Autore Messaggio

Indice  ~  Generale  ~  The Rolling Stones in Mono

MessaggioInviato: 21 luglio 2016, 19:01
Avatar utenteMessaggi: 54Iscritto il: 18 maggio 2010, 19:28
E' comparso su AMAZON.iT questo ,pare, box di 15 Cd.

Immaginate che al solo vederlo mi è venuta l'acquolina in bocca.

Prezzo 175.00 Euro, uscita intorno al 30 Settembre.

Lo ho subito prenotato ma è da un po' di giorni che pur avendo ancora l'ordine se clicco sul titolo o provo a cercarlo non compare più.

Ho sentito Amazon e mi hanno risposto che l'ordine è valido ed è sparito perché ancora non sanno bene la data precisa ma dovrebbe uscire.

Se qualcosa sa qualcosa, ben vengano nuove INFO.

Se dovesse essere una cosa simile ai Box Mono di "Dylan " o "Beatles" sarebbe una goduria sia audio che visiva.

:lol:


Profilo
MessaggioInviato: 11 agosto 2016, 19:17
Avatar utenteMessaggi: 1890Iscritto il: 20 dicembre 2010, 22:27
Immagine

THE ROLLING STONES IN MONO

This year, for the first time ever, all mono studio recordings released by The Rolling Stones in the 1960s will be available in one unique historic collection. On September 30 ABKCO Records will make available world wide the vinyl and CD box sets of The Rolling Stones in Mono as well as Standard Digital, Mastered for iTunes and True HD (96k/24 bit, 192k/24 bit and DSD). The collection will contain a total of 186 tracks, 56 of which have never before been heard in mono since the advent of the digital age.

Spanning the era between 1963 and 1969, The Rolling Stones in Mono covers the formative years of “The Greatest Rock & Roll Band in the World.” During this era, most rock and pop recordings were originally recorded in mono, with stereo often an afterthought, dealt with only following the completion of the original (mono) version of a given track. In short, mono reigned and this was, indeed, the case for the Rolling Stones during the period. While typical playback systems of the time were less than sophisticated, the original mono recordings, especially as heard through quality components, were of the highest audio quality and had a powerful and very direct impact. "You felt you were in the room . . . listening to exactly what went down in the studio, no frills, no nothing," Keith Richards wrote in his autobiography, Life. "Rock was a completely new musical form," Mick Jagger explained in a 1995 Rolling Stone interview. "It hadn't been around for ten years when we started doing it . . . You felt like one of the chosen few, one of the only ones in the world who would get to play with this new toy. We had evangelical fervor." Late recording engineer Dave Hassinger explained how he mixed his ’64-’66 work for the Stones in mono, "They always played together at the same time," Hassinger said. "They would run the parts down, work out the changes here and there, nail it down, then start recording."

Rolling Stone senior editor David Fricke, in his 5,000-word essay that accompanies the set, writes, “The Rolling Stones in Mono is the full studio account of that first decade of history and mayhem, newly remastered with unprecedented fidelity and revelatory detail.” His commentaries are included with the vinyl and CD box sets as part of a 4-color deluxe 48 page lie flat book that features numerous rare photos by renowned photographer Terry O’Neill. The 16 LPs or 15 CDs are housed in the original full color album jackets that fit along with the book into a one piece specially crafted box.

The Rolling Stones in Mono was mastered by acclaimed GRAMMY® award winning engineer Bob Ludwig at Gateway Mastering. For the project he utilized Direct Stream Digital (DSD) transfers from the original master recordings, with a sampling rate of 2,822,400. Lacquer cutting for vinyl was performed at Abbey Road Studios by Alex Wharton and Sean Magee. All vinyl box sets will be numbered and pressed on 180-gram vinyl. The Rolling Stones in Mono project has been overseen by Teri Landi, ABKCO’s Grammy award winning Chief Audio Engineer.

The Rolling Stones In Mono [16 LP vinyl box set; 15 CD box set] (all tracks also available digitally)

1) The Rolling Stones (UK, 1964)
2) 12 X 5 (1964)
3) The Rolling Stones No. 2 (UK, 1965)
4) The Rolling Stones Now! (1965)
5) Out of Our Heads (US, 1965)
6) Out of Our Heads (UK, 1965)
7) December’s Children (And Everybody’s) (1965)
8) Aftermath (UK, 1966)
9) Aftermath (US, 1966)
10) Between the Buttons (UK, 1967)
11) Flowers (1967)
12) Their Satanic Majesties Request (1967)
13) Beggar’s Banquet (1968)
14) Let it Bleed (1969)
15) Stray Cats (a new collection of single A & B sides plus E.P. tracks)

https://store.udiscovermusic.com/*/*/Th ... 9E70000000


Profilo WWW
MessaggioInviato: 25 settembre 2016, 20:01
Avatar utenteMessaggi: 1890Iscritto il: 20 dicembre 2010, 22:27
Immagine

Ho appena postato nella sezione dedicata agli Stones sulle riviste un lunghissimo articolo uscito su Classic Rock dedicato agli Stones in Mono.
Buona lettura!

viewtopic.php?f=1&t=1758&start=45


Profilo WWW
MessaggioInviato: 3 ottobre 2016, 11:16
Avatar utenteMessaggi: 1890Iscritto il: 20 dicembre 2010, 22:27
[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=sDiT_nNSerg[/youtube]


Profilo WWW
MessaggioInviato: 13 ottobre 2016, 16:43
Avatar utenteMessaggi: 3887Località: leccoIscritto il: 18 luglio 2009, 23:29
Io l'ho trovato in negozio e non ho resistito ! Da quello che ho capito sono i master originali in mono rimasterizzati, senza giochetti di finta stereofonia.
Si sentono molto bene, qui c'è la storia dei Rolling Stones, i RS che adoro di più, quelli degli anni 60, quelli che fanno conoscere al mondo il blues, quella musica dei neri che tanto faceva paura ! ....e poi tutto quello che è venuto, i 60 erano anni in cui i 45 giri la facevano da padrone e gli Stones sfornavano 45giri di livello, basti pensare a Paint it black o a JJF, ma anche ai b side che non erano da meno. Questi sono i miei Rolling Stones !


Profilo
MessaggioInviato: 3 novembre 2016, 14:25
Messaggi: 4055Località: SALERNOIscritto il: 5 maggio 2008, 23:29
Allora...Qualcuno di voi ha preso il Box?!?
Quali sono le vostre impressioni per quanto riguarda il suono, il packaging etc.?!?
Si sente la differenza rispetto alle ristampe ABKCO del 2002 in DSD/SACD?!?
Scrivete le vostre impressioni e recensioni per permettere a tutti di capire se il "Gioco vale la candela"...


Profilo
MessaggioInviato: 3 novembre 2016, 16:33
Avatar utenteMessaggi: 3887Località: leccoIscritto il: 18 luglio 2009, 23:29
La mia impressione è che le differenze si sentono eccome !
Come detto a mio parere ne vale la pena.


Profilo
MessaggioInviato: 14 novembre 2016, 21:22
Avatar utenteMessaggi: 3887Località: leccoIscritto il: 18 luglio 2009, 23:29
Ho finito oggi di ascoltare tutti i cd e come già detto sono soddisfatto, effettivamente in mono molti brani rendono molto di più e in alcuni casi la differenza è molto evidente.
Tutta questa musica è stata prodotta in originariamente in mono, poi sono arrivate le versioni miscelate a volte in modo orrible , come let's spend the night together dove la musica è stata spostata su un canale e la voce sull'altro, anche in mother's little helper fecero una cosa simile rovinando a mio parere questi brani.
La grande notizia e che finalmente sono stati rimasterizzati in mono. Fantastico cofanetto !


Profilo
MessaggioInviato: 19 gennaio 2017, 14:00
Avatar utenteMessaggi: 3887Località: leccoIscritto il: 18 luglio 2009, 23:29
mailexile alla fine lo hai comprato o comunque ascoltato ?
Io credo che il solo per come suona aftermath ne vale la pena.


Profilo
MessaggioInviato: 19 gennaio 2017, 19:48
Messaggi: 4055Località: SALERNOIscritto il: 5 maggio 2008, 23:29
@Vasco

...Alla fine non l'ho preso, perchè ho praticamente tutti i vinili originali mono prima stampa o quasi, in CD ho i SACD DSD del 2002 che si sentono benissimo...Quindi per stavolta, una volta tanto ho "passato"...


Profilo
MessaggioInviato: 19 gennaio 2017, 22:26
Avatar utenteMessaggi: 1890Iscritto il: 20 dicembre 2010, 22:27
Questi album in mono come erano stati concepiti suonano straordinariamente bene. aftermath ed i primissimi su tutti.

[ Messaggio inviato da Android ] Immagine


Profilo WWW
MessaggioInviato: 2 febbraio 2017, 11:36
Messaggi: 143Iscritto il: 26 ottobre 2010, 15:29
vasco ha scritto:
Ho finito oggi di ascoltare tutti i cd e come già detto sono soddisfatto, effettivamente in mono molti brani rendono molto di più e in alcuni casi la differenza è molto evidente.
Tutta questa musica è stata prodotta in originariamente in mono, poi sono arrivate le versioni miscelate a volte in modo orrible , come let's spend the night together dove la musica è stata spostata su un canale e la voce sull'altro, anche in mother's little helper fecero una cosa simile rovinando a mio parere questi brani.
La grande notizia e che finalmente sono stati rimasterizzati in mono. Fantastico cofanetto !



Quoto ti do ragione , anche secondo me ne vale la pena e non solo per il discorso suono datato in mono ma per tutto l'assieme il super cofanettone curato molto bene , ma tu Vasco ti sei preso la versione in cd ?


Profilo
MessaggioInviato: 2 febbraio 2017, 12:49
Avatar utenteMessaggi: 3887Località: leccoIscritto il: 18 luglio 2009, 23:29
Si, ho preso la versione cd.


Profilo
MessaggioInviato: 3 febbraio 2017, 15:38
Avatar utenteMessaggi: 1890Iscritto il: 20 dicembre 2010, 22:27
La differenza è notevole nonostante i cd in stereo si sentano anche bene.
In mono è un'altra cosa.

Un'altra differenza pazzesca c'è, ad esempio, ascoltando 'The Bluesbreaker with Eric Clapton' in mono ed in stereo. Credetemi, in stereo è quasi inascoltabile.


Profilo WWW
MessaggioInviato: 3 febbraio 2017, 19:44
Avatar utenteMessaggi: 3887Località: leccoIscritto il: 18 luglio 2009, 23:29
Nella mia ignoranza ho sempre comprato cd in stereo pensando fossero meglio, ma così non è. Il problema è che tutti gli album dei 60 sono stati registrati in mono, anche perché nessuno allora poteva permettersi uno stereo, poi vennero mixati in stereo, una tecnologia che allora era molto acerba tanto che il master era sempre comunque in mono. Il problema di questi mix in stereo è che gli ingegneri sperimentavano di tutto con risultati spesso disastrosi. Per cui se come me ascoltate musica con un buon impianto vi accorgerete che Mono è una raccolta straordinaria, che vi permette di ascoltare quella musica come è stata concepita, ma con una buona rimasterizzazione e le differenze le noterete, non ascolterete più quelle cag... dove la musica è su un canale e la voce sull'altro o assurdità simili.


Profilo

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per:

Tutti gli orari sono UTC +2 ore [ ora legale ]
Pagina 1 di 2
21 messaggi
Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti
Cerca per:
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi