Autore Messaggio

Indice  ~  Generale  ~  La Festa di RollingStonesItalia 2020 - Milano, Moulinski 1/2

MessaggioInviato: 26 dicembre 2019, 16:11
Avatar utenteSite AdminMessaggi: 3926Località: MilanoIscritto il: 6 gennaio 2006, 23:20
Immagine


RollingStonesItalia 2020
La Festa di RollingStonesItalia.com


Sabato 1 Febbraio XIV Anno!
GARAGE MOULINSKI MILANO
Via Antonio Pacinotti, 4 - 20155 MI

mappa


RollingStonesItalia, il Fans Club Italiano dei Rolling Stones, celebra il 14° compleanno con il tradizionale evento che quest'anno si terrà al "Garage Moulinski" di Milano Sabato 1 Febbraio 2020.
Come di consueto due Tribute Bands sul palco per festeggiare insieme a tutti gli amici del sito!


Tribute Band Live:
DIRTY LICKS
DONKEYS FOREVER



Prima consumazione € 10,00 - h. 21:30 - Inizio Live h. 22:00
Info: info@rollingstonesitalia.com - http://www.rollingstonesitalia.com/eventi - Facebook
#rollingstonesitalia #rsiparty


<) <rsi <)


Profilo WWW
MessaggioInviato: 27 dicembre 2019, 3:52
Avatar utenteMessaggi: 2015Località: RomaIscritto il: 8 giugno 2007, 0:58
GRANDI!!!
...e quest'anno anche Rena & co. ;-)
a presto Milano!!


Profilo
MessaggioInviato: 28 dicembre 2019, 17:27
Avatar utenteMessaggi: 2738Località: ROMAIscritto il: 1 luglio 2007, 12:08
Al 90 x 100 quest'anno ci sono..

Prodigalson


Profilo
MessaggioInviato: 30 dicembre 2019, 10:32
Messaggi: 492Località: MilanoIscritto il: 1 giugno 2006, 21:32
presente, come sempre !


Profilo
MessaggioInviato: 30 dicembre 2019, 18:48
Avatar utenteMessaggi: 3981Iscritto il: 15 giugno 2006, 18:11
;) <rsi


Profilo
MessaggioInviato: 10 gennaio 2020, 16:06
Avatar utenteMessaggi: 2449Iscritto il: 23 giugno 2006, 1:46
I'm in
Sici


Profilo
MessaggioInviato: 27 gennaio 2020, 17:31
Messaggi: 2114Località: trevisoIscritto il: 24 febbraio 2006, 0:28
anch'io..! <rsi


Profilo
MessaggioInviato: 1 febbraio 2020, 0:35
Avatar utenteMessaggi: 2449Iscritto il: 23 giugno 2006, 1:46
Tra 24 h si ritorna in pista, donkeys e dirty, quest'anno rsi va sul sicuro riproponendo due band storiche del sito. I tempi sono cambiati, molti hanno mollato o si sono trasformati in tante cose, ancora in giro qualche zombie ma rimangono comunque un bel numero di discepoli, pronti a festeggiare al ritmo rock di jagger & richards. Buona festa a tutti
SICI

PS. sono andato a vedermi il commento della mia prima festa. Sempre simpatico rileggersi!
sici - 29 gennaio 2007, 1:07 Messaggio
Gran bella festa, complimenti fratelli.
Il posto giusto, la gente giusta e la giusta atmosfera.
Grazie ai miei fratelli piemontesi per il viaggio insieme, Melisenda,Goddess,Marco e Carla.
Grazie ai musicisti che conoscevo e che ho conosciuto.
Grazie ad Isy per aver ricordato anche noi del 2120, 31 presenti alla serata di RS Italia.
Grazie alla famiglia Ruozzi per l'eredità della passione Stones verso il figlio Jacopo.
Gazie a Zac e signora per l'amicizia e la simpatia
Grazie a Pagano perchè con il suo libro mi ha trasmesso questa malattia
Grazie a Sleazy per i codec
Sici


Profilo
MessaggioInviato: 1 febbraio 2020, 3:11
Avatar utenteMessaggi: 3055Iscritto il: 12 gennaio 2006, 1:44
sici ha scritto:
Tra 24 h si ritorna in pista, donkeys e dirty, quest'anno rsi va sul sicuro riproponendo due band storiche del sito. I tempi sono cambiati, molti hanno mollato o si sono trasformati in tante cose, ancora in giro qualche zombie ma rimangono comunque un bel numero di discepoli, pronti a festeggiare al ritmo rock di jagger & richards. Buona festa a tutti
SICI

PS. sono andato a vedermi il commento della mia prima festa. Sempre simpatico rileggersi!
sici - 29 gennaio 2007, 1:07 Messaggio
Gran bella festa, complimenti fratelli.
Il posto giusto, la gente giusta e la giusta atmosfera.
Grazie ai miei fratelli piemontesi per il viaggio insieme, Melisenda,Goddess,Marco e Carla.
Grazie ai musicisti che conoscevo e che ho conosciuto.
Grazie ad Isy per aver ricordato anche noi del 2120, 31 presenti alla serata di RS Italia.
Grazie alla famiglia Ruozzi per l'eredità della passione Stones verso il figlio Jacopo.
Gazie a Zac e signora per l'amicizia e la simpatia
Grazie a Pagano perchè con il suo libro mi ha trasmesso questa malattia
Grazie a Sleazy per i codec
Sici


Belle righe bei ricordi Sici!! Domani spacchiamo tutto!!


Profilo WWW
MessaggioInviato: 1 febbraio 2020, 14:23
Messaggi: 2114Località: trevisoIscritto il: 24 febbraio 2006, 0:28
grazie Sici, tra poco parto,ho anche un pó di febbre, ma mi mancherebbe una parte di me a non venire.. si, stasera si spacca tutto!!


Profilo
MessaggioInviato: 1 febbraio 2020, 17:20
Avatar utenteSite AdminMessaggi: 3926Località: MilanoIscritto il: 6 gennaio 2006, 23:20
per chi viene stasera, li a pochi metri:


Immagine

https://www.clubmilano.net/2014/05/vill ... ia-bodoni/

LA VILLA IN CUI HENDRIX SUONÒ IL BLUES
Alla scoperta della villa Liberty di via Bodoni 19, zona nord-ovest di Milano. Costruita in pieno tramonto Belle Époque e sopravvissuta ai dolorosi bombardamenti dell’agosto 1943, questa location speciale è risorta nei vivacissimi anni Sessanta grazie a certi inquilini-beat e a un loro ospite molto psichedelico.

100 anni esatti. È questa infatti l’età storica della villa Liberty di via Bodoni, location tuttora poco battuta dai trendsetter meneghini ma decisamente ricca di fascino. Siamo nella zona della cosiddetta “Bindellina”. Da queste parti, si trova anche il ristorante Innocenti Evasioni. E comunque il Portello e il recentissimo quartiere di Porta Vittoria restano a pochi minuti di cammino da questa strada. Edificata nel lontano 1914 e passata di proprietà sul finire degli anni Trenta, se la vide decisamente brutta negli anni ‘42/‘43 quando la città venne bombardata dalla RAF britannica; in queste zone d’altronde sorgevano gli stabilimenti dell’Alfa Romeo, chiaro obbiettivo strategico/militare. L’abitante più celebre di via Bodoni 19 è stato sicuramente Piero Montagnani Marelli, senatore della Repubblica, vicesindaco di Milano e medaglia d’argento al valore partigiano (da qui il nomignolo “Villa dei Rossi”, assunto temporaneamente dalla costruzione per via del passato combattente del suo proprietario). Nel 1954 venne aggiunta la torretta che svetta sulla parte sinistra dell’abitazione e si dice che in queste stanze abbia battuto diversi ciak lo stimato regista Carlo Lizzani, quello di Banditi a Milano con un super Gianmaria Volonté nei panni del rapinatore Pietro Cavallero. Per quanto riguarda invece la mitologia pop l’Equipe 84 – uno dei nomi più riveriti del beat tricolore – installò qua la sua “factory creativa” sul finire degli anni Sessanta. Le Rolls-Royce dai colori sgargianti cominciarono a fare la loro presenza in giardino, le chitarre suonarono fino a tarda notte mentre, tra il primo e il secondo piano, apparizioni più o meno mitizzate (Jimi Hendrix, Keith Richards, Anita Pallenberg, forse Andy Warhol) fecero la loro comparsa in quella che era diventata una tappa obbligatoria del flower power alla milanese. Via Bodoni 19 come Haight Ashbury a San Francisco o Abbey Road a Londra. E nel caso di Jimi potete pure metterci la firma, visto che il chitarrista mancino di Seattle suonò al Piper la sera del 23 maggio 1968 prima di trasferirsi da Vandelli e soci per un’infuocata jam session. Ma passato quell’uragano hippy la villa restò sempre lì, elegante, silenziosa. Con la sua Magnolia centenaria, le sue sculture femminili e la sua facciata impreziosita da una vetrata floreale e da fregi inneggianti alla natura. Fino a oggi e alla sua attuale funzione di abitazione privata più bed and breakfast che non disdegna di collaborare con il Salone del Mobile o Piano City. Piccola oasi di passato immersa in un presente sempre più frenetico.


Profilo WWW
MessaggioInviato: 2 febbraio 2020, 20:45
Messaggi: 552Iscritto il: 12 marzo 2007, 20:06
Ciao a tutti,
dopo anni di assenza, ieri sera ho rivisto tante belle persone,
Laura Simone Sonia Elisa Giancarla Simona Jacopo e lady Isy Sici Ecc.……
scusate se tralascio qualcuno,
questo solo per ringraziarvi per la bella serata.
Un abbraccio a tutti.
Marco.


Profilo
MessaggioInviato: 3 febbraio 2020, 14:23
Avatar utenteMessaggi: 2449Iscritto il: 23 giugno 2006, 1:46
Mi sono divertito molto e devo dire che non succedeva da anni per un concerto tributo.
Dirty licks , il tempo si è fermato, nonostante 4 anni di inattività sempre allegria e ottima musica, repertorio per lo più classico ma bene anche la meno suonata Sad sad sad .
Donkey soliti trascinanti, grazie per la dedica su Out Of Control, mi è piaciuto particolarmente Get off of My cloud. La seconda canzone in scaletta non la conosco ma deve essere una cover dei Beatles.
Sotto il palco vecchi e nuovi amici, un nome su tutti PIETRO, 14 feste su 14 recordman ed ha anche indovinato il quiz su Flashpoint portandosi a casa un cd omaggio.
Sici

Immagine
Immagine
Immagine
Immagine





Profilo
MessaggioInviato: 3 febbraio 2020, 15:02
Messaggi: 492Località: MilanoIscritto il: 1 giugno 2006, 21:32
Grazie Franco, bellissima festa, è stato bello ritrovare te e tanti amici del nostro forum.
bravissimi Dirty licks e donkeys,
Grazie a RSI per il CD, bellissimo !
P.S. se ti riferisci al secondo brano, don't stop, è uno dei 4 inediti della raccolta Forty Licke dei
Rolling Stmes del 2002,.L'hanno suonato anche a San Siro nel 2003.
Grazie ancora,
ciao.
Pietro.


Profilo
MessaggioInviato: 3 febbraio 2020, 15:09
Messaggi: 492Località: MilanoIscritto il: 1 giugno 2006, 21:32
Grazie a Jacopo che con la sua interpretazione mi ha fatto riscoprire " the nearness of you, "
E un saluto a Elisa, Giancarla, Sonia e a Simona.


Profilo

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per:

Tutti gli orari sono UTC +2 ore [ ora legale ]
Pagina 1 di 2
24 messaggi
Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti
Cerca per:
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
cron