Autore Messaggio

Indice  ~  Generale  ~  Rolling Stones vs Beatles

MessaggioInviato: 27 luglio 2020, 17:43
Messaggi: 59Iscritto il: 17 luglio 2019, 19:50
Mmm..ti è saltato qualche passaggio

Quello che ha detto Lennon è una aggiunta al giudizio tecnico che già esisteva

Siccome sono circondato di gente che mi dice che Lei it be è un capolavoro, che non c'è storia tra le ballad dei Beatles e quelle degli Stones....

sinceramente, essendo anche io musicista, il confronto non regge minimamente

Le canzoni dei Beatles sono canzonette e qualsiasi ballad dei Beatles scompare davanti a capolavori quali Wild horses giusto per citarne una

Vi assicuro che non è anacronistico il 'duello' perchè io ho lavorato anche in una radio e si parla ancora di questo confronto tra le due band


Profilo
MessaggioInviato: 28 luglio 2020, 15:43
Messaggi: 195Località: AcirealeIscritto il: 3 giugno 2010, 22:53
Io sono uno stonesiano di ferro.
Ciò non mi impedisce di amare anche i Beatles.
Il confronto tra le due più importanti band della storia è nei fatti, e anche nella logica.
La vulgata fa pendere la bilancia verso i Beatles, io - e probabilmente noi tutti - riteniamo gli Stones superiori.
Tra le cento mie canzoni preferite una trentina sono dei Rolling Stones e una decina al massimo dei Beatles, forse ce ne sono di più degli Who o, che ne so, dei Drive-By Truckers.
Eppure, adorare Brown Sugar non toglie nulla a Helter Skelter, e se Honky Tonk Women è una spanna superiore a Get Back, anche quest'ultima è comunque un capolavoro.
Non dimentichiamo, poi, che i generi musicali che le due band rappresentano sono un tantino diversi: i Beatles affondano le proprie radici nel rnr mediato dallo skiffle tanto di moda in GB, gli Stones sono nella loro essenza americani, non sono veramente british pur venendo dalla grande Londra, il loro sound è la fusione allo stato puro del country&western e del R&B, ed era una cosa in loro innata, che si è palesata ancor prima che chiunque di loro mettesse i piedi negli USA. Sotto il braccio di Mick Jagger c'erano i dischi della Chess Records, e una delle loro prime canzoni fu Not Fade Away.
E mi sa che ho detto tutto.


Profilo
MessaggioInviato: 28 luglio 2020, 19:11
Messaggi: 2895Iscritto il: 29 giugno 2007, 9:18
Sottoscrivo in pieno il tuo ragionamento, Testa Dura. Exile è uno degli esempi di come la musica degli Stones fosse ed è, profondamente americana.

Rosso57


Profilo
MessaggioInviato: 29 luglio 2020, 0:44
Avatar utenteMessaggi: 130Località: reggio calabriaIscritto il: 26 marzo 2013, 11:47
Non c'è proprio storia, io sono esterrefatto di come possano essere considerati capolavori rivoluzionari degli LP dei Beatles che di rivoluzionario hanno avuto forse solo i proventi economici per chi li ha suonati.
Dopo pochi minuti che ascolto i Beatles devo spegnere, vista la considerazione di cui godono ho provato mille volte a farmeli piacere, ma niente, ogni volta è la stessa cosa, non riesco a capire cosa si possa trovare di esaltante in quelle canzoncine di tre minuti, banali e per niente ricche di assoli o parti musicali di un qualche interesse.
Il paragone con gli Stones non si può fare, concordo, l'inferiorità dei Beatles è troppo grossa.


Profilo
MessaggioInviato: 29 luglio 2020, 3:56
Messaggi: 59Iscritto il: 17 luglio 2019, 19:50
Sottoscrivo ogni sillaba dell'ultimo intervento di mythumb :D


pur accettando il parere di tutti, ci mancherebbe, de gustibus, però oggettivamente parlando
non capisco come si possa fare anche un minimo paragone da un punto di vista musicale

Ma quali sarebbero i capolavori dei Beatles? fermo restando che le canzoni sono soggettive e quindi le si possono amare per motivi svariati, ma io parlo proprio di una fredda analisi tecnica


quando qualcuno mi è venuto a dire che Let it be è un capolavoro e che al confronto Wild Horses è una canzoncina ho chiesto al malcapitato di dimostrami quali parti di chitarra fossero così rilevanti in quella canzonetta ridicola dei Beatles al confronto delle spettacolari melodie tirate fuori da keith, mick taylor e anche Cooder

Ho chiesto poi di dimostrarmi in quelle ciofeche di canzoni come Obladi oblada, ticket to ride , help e via dicendo dove fosse la grandezza dei Beatles

Le voci? allora i Beach Boys dovevano diventare mitici più di loro perchè cantano anche meglio !


Ma poi Lennon e Harrison sono scarsissimi alla chitarra, non hanno la minima abilità tecnica


Sul fatto che gli Stones siano americani nell'anima, chi ha detto il contrario?

E' Lennon che ha detto nel 1970 che gli Stones sono delle patetiche imitazioni dei Beatles e che erano invidiosi del loro successo

Quello che dite voi semmai dimostra quello che dico io, Lennon era così scarso musicalmente da non sapere nemmeno distinguere che gli Stones suonavano altro genere e non potevano certo imitarli


Profilo
MessaggioInviato: 29 luglio 2020, 17:20
Messaggi: 2895Iscritto il: 29 giugno 2007, 9:18
Una cosa è certa: OpenG è più incazzato di me. Cmq ho appena iniziato a leggere il libro Beatles vs Stones e già mi stanno girando le palle sul taglio che ha il libro. Su 10 pagine 7 sono dedicate ai Beatles e tre ai Rolling. A fine libro vi saprò ditre se è il solito libro fatto per parlare solo di una band e non di due. E poi mi faccio e vi faccio una domanda: ma possibile che i Beatles non abbiano mai avuto un dubbio che uno sul loro operato musicale al contrario dei Rolling che invece si autocriticavano spesso per migliorarsi dimostrando anche umiltà oltre che serietà? I quattro scarafaggi mai una volta che hanno detto che un loro brano o album fosse una schifezza. Era tutto sempre perfetto, bellissimo mai una virgola fuori posto...ma va va va!!! Non gli è mai sorto il dubbio di aver fatto degli album del cazzo che andavano bene solo a eserciti di teenager ma che dal punto di vista artistico e musicale erano pietosi? Risposta: mai, neanche una volta. Complimenti.

Rosso57


Profilo
MessaggioInviato: 29 luglio 2020, 22:46
Avatar utenteMessaggi: 130Località: reggio calabriaIscritto il: 26 marzo 2013, 11:47
Concordo caro rosso, dalla prima all'ultima parola. Hai messo in luce uno dei tanti aspetti che sottolineano la differenza abissale tra le due band.
Proprio come approccio alla musica, al palco, alla dimensione live, ai rapporti tra i membri della band, alla qualità come solisti dei vari componenti, all'originalità dei brani, al "sangue" e alla passione del loro modo di fare musica, non c'è un aspetto che sia uno in cui i Beatles possano essere ammessi a essere paragonati agli Stones.
Due pianeti di due galassie lontanissime.


Profilo
MessaggioInviato: 30 luglio 2020, 5:14
Messaggi: 59Iscritto il: 17 luglio 2019, 19:50
Amen fratelli ! :D


Ma quello che mi fa davvero inorridire è che si sentono pure dei geni !

Lennon si sentiva davvero figo a cantare quelle cagate con la giapponesina e la considerava arte!

si era spappolato il cervelloprobabilmente... per definirla musica !

Sir Paul che considera Yesterday la canzone del secolo...ma dove? Per cosa? a me fa venire il sonno, non potrei ascoltarla per più di mezzo minuto senza poi passare avanti....Ma secondo me anche una 'Time waits for no one' la massacra musicalmente


Poi vogliamo parlare dei live? quei 4 impediti si salvavano con le urla delle ragazzine che coprivano tutto, perchè tecnicamente erano scarsi e incapaci di tenere persino il tempo

Li avrei voluti vedere a suonare una Midnight Rambler per intero ad esempio .. poi vediamo se i Beatles erano così grandi !

Non sarebbero stati capaci di riprodurre nemmeno l'attacco di chitarra e l'entrata di Charlie


Profilo
MessaggioInviato: 30 luglio 2020, 16:49
Avatar utenteMessaggi: 184Iscritto il: 10 settembre 2010, 13:13
Non sono mai riuscito ad ascoltarli...degli amici mi regalarono ONE...sono arrivato al massimo, sforzandomi, alla quarta canzone...penso che se i beatles non fossero stati i primi o se non si fossero sciolti, in pochi saprebbero che erano esistiti...lo so, se mio nonno aveva le ruote era un carrettolo....


Profilo
MessaggioInviato: 30 luglio 2020, 16:53
Messaggi: 2895Iscritto il: 29 giugno 2007, 9:18
Eppure secondo il libro che sto leggendo Beatles vs Stones, i Beatles vengono descritti come degli Dei, nessun errore, nessun dubbio, niente di niente anzi, come gli inventori di tutto (di cosa, mi chiedo io?) mentre i Rolling vengono descritti come cinque incapaci, quasi delle merde che hanno copiato tutto indovinate da chi? Facile: dai Beatles. Mentre invece Brian Jones in particolare, è descritto come un poveraccio senza arte ne parte che faceva il facchino ai concerti dei Beatles, una persona meschina, un profittatore, in definitiva, uno stronzo. Per quanto riguarda il suo genio musicale, poche righe striminzite anche perché Lennon era più bravo, Paul era più bravo, George era più bravo tutti erano più bravi a parte Brian che era in definitiva, una mezza nullità e via via sto cazzo di libro va avanti così. Non so se riuscirò a leggerlo tutto prima di buttarlo al macero. Vi saprò dire. Alla prossima!!!

Rosso57


Profilo
MessaggioInviato: 30 luglio 2020, 19:29
Messaggi: 2895Iscritto il: 29 giugno 2007, 9:18
Ecco un passaggio del libro, uno dei più ridicoli : " Aftermath fu il primo album degli Stones ad essere composto esclusivamente di pezzi originali e quando uscì nella primavera del 1966, era impossibile non notare la somiglianza con Rubber Soul. I Beatles avevano appena pubblicato la loro opera più matura , avventurosa e raffinata, ed ecco gli Stones cercavano anche loro di riposizionarsi".

Cosa c'entra Aftermath con Rubber Soul ? A parte essere musicalmente più interessante ? Tutto il libro finora è improntato sul fatto che gli Stones erano dei copioni oltre che delle schifezze dal punto di vista musicale e come band. Provo ad andare avanti...anche se ho l'orticaria. Di sviolinata in sviolinata vomitevole nei confronti dei Beatles, vediamo fino a che punto arriva questo grande intenditore di musica. Alla prossima.

Rosso57


Profilo
MessaggioInviato: 30 luglio 2020, 20:27
Avatar utenteMessaggi: 2016Località: RomaIscritto il: 8 giugno 2007, 0:58
ciao Rosso! scusa, mi sfugge il titolo di questo libro, giusto per curiosità...thanksss


Profilo
MessaggioInviato: 30 luglio 2020, 22:39
Messaggi: 241Iscritto il: 9 ottobre 2016, 23:30
Isy ha detto la cosa più giusta e io la penso esattamente come lui….piuttosto di andare a vedere Band come U2, o artisti come Vasco rossi ( visti entrambi prima e ultima volta ), andrei vedere ben volentieri i Beatles ma anche più di una volta. Lennon non è l'unico aver sparato merda ma anche il nostro Keith non è stato da meno anzi...


Profilo
MessaggioInviato: 31 luglio 2020, 3:27
Messaggi: 59Iscritto il: 17 luglio 2019, 19:50
Penso ci siano state band da andare a vedere molto più degne dei Beatles , al posto di U2 e Vasco Rossi ( e su questo siamo d'accordo)


Direi che a parte gli Stones che ai Beatles li massacrano da tutti i punti di vista, ci sono tante band
che erano nettamente superiori ai Beatles

Gli WHO, Doors, Hendrix Experience,Steppenwolf, Led Zeppelin...etc etc etc


Ma quel libro è una bestemmia continua !!

Rubber Soul sarebbe quella cagata dove ci sono canzoncine come Drive my car, Girl , Michelle e tutte quelle canzoni da come profondo e me le vogliono paragonare a Lady Jane, Goin Home, Under My thumb e via dicendo????


Profilo
MessaggioInviato: 31 luglio 2020, 19:35
Messaggi: 2895Iscritto il: 29 giugno 2007, 9:18
Una cosa è certa: se non ci fosse stato George Martin dietro ai Beatles che li imboccava come bambocci a scuola, sarebbero rimasti una boy band qualsiasi con quattro canzonette da asilo mariuccia e nulla di più. Io aggiungo che Si sono evoluti un pò di più con quella mezza schifezza di Sergent pepper che in confronto agli album usciti nello stesso anno 1967 di altri grandi artisti, era veramente misera cosa e hanno prodotto 3 dischi decenti: Revolver ,Rubber Soul e per finire la carriera Let it Be. Sono stati fortunati al contrario dei Rolling che non avevano nessuno alle spalle a parte Oldham che passava il tempo a sballarsi e non aveva nessuna idea musicale. Hanno dovuto fare tutto da soli in un mondo di squali . Ma nessuno lo dice naturalmente. Però una cosa l'avevano in comune entrambi le band: erano dei furbacchioni che si facevano passare per paladini contro la guerra e le povertà nel mondo ( soprattutto quel furbone di Lennon) però con le tasche piene di miliardi. :lol:

Rosso57 <)


Profilo

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per:

Tutti gli orari sono UTC +2 ore [ ora legale ]
Pagina 2 di 4
55 messaggi
Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4  Prossimo
Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti
Cerca per:
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi