Autore Messaggio

Indice  ~  Generale  ~  Rolling Stones vs Beatles

MessaggioInviato: 24 luglio 2020, 4:54
Messaggi: 59Iscritto il: 17 luglio 2019, 19:50
Scusate ma mi brucia troppo dentro :D

sarò troppo estremista 'ultras' degli Stones, sarà che mi stanno antipatici, sarà non so cosa

ma come si fa a dire che i Beatles sono migliori degli Stones?

Pareri personali ovviamente, probabilmente non sarete d'accordo


Qualsiasi album dei Beatles fa venire il sonno, paradossalmente mi piacciono solo i Beatles dei tempi di Amburgo, quando almeno suonavano rock and roll

Gente che mi dice che Let it Be o Lady Madonna sono più belle di Angie e Brown sugar

ma dai ragazzi....

John lennon che dichiara che Mick Jagger era una macchietta

Perchè lui cosa era? a cantare con quella Giapponese stonata e senza sapersi nemmeno accordare la chitarra ( ascoltate alcuni suoi live suonava sempre scordato)

Magari Sir Paul ha una bella voce e suona bene , ma il resto degli Stones se li mangia a colazione strumentalmente i Beatles, per non parlare dei ridicoli assoletti di Harrison che a uno come Mick Taylor può pulire le scarpe !

Scusate lo sfogo ma quando sento certe cose mi girano parecchio........ ;)


Profilo
MessaggioInviato: 24 luglio 2020, 18:18
Messaggi: 2895Iscritto il: 29 giugno 2007, 9:18
Consolati, non sei solo a pensarla così. Ma mettiti il cuore in pace. Non troverai mai scritto da nessuna parte che si da più merito musicalmente parlando a un gruppo che ha scritto capolavori come Exile Sticky Aftermath B.banquet let it bleed più i capolavori su 45 giri degli anni 60' ma sempre a quello che ha scritto 4 canzonette d'amore e album più o meno mediocri a parte un paio.: i Beatles appunto.

Rosso57


Profilo
MessaggioInviato: 24 luglio 2020, 19:21
Messaggi: 2895Iscritto il: 29 giugno 2007, 9:18
Ma a parte il discorso verso gli Stones che includerebbe anche l'argomento live, che è solo la punta dell'iceberg, in confronto a mostri della musica come i Pink Floyd i Grateful dead i Cream, Zappa i Doors, Dylan, David Bowie per citarne alcuni, i Beatles con canzonette talvolta bambinesche al limite del ridicolo, erano veramente una cosetta miseranda.

Rosso57


Profilo
MessaggioInviato: 24 luglio 2020, 21:09
Messaggi: 59Iscritto il: 17 luglio 2019, 19:50
Ohh meno male Rosso :lol:

mi sentivo strano io...dicevo mah...può essere che non so ascoltare..tutti che parlano dei Beatles come fossero chissà quali marziani


io credo che oggi musicisti mediocri come loro forse nemmeno in un talent li farebbero entrare per non parlare dei duetti con quella cosa disgustosa di Yoko Ono


hai detto bene, le loro sono canzonette ma tra l'altro con assoli pessimi, batteria da prime armi e arpeggini che si imparano al primo giorno della scuola di chitarra

e questi hanno fatto i miliardi...beati loro!


Profilo
MessaggioInviato: 25 luglio 2020, 16:50
Messaggi: 313Località: RomaIscritto il: 29 maggio 2007, 12:15
Permettimi di non essere d’accordo potrebbe essere anche un discorso lunghissimo a non finire, ma definire Lennon e compagnia poca cosa è diverso da dire che non ti piacciono, possono naturalmente non piacere ma dire che siano sopravvalutati fino a questo punto non lo ritengo veritiero. Sul fatto che erano tecnicamente scarsi non si può dire il contrario, ma nella storia del rock ci sono centinaia di gloriose band non al top, io personalmente preferisco di gran lunga Keith Richards a Steve Vai anche se è di molto inferiore, i Rolling Stones tecnicamente non sono certo ai livelli dei Led Zeppelin o Genesis o Deep Purple eppure la storia li ritiene più importanti. Per Lennon ti consiglio di ascoltare il suo primo disco solista che è un vero e proprio capolavoro


Profilo
MessaggioInviato: 25 luglio 2020, 20:08
Messaggi: 2895Iscritto il: 29 giugno 2007, 9:18
Su Lennon sono d'accordo con Worst. Infatti dei 4 è l'unico che stimo come artista, gli altri 3 non mi hanno mai detto nulla. Detto questo, resta il fatto che i Beatles sono la band più sopravvalutata della storia se si pensa appunto ad altre grandi band e non tecnicamente parlando ma artisticamente parlando. Stones in primis.

Rosso57


Profilo
MessaggioInviato: 25 luglio 2020, 20:30
Avatar utenteMessaggi: 3058Iscritto il: 12 gennaio 2006, 1:44
Penso che i Beatles siano stati una band pazzesca che ha scritto capolavori senza tempo in particolare dal periodo che va Sgt Pepper in poi. Cio' detto gli Stones sono un' altra cosa. Un modo di interpretare la musica molto diversa che a me piace molto di piu'. La loro musica viene dall' anima ,e' più che una musica d' ascolto, e' viscerale. E' la mia musica , e' la band piu' varia di sempre che ha attraversato ogni genere musicale, dal blues, al rock, al country, al reggae, al soul, alla disco, alla psichedelia, al rock roll, al soul...


Profilo WWW
MessaggioInviato: 25 luglio 2020, 23:47
Messaggi: 68Iscritto il: 25 marzo 2013, 17:28
Penso che i Beatles abbiano avuto il merito di essere i precursori della "British Invasion" verso
il grande mercato americano, per il resto i Rolling stravincono la sfida, ma dove trovate un gruppo
che ha prodotto capolavori come Let it bleed, Beggars Banquet, Sticky,Exile,etc...solo per citarne
alcuni...album in cui affiorano lacrime,sangue, sudore, vita morte e resurrezione...non esiste comparazione, in poche parole gli Stones ti prendono L'ANIMA !!!


Profilo
MessaggioInviato: 26 luglio 2020, 4:35
Messaggi: 59Iscritto il: 17 luglio 2019, 19:50
Conosco benissimo la discografia di Lennon

E non cambio idea sul fatto che sia musicalmente un mediocre

Ha sputato merda su tutti nelle sue interviste da povero allucinato succube di quel mostro giapponese, si è permesso di definire 'macchietta' Mick Jagger e ha definito gli Stones delle imitazioni mal riuscite di loro, i grandi Beatles


So di darti un colpo al cuore, ma Lennon era scarso sia vocalmente che strumentalmente

Anche la sua celebre 'imagine' ascoltala bene, il pianoforte è scordato e fuori tempo, e l'arrangiamento di basso e chitarre è inesistente


Posso solo dire che ha scritto qualche bel verso

Per il resto può allacciare le scarpe a tutti Gli stones , sia vocalmente, che musicalmente, che come presenza sul palco

Beh Steve Vai e keith Richards, che confronto sarebbe?

Allora accostiamo Van Halen a George Harrison, non so.....quelli sono generi totalmente diversi

Ad ogni modo non c'è partita, non si tratta di gusti, si tratta di ascoltare la musica, gli arrangiamenti delle due band, il sound e le capacità artistiche e dedurre che i Beatles non arrivano nemmeno al ginocchio degli Stones


Profilo
MessaggioInviato: 26 luglio 2020, 12:37
Messaggi: 313Località: RomaIscritto il: 29 maggio 2007, 12:15
Open G ha scritto:
Conosco benissimo la discografia di Lennon

E non cambio idea sul fatto che sia musicalmente un mediocre

Ha sputato merda su tutti nelle sue interviste da povero allucinato succube di quel mostro giapponese, si è permesso di definire 'macchietta' Mick Jagger e ha definito gli Stones delle imitazioni mal riuscite di loro, i grandi Beatles


So di darti un colpo al cuore, ma Lennon era scarso sia vocalmente che strumentalmente

Anche la sua celebre 'imagine' ascoltala bene, il pianoforte è scordato e fuori tempo, e l'arrangiamento di basso e chitarre è inesistente


Posso solo dire che ha scritto qualche bel verso

Per il resto può allacciare le scarpe a tutti Gli stones , sia vocalmente, che musicalmente, che come presenza sul palco

Beh Steve Vai e keith Richards, che confronto sarebbe?

Allora accostiamo Van Halen a George Harrison, non so.....quelli sono generi totalmente diversi

Ad ogni modo non c'è partita, non si tratta di gusti, si tratta di ascoltare la musica, gli arrangiamenti delle due band, il sound e le capacità artistiche e dedurre che i Beatles non arrivano nemmeno al ginocchio degli Stones


Non mi dai nessun colpo al cuore mica mi offendo se non ti piacciono i Beatles. A parte il fatto che per me i RS sono la più grande inarrivabile e inimitabile band di tutte le epoche e di quelle che verranno, così a scansare gli equivoci. È che non capisco cosa vuoi dire. Ho capito che Lennon e i Beatles ti stanno sulle palle, che male c’è, che non ti piacciono, non c’è nulla di male o sbagliato per questo. Ma non capisco che significa giudicare un artista per quello che ha detto. Allora Richards che ha sparlato male praticamente di quasi tutti dovrebbe essere il peggiore musicista della storia? Cosa vuoi dire non ti capisco. Sul fatto che sia stonato cosa diresti di Bob Dylan e Neil Young quante stecche prende ogni volta? Se vogliamo parlare di tecnica tu preferisci i RS con Bill Wyman o Darril Jones? A me piacciono infinitamente di più con Bill Wyman perché il risultato finale era più imperfetto meno scontato, un marchio di fabbrica. E Mick Jagger lo preferivo di più quando steccava anche lui perché era dannato e viscerale e non gli fregava un cazzo se era intonato o no


Profilo
MessaggioInviato: 26 luglio 2020, 14:38
Avatar utenteMessaggi: 2017Iscritto il: 20 dicembre 2010, 22:27
Amen


Profilo
MessaggioInviato: 26 luglio 2020, 16:04
Avatar utenteMessaggi: 4056Località: leccoIscritto il: 18 luglio 2009, 23:29
Non mi piacciono molto i Beatles, ma alcuni brani non sono male, trovo un po anacronistica questa discussione. Come ormai è risaputo, la contrapposizione Beatles-Stones fu una mossa pubblicitaria molto forte ai tempi, ma che che oggi fa un po ridere.
Personalmente odio contrapporre gli artisti-gruppi-chitarristi ecc., trovo che sia sbagliato farlo e sopratutto senza senso. Puoi essere un fan dei Rolling Stones e apprezzare anche le cose dei Beatles o altri gruppi, perché fare una scelta drastica ? Puoi essere un fan di Mick Taylor e apprezzare Ronnie Wood o viceversa. Ogni artista o gruppo ha un proprio stile, personalità e tecnica, perché scegliere ? Dopodiché ovviamente ci può essere un gruppo o artista che non ci piace, ma questo rientra nella sfera personale del gusto e ognuno ha il suo.


Profilo
MessaggioInviato: 27 luglio 2020, 10:21
Avatar utenteMessaggi: 881Località: PistoiaIscritto il: 27 marzo 2014, 21:02
Perfettamente in linea col pensiero di Vasco. A me non piacciono, ma è il mio gusto. Molto semplicemente, la stragrande maggioranza della loro produzione non risveglia in me nessun sentimento, al contrario dei brani dei nostri. Detto ciò, ammetto che ci sono pezzi che ascolto volentieri. Inoltre, ritengo che musicalmente George Harrison fosse il più dotato del gruppo.


Profilo
MessaggioInviato: 27 luglio 2020, 11:55
Messaggi: 2895Iscritto il: 29 giugno 2007, 9:18
E così sia.

Rosso57


Profilo
MessaggioInviato: 27 luglio 2020, 12:04
Messaggi: 2895Iscritto il: 29 giugno 2007, 9:18
Per esempio il sitar non lo hanno scoperto loro per primi ma furono gli Yarbirds di Jimmy Page. Alltro gruppone di quelli da levarsi il cappello. Però da 50 anni sulle riviste musicali scrivono che furono i Beatles i primi a introdurre questo strumento. A me girano le palle se permettete e non si capisce perché si continua a scrivere queste falsità.
Amen.

Rosso57


Profilo

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per:

Tutti gli orari sono UTC +2 ore [ ora legale ]
Pagina 1 di 4
59 messaggi
Vai alla pagina 1, 2, 3, 4  Prossimo
Visitano il forum: Nessuno e 11 ospiti
Cerca per:
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
cron