi dice che l’indomani mattina alle ore 10,00 telefonando all’Olympia ci sarebbe stata la possibilita’ di avere 2 biglietti……ovviamente sempre che si fosse potuta prendere la linea, cosa praticamente impossibile. Della serie, non lasciare mai nulla d’intentato, alle 10,00 in punto mi attacco al telefono…continuamente occupato. Clicco, clicco, riclicco senza pause, ma nulla da fare . Lo faccio x circa 3 ore e mezza. Alla fine decido di darmi al massimo un’altra mezz’ora…non ce la facevo piu’…il tutto era stato senza interruzioni. Riprovo x la millesima volta e……BINGO!!! Una voce femminile dice : Olympia!!! Comincio a farfugliare dall’emozione e la tipa mi chiede se chiamo x il concerto degli Stones…le rispondo di si ma le dico che il mio problema e’ che chiamo dall’Italia…..mi risponde che non ci sono problemi, le basta avere il nr di Carta di Credito. Quando chiudo il telefono sono alle stelle dalla gioia, ce l’avevo fatta spendendo 100 euro x 2 biglietti, avrei potuto ripetere il sogno di rivederli in un club. A quel punto non e’ stato molto difficile trovare i biglietti x gli altri 2 concerti parigini….uno allo Stade de France e l’altro all’arena di Bercy.
E’ stata una settimana bellissima…..ho affittato una mansarda nel centro di Parigi e anche una moto. Il tempo e’ stato galattico e sono giorni che mi rimarranno sempre impressi anche xche vissuti in una citta’ che amo molto , una citta’ che ha un’atmosfera diversa, unica. Monmartre al tramonto, la Senna e le sue bancarelle, Rue de Beautreillis dove stava l’appartamento parigino di Jim Morrison…..e potrei andare avanti.
Il primo concerto e’ stato quello all’arena di Bercy…….bellissimo. Come senz’altro molti di voi sapranno , in quel tour, gli Stones nei concerti arena, eseguivano circa 4 pezzi di fila tratti da un album in particolare, con la copertina del disco che appariva dietro di loro…(tanto x cambiare ecco da chi abbiamo copiato alla festa di RSI quest’anno). Let it bleed era l’album di quella sera e ricordo una Love In Vain fantastica, ma un altro pezzo indimenticabile fu Mannish Boy sul b-stage.
Continuo pero’ ad essere dell’idea al contrario di molti, che gli shows nelle arene siano meno belli rispetto alle altre 2 tipologie…stadio e club. Non hanno la spettacolarita’ di uno stadio e neppure l’intimita’ di un club…insomma una via di mezzo che non mi entusiasma.
Stade de France 9 luglio…….spettacolo, ma soprattutto grande attesa x quello che avrei vissuto 2 giorni dopo. Pronti via e 2 hit di fila cosa rara in genere…Brown Sugar e Start Me up.
Come quasi sempre non ricordo molto degli shows, un po’ perche sono in trance,un po’ xche spesso li confondo, un po’ x l’eta’ immagino……ma che io mi dimentichi tutto ormai e’ un classico anche nella vita di tutti i giorni. Quello che pero’ mi e’ rimasto impresso di quella bellissima serata estiva parigina fu una Gimme Shelter stratosferica con la voce di Lisa Fisher davvero inarrivabile.
E veniamo al 11 Luglio….arriviamo all’Olympia presto al mattino considerando che l’apertura delle porte sarebbe stata alle ore 19,00, ma tardi considerando che c’era gia’ una barca di gente in fila…..tutti seduti per terra ovviamente. Subito mi cade l’occhio su una coppia di giapponesi…..gli Ono……sono molto conosciuti nell’entourage, dal 1989 non hanno perso un concerto dei Rolling Stones…..ma quanto grano devono avere ? Si muore di caldo e ci sono 2 file una x noi che eravamo provvisti di biglietti e l’altra x chi invece non li aveva e sperava ne fosse messo in vendita qualcuno all’ultimo minuto. Devo dire che li’ la cosa e’ stata vergognosa xche’ l’organizzazione con delle manovre riguardanti le file aveva fatto nascere davvero la speranza in molti che qualche ticket sarebbe stato messo in vendita…..vi immaginate la delusione dopo ore e ore di coda sotto un sole cocente di chi (tutti) il biglietto non e’ riuscito ad avere. In quei momenti ho pensato di essere stato veramente fortunato. I bagarini e ce n’erano pochi li vendevano a cifre assurde.
Finalmente arrivano le 19,00 e cominciano a farci entrare un po’ alla volta….fino ad una barriera dove si svolgevano i controlli…….non ho mai visto dei controlli cosi accurati come in quell’occasione….una cosa pazzesca su ogni persona stavano un sacco di tempo……e infatti mi sono stupito moltissimo quando ho poi visto all’interno il Sig Ono (il giapponese di cui parlavo prima) con apparecchietto e microfono x registrare…..cosa fanno le conoscenze.
Superati i controlli…grande corsa x arrivare sotto il palco in prima fila….ce l’ho fatta ma ho perso mia moglie nella bolgia e infatti abbiamo visto il concerto separati. Il concerto questa volta me lo ricordo perfettamente ma non staro’ a descriverlo perche’ penso che tutti voi l’abbiate visto nel dvd Four Flicks. L’Olympia era invasa da telecamere e si era capito che sarebbe stato ripreso in modo da pubblicarlo. Solo 3 considerazioni……quella sera ho visto la piu’ grande performance di Mick a cui mi sia mai capitato di assistere quando ha cantato That’s How strong My love Is…dire da pelle d’oca non rende l’idea, ed io che ero in prima fila ho colto nel suo volto alla fine del pezzo una sorta di autocompiacimento…ne aveva tutte le ragioni. La seconda considerazione e’ stata la conferma
Del clima particolare e soprattutto amichevole che si crea fra la band ed il pubblico in questo genere di location e la terza , quando alla fine del concerto incontro mia moglie e le chiedo cosa ne avesse pensato……la risposta e’ stata…non ho parole!!! Davvero una serata indimenticabile che ti porti dietro x sempre.
Ci avevo preso gusto….il tour continuava x tutta l’estate e ci sarebbero stati altri 3 club show entro la sua conclusione : ce la dovevo fare a vederne almeno un ‘altro…ma come ?
Ci penso ci ripenso e alla fine mi viene un’idea…….ho un carissimo amico a sua volta molto amico
Di uno dei migliori amici di Mick Jagger, un avvocato italiano che vive a Londra, sposato con una fotomodella amicissima di Jerry Hall. Comincio a spaccare i coglioni al mio amico che finalmente decide di aiutarmi. Insomma x farla breve attraverso questo avvocato di Londra riesco a farmi iscrivere al riservatissimo Rolling Stones Office Vip Tickets. Il responsabile , tale Rob….(penso di essere il suo incubo visto che non so quanta gente l’abbia martellato di telefonate come il sottoscritto) e’ riuscito a farmi avere in un Hotel di Stoccolma 2 biglietti x il concerto al Circus del 22 luglio. Il problema e’ stato che la conferma l’ho avuta solo il giorno prima e a quel punto l’aereo
Mi sarebbe costato 4 milioni di lire x 2 persone. Questa volta la pazzia non l’ho fatta e ho rinunciato
Un po’ sul disperato. Mi rimaneva un ultima possibilita’ Vredenburg Olanda. Questo perche all’Astoria a Londra non sarei comunque potuto andare x un impegno inderogabile. Altro martellamento su Rob che stavolta non riesce a garantirmi i biglietti ma mi dice che una possibilita’ forse ci sarebbe stata se mi fossi presentato al Rolling Stones Office di fronte all’Amstel hotel di Amsterdam poche ore prima del concerto. Era un rischio grosso perche’ mi giocavo qualsiasi altra possibilita’ visto che l’appuntamento era lle 5 del pomeriggio, ma me lo sono preso…..
Ed e’ andata bene …c’erano 50 biglietti a disposizione….il 46 ° e il 47° furono nostri…proprio al pelo. Subito dopo partenza immediata x Utrecht , solita coda, acquisto della maglietta celebrativa,
e finalmente siamo dentro. Mi rendo conto subito che avrei assistito a qualcosa di speciale……il teatro era stranissimo…..tutto in legno (viene usato normalmente x concerti di musica classica) e a forma di cono rovesciato……quindi diciamo che il parterre era piccolissimo,
e le sedie delle prime file erano vicinissime allo stage….una cosa incredibile…eravamo in seconda fila e se dico che gli Stones erano ad un metro e mezzo da noi non esagero……seduti comodi in poltrona praticamente. Un episodio che ricordo bene successo verso la prima parte del concerto ,
un ammiccamento di Mick (ripeto eravamo vicinissimi) verso una ragazza davvero notevole che si trovava nel parterre…..in un secondo momento lui le passa un bigliettino…..e dopo pochi minuti
uno della security che la preleva e la porta nel backstage……eh eh se qualcuna delle girls del forum ha avuto la pazienza di leggere fino a qui ….penso che una punticina d’invidia verso quella ragazza ce l’abbia avuta. Il concerto come al solito e’ stato meraviglioso con scaletta come piace a molti di noi….la chicca che l’ha diversificato un po’ dagli altri clubs e’ stata No expectations …bellissima. Ma anche una grande versione di Dance.
Alla fine mi sono comprato il libro According to the Rolling Stones appena uscito e ho passato la notte a leggermelo. La sera prima eravamo ad Ahoy x il concerto arena……era Exile on main street night e Loving Cup…….insomma troppo bella.
Se ci sara’ un giorno un altro tour degli Stones mi piacerebbe molto avesse la struttura del Licks tour…..chissa’!!!!

Set List Paris-Bercy 07/07/2003

1. Street Fighting Man
2. It's Only Rock'n Roll
3. If You Can't Rock Me
4. Don't Stop
5. Rocks Off
6. Love In Vain
7. Live With Me
8. Monkey Man
9. Midnight Rambler
10. Tumbling Dice
11. Thru And Thru (Keith)
12. Happy (Keith)
13. Start Me Up
14. Can't You Hear Me Knocking
15. Jumping Jack Flash
16. Mannish Boy (B-stage)
17. You Got Me Rocking (B-stage)
18. Brown Sugar (B-stage)
19. Satisfaction (encore)

Immagine

Set List Stade de France 09/07/2003

1. Brown Sugar
2. Start Me Up
3. You Got Me Rocking
4. Don't Stop
5. Angie
6. You Can't Always Get What You Want
7. Bitch
8. Tumbling Dice
--- Introductions
9. Slipping Away (Keith)
10. Before They Make Me Run (Keith)
11. Sympathy For The Devil
12. Miss You (B-stage)
13. Little Red Rooster (B-stage)
14. Street Fighting Man (B-stage)
15. Gimme Shelter
16. It's Only Rock'n Roll
17. Honky Tonk Women
18. Satisfaction
19. Jumping Jack Flash (encore)

Immagine

Set List Olympia 11/07/2003

1. Start Me Up
2. Live With Me
3. Neighbours
4. Hand Of Fate
5. No Expectations
6. Worried About You
7. Heartbreaker
8. It's Only Rock'n Roll
9. Stray Cat Blues
10. Dance
11. Everybody Needs Somebody To love
12. That's How Strong My Love Is
13. Going To A Go Go
--- Introductions
14. The Nearness Of You (Keith)
15. Before They Make Me Run (Keith)
16. Love Train
17. Respectable
18. Rip This Joint
19. Honky Tonk Women
20. Tumbling Dice
21. Brown Sugar
22. Jumping Jack Flash (encore)

Immagine

Mitico braccialetto...era il pass per poter entrare all'Olympia

Immagine

Front e Back cover del bootleg dell'Olympia concerto completo

Immagine
Immagine

Immagine

Set List Vredenburg/Utrecht 16/08/2003

1. Jumping Jack Flash
2. Live With Me
3. Hand Of Fate
4. No Expectations
5. Worried About You
6. Saint Of Me
7. It's Only Rock'n Roll
8. Dance
9. Everybody Needs Somebody To Love
10. That's How Strong My Love Is
11. Going To A Go Go
--- Introductions
12. Thief In The Night (Keith)
13. Happy (Keith)
14. I Can't Turn You Loose
15. Can't You Hear Me Knocking
16. Start Me Up
17. Tumbling Dice
18. Brown Sugar
19. Satisfaction (encore)

Immagine

Braccialetto Vredenburg

Immagine

Cover Bootleg Vredenburg

Immagine

E infine Marid e Arena di Ahoy in Olanda

Immagine

Immagine


Profilo WWW
MessaggioInviato: 6 giugno 2009, 0:56
Avatar utenteMessaggi: 3012Località: TORINOIscritto il: 26 luglio 2006, 0:15
:evil: ho letto Isy, ho letto ANCHE di quella ragazza... :twisted:
:twisted: :evil:


Profilo
MessaggioInviato: 6 giugno 2009, 21:04
Avatar utenteMessaggi: 2966Località: Lamezia TermeIscritto il: 16 febbraio 2007, 19:51
Grande!
ogni qualvolta vedo su Four Flicks lo show dell'Olympia non riesco proprio ad immaginare cosa si possa provare a stare lì, e mi fa piacere che una bella persona come te abbia avuto questa fortuna!


Profilo
MessaggioInviato: 6 giugno 2009, 23:02
Avatar utenteMessaggi: 4670Iscritto il: 8 luglio 2006, 17:02
isy ha scritto:
……eh eh se qualcuna delle girls del forum ha avuto la pazienza di leggere fino a qui ….penso che una punticina d’invidia verso quella ragazza ce l’abbia avuta.


ma no....così no, dai...io vorrei molto di più, un matrimonio, dei figli....
:lol:


Profilo
MessaggioInviato: 7 giugno 2009, 13:58
Avatar utenteSite AdminMessaggi: 3970Località: MilanoIscritto il: 6 gennaio 2006, 23:20
bellissimo Isy... approposito del licks tour, anch'io ero fuori dall'olympia purtroppo senza riuscire ad entrare, ci saremmo conosciuti qualche giorno dopo, magari sarà uno dei prossimi racconti... ;)


Profilo WWW
MessaggioInviato: 7 giugno 2009, 18:17
Messaggi: 455Località: Pomezia (RM)Iscritto il: 14 marzo 2006, 17:44
" grande corsa x arrivare sotto il palco in prima fila…
ce l’ho fatta ma ho perso mia moglie nella bolgia "

:lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol: :lol:


Profilo

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per:

Tutti gli orari sono UTC +2 ore [ ora legale ]
Pagina 1 di 1
6 messaggi
Visitano il forum: Nessuno e 5 ospiti
Cerca per:
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
cron