Autore Messaggio

Indice  ~  Generale  ~  Upcoming Album

MessaggioInviato: 22 febbraio 2019, 21:07
Messaggi: 1576Iscritto il: 10 novembre 2012, 20:01
roadrunner ha scritto:
mark77 ha scritto:
rosso57 ha scritto:
Sento che sarà ancora rock'n roll il nuovo album. Come ai vecchi tempi. E' una sensazione. <)

Rosso57 <) :twisted:


Rosso, abbandona quelle sensazioni...ed indirizzale verso un lavoro mooolto eclettico!!! Io come riferimento prenderei BTB, ma credo che sarà un lavoro migliore.

[ Messaggio inviato da Android ] Immagine


Piuttosto che un altro BTB sebbene migliorato preferisco non facciano nulla.


Capisco cosa vuoi dire...e condivido. Ma bisogna essere realisti e tenere in considerazione età, ispirazione, scazzi, ed il materiale originale pubblicato da Steel Wheels in avanti: non credo ci saranno grossi cambiamenti o clamorosi ritorni al buon vecchio sound! Ma sento che sarà, comunque, un ottimo lavoro.

[ Messaggio inviato da Android ] Immagine


Profilo
MessaggioInviato: 22 febbraio 2019, 22:18
Avatar utenteMessaggi: 1886Iscritto il: 20 dicembre 2010, 22:27
Sono d'accordo con Mark.
Io sono fermo al 1983 in termini di album coraggioso - ma era un altro mercato discografico ed un'altra band.
ABB andava bene nel 2005, in quel contesto. Purtroppo alcuni dei pezzi migliori di quelle sessions li pubblicarono come bonus tracks ma personalmente lo ritengo un buon lavoro. Per me un album di quel livello sarebbe già un grande risultato: qualche blues in più e qualche "Infamitá" in meno e le solite 2-3 perle che bene o male sono presenti in tutti i loro album, anche in quello meno riuscito.

[ Messaggio inviato da Android ] Immagine


Profilo WWW
MessaggioInviato: 22 febbraio 2019, 22:35
Messaggi: 1576Iscritto il: 10 novembre 2012, 20:01
leeds71 ha scritto:
Sono d'accordo con Mark.
Io sono fermo al 1983 in termini di album coraggioso - ma era un altro mercato discografico ed un'altra band.
ABB andava bene nel 2005, in quel contesto. Purtroppo alcuni dei pezzi migliori di quelle sessions li pubblicarono come bonus tracks ma personalmente lo ritengo un buon lavoro. Per me un album di quel livello sarebbe già un grande risultato: qualche blues in più e qualche "Infamitá" in meno e le solite 2-3 perle che bene o male sono presenti in tutti i loro album, anche in quello meno riuscito.

[ Messaggio inviato da Android ] Immagine


Dici bene Leeds!! Speriamo che Keith non porti in dote altre Infamy (per me orrenda) o pezzi soporiferi come Losing my touch. La buona riuscita dell'album dipenderà molto da lui e da quello che sta portando nelle sessioni. ABB l'ho sempre visto come un album di Mick con due brutti pezzi di Keith!

[ Messaggio inviato da Android ] Immagine


Profilo
MessaggioInviato: 23 febbraio 2019, 0:44
Messaggi: 2695Iscritto il: 29 giugno 2007, 9:18
Mi state deprimendo ragazzi. Io ci credo in un album rock'n roll. Sono fiducioso. Sento un ritorno alle radici, lo so sono un illuso forse ma è ciò che sento.

Rosso57

[ Messaggio inviato da Android ] Immagine


Profilo
MessaggioInviato: 23 febbraio 2019, 9:53
Avatar utenteMessaggi: 542Iscritto il: 8 maggio 2009, 12:30
[quote="mark77"][quote="roadrunner"][quote="mark77"][quote="rosso57"]S



Capisco cosa vuoi dire...e condivido. Ma bisogna essere realisti e tenere in considerazione età, ispirazione, scazzi, ed il materiale originale pubblicato da Steel Wheels in avanti: non credo ci saranno grossi cambiamenti o clamorosi ritorni al buon vecchio sound! Ma sento che sarà, comunque, un ottimo lavoro.

[ Messaggio inviato da Android ]

Appunto: e' proprio per le ragioni che hai citato che dovrebbero avvalersi del buon vecchio sound, perche' loro ci sono nati e cresciuti con quel sound Quel sound c'e' l'hanno nel sangue gli scorre nelle vene per cui dovrebbe essere naturale per loro affidarsi ad esso anziche' insistere con un sound che non gli appartiene, e che ha fatto storcere il naso a molti fans. Hanno voluto fare un album diverso? Benissimo ci sta, un po come hanno fatto a suo tempo con TSMR tuttavia in quello stesso hanno e' uscito Between The Buttons. Quindi hai voluto fare un album sperimentale? Ok, pero subito dopo sei tornato al tuo sound abituale. Per cui io dico: rock'n'roll a tutta manetta e vai tranquillo che non sbagli mai.


Profilo
MessaggioInviato: 24 febbraio 2019, 3:17
Avatar utenteMessaggi: 3885Località: leccoIscritto il: 18 luglio 2009, 23:29
Per come la vedo io gli Stones sono da sempre dietro alle mode, ma malgrado questo sono sempre stati riconoscibili, certo che hanno abbandonato la psichedelica per tornare al rock, quando ormai il periodo psichedelico era passato, ma poi si sono evoluti sempre in base alle mode. Come i loro primi album dei 70 e come nel 75 l'esplosione della musica dance e più avanti negli anni 80 nei meandri dell'elettronica, Undercover in un certo senso ne è un esempio tra arrangiamenti e batterie elettriche. Tuttavia la loro capacità di rimanere se stessi sempre è quello che li ha resi grandi, pur facendo storcere il naso a tanti, ma fortunatamente non se ne sono mai preoccupati più di tanti, anche perché da sempre il loro scopo sono le nuove generazioni. Non è un caso che i RS abbracciano almeno 5 generazioni e ai loro concerti ci sono ragazzi di 18 anni e persone di 60 anni e passa.


Profilo
MessaggioInviato: 24 febbraio 2019, 13:28
Messaggi: 2695Iscritto il: 29 giugno 2007, 9:18
Dal 68 al 72 non seguivano affatto la moda. Inventavano il rock che ascoltiamo ancora oggi. Se poi andiamo al 66 Aftermath è un'illuminazione dal punto di vista musicale e dell'uso di taluni strumenti. Dico questo senza nessuna polemica ma per fare chiarezza sennò sembra che hanno inventato tutto gli altri e invece un par di palle!!! La storia è andata diversamente. Rock'n roll!!!

Rosso57

[ Messaggio inviato da Android ] Immagine


Profilo
MessaggioInviato: 24 febbraio 2019, 14:47
Avatar utenteMessaggi: 542Iscritto il: 8 maggio 2009, 12:30
Si d'accordo hanno sempre dato una strizzatina d'occhio alla moda del momento questo lo sappiamo uno o due brani tre al massimo ma poi il resto dell'album riprendeva con il loro sound abituale. Invece questo BTB non si capisce che album sia, che cos'e'. Non e' ne carne ne pesce. Comunque hanno voluto fare un qualcosa di diverso? Ok hanno fatto bene, ci sta, pero' se pensano di riproporci un BTB 2 io dico no grazie abbiamo gia dato.


Profilo
MessaggioInviato: 24 febbraio 2019, 18:13
Avatar utenteMessaggi: 3885Località: leccoIscritto il: 18 luglio 2009, 23:29
Io non c'ero negli anni 60/70 (e se c'ero ero molto piccolo), ma ho avuto la fortuna di parlare con un paio di fan degli Stones oggi 70 enni, che hanno seguito gli Stones fin dagli inizi, quando in italia gli Stones ancora non erano conosciuti al grande pubblico.
E quello che ricordano di quel periodo, è che c'era d'avvero tanta musica in quegli anni e gli Stones sono tra i pochi gruppi sopravvissuti.
Agli inizi degli anni 70 mi hanno spegato che gli Stones erano ormai dati per superati, perlomeno così si pensava all'epoca, ma gli Stones riuscirono a stare al passo con i tempi "modernizzando" molto la loro musica. Un altro momento critico fu dopo la metà degli anni 70, con l'arrivo della disco music e del punk, anche lì ne uscirono a testa alta, ma tutto grazie alla loro versatilità ad adattarsi sempre alle mode del periodo.
C'era una bellissima recensione sugli Stones che lessi in un libro, dove il critico musicale spiegava che la genialità degli Stones è quella di rifare sempre le stesse cose adattandole ai vari periodi musicali, ma alla fine è sempre satisfaction !


Profilo
MessaggioInviato: 25 febbraio 2019, 12:14
Avatar utenteMessaggi: 816Località: PistoiaIscritto il: 27 marzo 2014, 21:02
vasco ha scritto:
Per come la vedo io gli Stones sono da sempre dietro alle mode, ma malgrado questo sono sempre stati riconoscibili, certo che hanno abbandonato la psichedelica per tornare al rock, quando ormai il periodo psichedelico era passato, ma poi si sono evoluti sempre in base alle mode. Come i loro primi album dei 70 e come nel 75 l'esplosione della musica dance e più avanti negli anni 80 nei meandri dell'elettronica, Undercover in un certo senso ne è un esempio tra arrangiamenti e batterie elettriche. Tuttavia la loro capacità di rimanere se stessi sempre è quello che li ha resi grandi, pur facendo storcere il naso a tanti, ma fortunatamente non se ne sono mai preoccupati più di tanti, anche perché da sempre il loro scopo sono le nuove generazioni. Non è un caso che i RS abbracciano almeno 5 generazioni e ai loro concerti ci sono ragazzi di 18 anni e persone di 60 anni e passa.


Quoto al 100%
Stones metafora di vita, sapersi adattare alle situazioni nonostante "nessuno (voglia) sentire nulla dal tuo nuovo album" (semicit.). Anzi, riflettendoci, il loro modo di approcciare nuovi generi trasforma gli stessi in qualcosa di diverso: non si può definire "disco" un brano come Miss You, non è solo rock Can't you hear me knocking...
Il camaleonte cambia colore, ma non diventerà mai qualcos'altro.

[ Messaggio inviato da Android ] Immagine


Profilo
MessaggioInviato: 26 febbraio 2019, 2:42
Avatar utenteMessaggi: 3885Località: leccoIscritto il: 18 luglio 2009, 23:29
....concordo.
Effettivamente ci sono stati casi in cui gli stones andarono controcorrente, ad esempio con EOMS, ma chi ha vissuto quegli anni mi ha raccontato che quando uscì sia i fans che la critica, non la prese molto bene. In molti all'epoca dopo EOMS pensarono che fossero veramente al capolinea. EOMS diventò quello che divenne molto dopo !
Questa cosa mi ha sempre fatto riflettere, io ho vissuto gli Stones realmente da SW in avanti, tutto il resto è stata una ricerca a ritroso, ma è bellissimo ascoltare un fan che ha vissuto gli Stones fin dai loro primi album e alla fine certe cose che io davo per scontato, ho scoperto che non lo erano affatto.
Come mi ha fatto riflettere quando mi parlò della morte di Brian, per molti fans gli Stones non sarebbero stati più gli Stones.


Profilo
MessaggioInviato: 26 febbraio 2019, 9:05
Messaggi: 1576Iscritto il: 10 novembre 2012, 20:01
Io ho capito molto tardi il punto di vista di chi, da ragazzo, li ha visti al loro massimo splendore e poi ha dovuto affrontare i 70, 80...fino ad oggi. Questo perché il mio punto di vista era quello di un ragazzetto rimasto fulminato sulla via di Mixed Emotions (!!), il quale, poi, ha iniziato un entusismante percorso a ritroso! É chiaro che, partendo da Steel Wheels/Dirty Work, non può che essere una meravigliosa e progressiva cavalcata verso il loro passato, un crescendo che poi esplode nei loro album capolavoro che tutti conosciamo. Ma già grosse soddisfazioni, a quel punto, erano arrivate da Tattoo You, Some Girls, Black and Blue (Hey Negrita mi lasciò senza fiato!).
Dall'altra parte ci sono tantissime persone che hanno fatto un percorso inverso. Persone che già con EOMS iniziavano a storcere il naso...e poi sono rimaste un po' deluse anche da IORR, GHS e sopratutto BAB.
Ho parlato spesso con loro ed é impossibile trovare un punto di incontro, se non su aspetti come la loro incredibile durata e sulla qualità comunque buona dei loro lavori rispetto alla spazzatura musicale circostante. Ma è un'ammissione disinteressata: per loro il percorso si è interrotto tantissimi anni fa.
Mio padre é arrivato con fatica a Tattoo You e poi ha tirato i remi in barca. Un amico (vecchio fan sfegatato) tempo fa mi disse queste testuali parole: "Marco, mettiti nei miei panni...li avevo visti dal vivo svariate volte...sono cresciuto con JJF, HTW, SFM ecc...e mi arrivi con quella m...a di Black and Blue?!!!". Mi ci è voluto molto tempo a capire il "loro" punto di vista e, adesso, non solo lo rispetto, ma in parte lo condivido! Su un aspetto, invece, non sarò mai d'accordo: la perdita di interesse così netta e radicale nei loro confronti da così tanti anni. Come se un loro nuovo lavoro o un loro live al Circo Massimo (per dirne uno...) non avesse più alcun significato. Assoluta indifferenza. Questo, onestamente faccio fatica a comprenderlo.

[ Messaggio inviato da Android ] Immagine


Profilo
MessaggioInviato: 26 febbraio 2019, 15:19
Messaggi: 272Iscritto il: 9 marzo 2015, 18:29
Sarà stato un episodio isolato, ma l'ultimo concerto in Italia ha coinvolto un'intera città; parlare di totale indifferenza mi sembra esagerato.
Detto questo, però, non so cosa possano aggiungere un'altro disco o l'ennesimo tour.
Forse non ho colto il senso del tuo discorso, Mark, ma cos'è B&L se non la semplice pubblicazione di una session di cover blues? Io mi ci posso divertire ma non capisco perchè dovrebbe essere rilevante.

[ Messaggio inviato da Android ] Immagine


Profilo
MessaggioInviato: 26 febbraio 2019, 17:45
Messaggi: 1576Iscritto il: 10 novembre 2012, 20:01
Wield, io ho voluto fare un ragionamento generale sul differente approccio ai loro album (ed eventuali nuovi lavori) tra 'vecchie' e 'nuove' generazioni. Ho preso i due estremi: quelli del post Steel Wheels (tra i quali ci sono anche io) e quelli che hanno vissuto in pieno, in presa diretta, la loro esplosione ed i loro capolavori assoluti.
Ecco, per me é assolutamente inconcepibile non mostrare neanche un briciolo di interesse verso i loro nuovi album. Un disinteresse che si protrae da Undercover...o anche molto prima...altro che Blue & Lonesome!!

[ Messaggio inviato da Android ] Immagine


Profilo
MessaggioInviato: 26 febbraio 2019, 21:13
Avatar utenteMessaggi: 3885Località: leccoIscritto il: 18 luglio 2009, 23:29
Cita:
Sarà stato un episodio isolato, ma l'ultimo concerto in Italia ha coinvolto un'intera città; parlare di totale indifferenza mi sembra esagerato.

...e a mio parere è questa la loro grandezza ! Ovvio che negli anni hanno perso sicuramente alcuni fans, ma ne hanno sempre avuti di nuovi !
A Roma Circo Massimo, attorno a me c'erano ragazzi di che non credo avessero già la patente, ma c'erano anche i 50 - 60 enni. Non è un'equilibrio semplice da mantenere...ma senza di questo gli Stones non esisterebbero più da anni !


Profilo

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per:

Tutti gli orari sono UTC +2 ore [ ora legale ]
Pagina 107 di 111
1656 messaggi
Vai alla pagina Precedente  1 ... 104, 105, 106, 107, 108, 109, 110, 111  Prossimo
Visitano il forum: rosso57 e 2 ospiti
Cerca per:
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi