Autore Messaggio

Indice  ~  Generale  ~  Goats Head Soup Reissue - 4 Settembre 2020

MessaggioInviato: 6 settembre 2020, 12:20
Messaggi: 2915Iscritto il: 29 giugno 2007, 9:18
D' accordo con te Leeds71. GHS l'ho sempre ritenuto un grande album fin dalla sua uscita. Io comprai il vinile appena venne pubblicato e lessi una bella recensione su Ciao2001. Poi alcuni critici musicali lo definirono un album scadente, decadente e cazzate varie a tutta manetta. Con GHS si apriva la seconda parte dell'era Stones, Exile era il culmine della prima parte e quindi GHS a logica doveva essere diverso. Permeato di un grezzo blues, struggenti ballate malinconiche, rock'n roll potenti alla Stones. Bellissimo. Amore al primo ascolto. Avevo 16 anni.

Rosso57


Profilo
MessaggioInviato: 6 settembre 2020, 12:47
Messaggi: 2915Iscritto il: 29 giugno 2007, 9:18
All the rage è proprio Stoniano fino all'osso. Porca miseria, che pezzo!!! Grandi Rolling!!!!

Rosso57


Profilo
MessaggioInviato: 6 settembre 2020, 15:44
Messaggi: 178Iscritto il: 9 luglio 2013, 20:36
All The Rage è un gran bel pezzo, molto meglio degli altri due. E questo nonostante la voce attuale "miagolante" di Mick Jagger


Profilo
MessaggioInviato: 6 settembre 2020, 16:35
Messaggi: 60Iscritto il: 17 luglio 2019, 19:50
E' un grandissimo brano !

resta un mistero perchè certe valide Outtakes non sono state pubblicate negli album come brani finiti

All the rage forse ricorda un poco 'Honky tonk woman' ( anche nella parte dell'assolo) però alla fine non credo possa essere stato questo il motivo

Se sul disco originale avessero messo questi 3 inediti l'album ne avrebbe guadagnato sicuramente


Profilo
MessaggioInviato: 6 settembre 2020, 18:12
Messaggi: 178Iscritto il: 9 luglio 2013, 20:36
Molto bella anche la versione alternate di Hide Your Love, Mick Taylor era veramente un genio della chitarra


Profilo
MessaggioInviato: 6 settembre 2020, 18:57
Avatar utenteMessaggi: 2025Iscritto il: 20 dicembre 2010, 22:27
Per me dei tre veri inediti l'unico che forse avrebbe fatto una bella figura nel disco sarebbe stato Criss Cross. Scarlet non c'entra nulla con queste sessions e All the rage è un compito svolto correttamente, senza errori, ma un puro lavoro d'esperienza. Niente di più.

Cosa che parzialmente è valida anche per Criss Cross (ci metto anche Startfucker) ma in questo caso è il cantato di Jagger a dare quella marcia in più. Il resto è roba già sentita in altri brani - tra le altre cose eseguiti meglio e decisamente più ispirati. Questo è un po' lo scenario che si ripresenta in IORR: un album che segue di pari passo la struttura di GHS, con qualche brano anche superiore se preso singolarmente ma in cui GIUSTAMENTE si avverte un po di stanchezza da parte dei nostri. Ecco perché Some Girls (pur non essendo il mio disco preferito) ha avuto la sua importanza nella discografia degli Stones - cosa che ho pensato ieri dopo il necessario confronto con Mail.

In IORR e BAB iniziarono un po' a ripetersi sfruttando le (per loro) solite formule di produzione. Non sto dicendo che non siano ottimi dischi eh, tutt'altro, sono stati però dei dischi di transizione preceduti e seguiti da veri capolavori.

Ripeto, per me la grande cosa di questa ristampa non sono tanto gli inediti (Hide your love così è da paura) quanto il nuovo mixaggio che praticamente ha permesso che alcuni dettagli (per molti ascoltatori insignificanti) di uscire allo scoperto, di riemergere, mentre sul disco del 73 e nelle altre ristampe erano sommersi da un mix un po' piatto e che non faceva onore ad un disco a suo modo affascinante.


Profilo
MessaggioInviato: 7 settembre 2020, 1:40
Avatar utenteMessaggi: 2021Località: RomaIscritto il: 8 giugno 2007, 0:58
@Totore...grazie per la traduzione! Interessante e azzeccata l'intuizione di cercare un altro significato;-)
Che bello sentire questi pezzi 'nuovi' come se fossero stati scritti ora... Per me potrebbe anche non uscire il nuovo album se continuano a sfornare 'gioielli' come questi :-)


Profilo
MessaggioInviato: 8 settembre 2020, 4:58
Messaggi: 60Iscritto il: 17 luglio 2019, 19:50
Come ha dichiarato Mick, GHS è un album che nella sua visione è più compatto di Exile

Exile a lui suonava più come una grande session, confusa e troppo 'drogata'

Io in parte concordo, a me GHS sembra più vicino a Sticky Fingers come livello omogeneo di brani

Chiaramente manca la mega hits alla 'Brown sugar' però trovo che tutto suoni più rock e meno country rispetto ad Exile

Poi ballad come 'Winter' 'Comin down again' e mettiamoci pure Angie, sono davvero di alto livello

Io questo album l'ho sempre preferito ad It's only Rock and Roll

Anche Hertbreaker è un gioiellino troppo sottovalutato ( cazzo che ritmo nel ritornello!)

un altro album da prendere e infilare di taglio dove sappiamo noi a chi dice che i Beatles sono migliori :P


Profilo
MessaggioInviato: 8 settembre 2020, 19:59
Avatar utenteMessaggi: 885Località: PistoiaIscritto il: 27 marzo 2014, 21:02
GHS è un album molto oscuro, tetro... A tratti inquietante! A me ha sempre dato questa impressione di estrema decadenza, nonostante le ballads apparentemente serene e tranquille.
Concordo con voi per quanto riguarda il mix attuale.


Profilo
MessaggioInviato: 9 settembre 2020, 19:33
Messaggi: 2915Iscritto il: 29 giugno 2007, 9:18
Comunque All the rage pur piacendomi molto sembra un pezzo non finito completamente. Ha qualcosa di lasciato in sospeso. Non se anche voi avete questa impressione.

Rosso57


Profilo
MessaggioInviato: 9 settembre 2020, 19:59
Messaggi: 314Località: RomaIscritto il: 29 maggio 2007, 12:15
giovanni.cerri ha scritto:
GHS è un album molto oscuro, tetro... A tratti inquietante! A me ha sempre dato questa impressione di estrema decadenza, nonostante le ballads apparentemente serene e tranquille.
Concordo con voi per quanto riguarda il mix attuale.

Anche a me ha sempre dato l’impressione di un periodo decadente e stanco, come se i precedenti album avessero tolto le energie, anche IORR. Rimane comunque bello


Profilo
MessaggioInviato: 9 settembre 2020, 22:30
Avatar utenteMessaggi: 4068Località: leccoIscritto il: 18 luglio 2009, 23:29
La mia personale opinione su Goats Head Soup...
...lo sempre associato a IORR, forse per il periodo non lo so...contiene sicuramente grandi canzoni, ma l'album nell'insieme lo sempre trovato moscio.
Non c'è un brano che ti fa saltare ! Persino la fantastica Star Star è piatta, con un Keith irriconoscibile, tutti i brani pur buoni che siano, sembrano suonati con il freno a mano.
Mi piace Dancing with Mr. D con il suo suono misterioso, ma poi volete sapere come sarebbero gli Stones senza Keith ? Gustatevi 100 Years Ago, che è un ottimo brano,ma quanto mi manca Keith ! Fortunatamente per compensare si prosegue con Coming Down Again che guarda a caso è di Keith ! Ottimo brano...ma un'altra ballad ! poi dovrebbe arrivare il piatto forte Doo Doo Doo Doo Doo (Heartbreaker), anche qui...ottimo brano ma troppo moscio, non sembra neanche di stare ad ascoltare gli Stones ! Per ascoltare un po di sano rock'n roll occorre aspettare la fine dell'album, tra ballad e qualche occasione mancata arriva Star Star in cui ti aspetti gli Stones, boh ! Sembra che suonino questo brano con il freno a mano tirato.
Potrebbe sembrare una recensione negativa, ma in realtà apprezzo molto i brani presi singolarmente, ma come album, sicuramente no.
Questo album fu la mia prima delusione, quando era ancora alla scoperta degli Stones.


Profilo
MessaggioInviato: 10 settembre 2020, 15:54
Messaggi: 2915Iscritto il: 29 giugno 2007, 9:18
Secondo me di brani suonati col freno a mano non ce ne manco uno. Forse lo hai ascoltato un po' prevenuto perché subito dietro c'era ancora l'eco di Exile. Potrebbe essere?

Rosso57


Profilo
MessaggioInviato: 10 settembre 2020, 17:23
Avatar utenteMessaggi: 2025Iscritto il: 20 dicembre 2010, 22:27
Penso sia una scelta voluta in corso di mixaggio e di produzione. Dare meno risalto a certi suoni e a certe parti.
Ho trovato GHS molto vicino concettualmente a Houses of the Holy degli Zeppelin. E non è solo una questione di anno comune ecolore della copertina simile. Sono due album realizzati volutamente in quel modo, quasi di rottura con i precedenti.


Profilo
MessaggioInviato: 10 settembre 2020, 18:45
Avatar utenteMessaggi: 4068Località: leccoIscritto il: 18 luglio 2009, 23:29
rosso57 ha scritto:
Secondo me di brani suonati col freno a mano non ce ne manco uno. Forse lo hai ascoltato un po' prevenuto perché subito dietro c'era ancora l'eco di Exile. Potrebbe essere?

Rosso57

Scusa ma prevenuto di cosa ? Gli Stones è il mio gruppo preferito, puoi dirmi tutto, puoi dire che non concordi, ma non che sono prevenuto :D
Ripeto, i brani presi singolarmente sono buoni, ma è l'insieme dell'album che non mi ha mai convinto, IORR in qualche modo è un po' meglio, perlomeno If You Can't Rock Me, Dance Little Sister cercano di risollevare il ritmo con buon rock'n roll.
Capisco che in quegli anni mettere 8 ballad o giù di lì era abbastanza normale, ma ho sempre preferito gli Stones un po più aggressivi. Molto probabilmente è solo questione di gusti o meglio di preferenze, dal momento che non disdegno le ballad se ben fatte, ma sta di fatto che è uno degli album degli Stones che amo meno.


Profilo

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per:

Tutti gli orari sono UTC +2 ore [ ora legale ]
Pagina 5 di 7
92 messaggi
Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Prossimo
Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti
Cerca per:
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi