Autore Messaggio

Indice  ~  Generale  ~  Upcoming Album

MessaggioInviato: 5 febbraio 2021, 20:44
Avatar utenteMessaggi: 599Iscritto il: 8 maggio 2009, 12:30
Certo che e' basato sui gusti personali l'ho pure specificato dicendo che il mio ragionamento e' diretto a coloro che come il sottoscritto amano il rock'n roll duro e puro. Io non so che intenzioni abbiano puo darsi che davvero non gli interessi fare un album rock o di qualsivoglia altro genere Per album rock intendo un disco tipo Some Girls , per chi invece preferisce o si accontenta di album stile Bridge To Babylon allora va benissimo lo facciano anche subito


Profilo
MessaggioInviato: 5 febbraio 2021, 23:03
Messaggi: 2960Iscritto il: 29 giugno 2007, 9:18
Io spero invece che non si adattino per nulla alla musica attuale. Odddio!!! Spero di no. Spero invece che se album dev'essere, che sia alla Stones, rock'n roll e blues sporco. Sarebbe davvero di rottura dall'orrido attuale. Il ritorno alle radici, un salto nel passato, a volte significano uno sguardo al futuro.

Rosso57


Profilo
MessaggioInviato: 6 febbraio 2021, 11:24
Avatar utenteMessaggi: 905Località: PistoiaIscritto il: 27 marzo 2014, 21:02
Il vostro ragionamento è da fans, da persone che seguono gli Stones da molto e conoscono tutto il loro materiale. Pensate al ragazzo di oggi abituato alle sonorità attuali. Se riuscissero a creare qualcosa che soddisfi anche palati moderni forse ancora più gente potrebbe avvicinarsi alla loro musica.
Pensate a Some Girls, con cui hanno strizzato l'occhio addirittura alla disco music. Molti hanno ascoltato quell'album e da lì hanno scoperto tutto il resto...che è ovviamente variegato...
Io li ho scoperti con Black and Blue. È forse uguale al resto? Contiene sonorità nuove rispetto ai precedenti, insieme a pezzi più classici.
Questo vorrei dal nuovo album: nuovi suoni, pur mantenendo la loro identità.
Pretendere uno Sticky Fingers negli anni 20 del 2000 significa volere una parodia di loro stessi.


Profilo
MessaggioInviato: 6 febbraio 2021, 11:36
Avatar utenteMessaggi: 905Località: PistoiaIscritto il: 27 marzo 2014, 21:02
Aggiungo che mi sta iniziando a stancare la citazione continua dei soliti 3 albums. Ragazzi, dopo Some Girls ci sono anche Emotional Rescue e Tattoo You eh...


Profilo
MessaggioInviato: 6 febbraio 2021, 17:17
Messaggi: 2960Iscritto il: 29 giugno 2007, 9:18
Io capisco quello che vuoi dire, Giovanni e in parte lo condivido. Ma ditemi chi di voi non vorrebbe trovarsi tra le mani un album che te le brucia le mani, intriso di ruvido rock alla Keef con un Jagger sguaiato e sfacciato, con un Charlie metronomo e implacabile e un Wood carico a palla e testi taglienti? Magari a un ragazzo del di oggi potrebbe piacere più delle lagne attuali. E poi cosa devono dimostrare ancora questi giganti? Di essere poliedrici, di saper fare qualsiasi genere musicale? Beh, questo lo sappiamo già. Io rivoglio gli Stones, non qualcosa di annacquato per accontentare le giovani generazioni. Vogliono conoscere gli Stones? Allora che si diano da fare cominciando a buttare in pattumiera tutta la musica inutile che ascoltano, non pretendere sempre di avere la vita facile e la pappa pronta.

Rosso57


Profilo
MessaggioInviato: 7 febbraio 2021, 18:43
Avatar utenteMessaggi: 599Iscritto il: 8 maggio 2009, 12:30
Anch'io ho scoperto gli Stones all'epoca di Black and Blue ovviaamente li conoscevo gia da molto ma ero piu orientato verso altri gruppi Led Zeppelin, Who, Deep Purple ecc... Ci ho messo un po a decidermi ad acquistare un loro album ed il primo e' stato Rolled Gold un antologia che raccoglie i brani che vanno dagli esordi fino al 1969 e il secondo e' stato un live Get Yer Ya Ya's Out ed avevo 17 anni. Per cui secondo il ragionamento di Giovanni io avrei dovuto acquistare B&B come primo album per poi conoscerli meglio con gli album precedenti. Beh io ho fatto l'esatto contrario andando subito sugli album storici mentre invece B&B e' stato uno degfli ultimi che ho acquistato storcendo pure il naso tra l'altro. Questo per dire che non asiste affatto questo automatismo secondo il quale bisogna strizzare l'occhio alla moda del momento per attirare le nuove generazioni. Tornando invece al discorso sul nuovo album secondo me se dovessero fare un disco adesso posso gia' dare quasi per certo che non sarebbe un album di rock'n roll di quelli ti fanno saltare sulla sedia, penso piuttosto ad un misto stile Bridge to Babylon, e Gost Town si magari ci metteranno uno o due brani rock giusto per darci il contentino ma nonm asperriamoci di piu Per questo dico che e' meglio aspettare tempi migliori


Profilo
MessaggioInviato: 8 febbraio 2021, 1:55
Avatar utenteMessaggi: 905Località: PistoiaIscritto il: 27 marzo 2014, 21:02
roadrunner ha scritto:
Anch'io ho scoperto gli Stones all'epoca di Black and Blue ovviaamente li conoscevo gia da molto ma ero piu orientato verso altri gruppi Led Zeppelin, Who, Deep Purple ecc... Ci ho messo un po a decidermi ad acquistare un loro album ed il primo e' stato Rolled Gold un antologia che raccoglie i brani che vanno dagli esordi fino al 1969 e il secondo e' stato un live Get Yer Ya Ya's Out ed avevo 17 anni. Per cui secondo il ragionamento di Giovanni io avrei dovuto acquistare B&B come primo album per poi conoscerli meglio con gli album precedenti. Beh io ho fatto l'esatto contrario andando subito sugli album storici mentre invece B&B e' stato uno degfli ultimi che ho acquistato storcendo pure il naso tra l'altro. Questo per dire che non asiste affatto questo automatismo secondo il quale bisogna strizzare l'occhio alla moda del momento per attirare le nuove generazioni. Tornando invece al discorso sul nuovo album secondo me se dovessero fare un disco adesso posso gia' dare quasi per certo che non sarebbe un album di rock'n roll di quelli ti fanno saltare sulla sedia, penso piuttosto ad un misto stile Bridge to Babylon, e Gost Town si magari ci metteranno uno o due brani rock giusto per darci il contentino ma nonm asperriamoci di piu Per questo dico che e' meglio aspettare tempi migliori


Beh, io ho cercato di essere chiaro fin da subito. Ho detto di aver conosciuto gli Stones con Black and Blue. Vuol dire che ero totalmente estraneo alla loro musica. Quell'album mi ha portato ad incuriosirmi e a cercare altri lavori del gruppo. Ho scoperto che la loro musica era cambiata notevolmente nel corso dei decenni e che loro si sono sempre adattati ai cambiamenti del mercato, come ogni band deve fare se vuole sopravvivere.

Non mi sembra un ragionamento così assurdo.

Con tutto il rispetto, invece, fatico a capire il tuo ragionamento. Non puoi averli scoperti con Black and Blue se già li conoscevi da tempo. Hai comprato prima la raccolta e Get Yer Ya Ya's... Poi alla fine hai comprato Black And Blue, che però hai detto che è stato l'album con cui li hai scoperti, ma che allo stesso tempo ti ha fatto storcere il naso.
Se volevi dire altro, scusami, ma devi spiegarti meglio.
Perché detta così, ci credo non tu possa ritrovarti in ciò che dico.
C'è una bella differenza tra scoprire un gruppo con un album, che definisce un preciso anno della carriera, e un greatest hits che copre svariati anni e stili.


Profilo
MessaggioInviato: 8 febbraio 2021, 9:52
Avatar utenteMessaggi: 905Località: PistoiaIscritto il: 27 marzo 2014, 21:02
Mi correggo, perché mi sono accorto di aver letto male il tuo messaggio.
Non li hai scoperti con quell'album, ma nell'anno in cui l'album è uscito.
Rimane il fatto che, come avrai visto, B&B ti ha fatto storcere il naso a suo tempo. Come del resto anche a gran parte della critica. Poi mi pare sia stato ampiamente rivalutato dopo.
Avrai anche vissuto sulla tua pelle tutte le sfumature dei nostri, quindi a maggior ragione dovresti capire di cosa parlo.


Profilo
MessaggioInviato: 8 febbraio 2021, 18:45
Avatar utenteMessaggi: 599Iscritto il: 8 maggio 2009, 12:30
Si infatti B&B non centra nulla con la mia vicinanza agli Stones l'ho solo citato per dire che li ho scoperti in quel periodo.E quando ho detto che li conoscevo da tempo era riferito al fatto che li conoscevo di fama ma non conoscevo la loro musica sebbene un idea ce l'avessi avendo ascoltato qualche loro brano alla radio o su qualche vecchio 45 giri ma nulla piu. E quando ho deciso di conoscerli l'ho fatto tramite una raccolta in quanto mi sembrava la cosa piu logica e da li e' partito tutto. Quanto a B&B sono d'accordo con te anch'io infatti ho imparato ad apprezzarlo col tempo


Profilo
MessaggioInviato: 8 febbraio 2021, 19:18
Avatar utenteMessaggi: 4102Località: leccoIscritto il: 18 luglio 2009, 23:29
Io li ho conosciuti attraverso il live uscito nell'82 Still Life.
Magari per molti non il miglior live, ma è quello che mi ha spinto a conoscerli meglio, quella cassetta di qui avevo anche il vinile, l'avevo letteralmente consumata.


Profilo
MessaggioInviato: 8 febbraio 2021, 22:42
Messaggi: 2960Iscritto il: 29 giugno 2007, 9:18
Si ok, ma alla fine come vorreste che fosse il nuovo eventuale album? Io l'ho già espresso e non mi si dica che non ne sono capaci perché non è vero. Io rivoglio gli Stones, basta con dischi che corrono dietro al momento di moda. Ma chi se ne frega della moda!!

Rosso57


Profilo
MessaggioInviato: 12 febbraio 2021, 0:55
Avatar utenteMessaggi: 4102Località: leccoIscritto il: 18 luglio 2009, 23:29
Non mi interessa se avrà o meno quello che voi chiamate fronzoli, non mi interessa nemmeno che sia una classico rock o meno, quello che mi interessa è che sia di piacevole ascolto.


Profilo
MessaggioInviato: 12 febbraio 2021, 3:17
Avatar utenteMessaggi: 2034Località: RomaIscritto il: 8 giugno 2007, 0:58
giovanni.cerri ha scritto:
Il vostro ragionamento è da fans, da persone che seguono gli Stones da molto e conoscono tutto il loro materiale. Pensate al ragazzo di oggi abituato alle sonorità attuali. Se riuscissero a creare qualcosa che soddisfi anche palati moderni forse ancora più gente potrebbe avvicinarsi alla loro musica.
Pensate a Some Girls, con cui hanno strizzato l'occhio addirittura alla disco music. Molti hanno ascoltato quell'album e da lì hanno scoperto tutto il resto...che è ovviamente variegato...
Io li ho scoperti con Black and Blue. È forse uguale al resto? Contiene sonorità nuove rispetto ai precedenti, insieme a pezzi più classici.
Questo vorrei dal nuovo album: nuovi suoni, pur mantenendo la loro identità.
Pretendere uno Sticky Fingers negli anni 20 del 2000 significa volere una parodia di loro stessi.



Perfettamente d'accordo "nuovi suoni, pur mantenendo la loro identità".

io credo che la loro voglia, o forse, la voglia di Mick di esibirsi, di 'darsi' al pubblico, ai fan, di tornare on stage sia più urgente, più prepotente rispetto all'esigenza di produrre cose nuove... io sono certa che è l'adrenalina del palco che li fa muovere piuttosto che la sete di guadagni ...se poi, volessero 'dedicarci' anche qualche nuovo guizzo creativo, ben venga...abbiamo ampiamente constatato con LIVING IN A GHOST TOWN che ne sono ancora capaci;-). io li ho scoperti con SOME GIRLS e poi sono 'risalita' verso il poker d'assi che conosciamo e amiamo incondizionatamente (il mio preferito è LET IT BLEED) ma sono stati in grado anche di regalarci nuove inaspettate sonorità con Black and Blue e via discorrendo, poi ognuno di noi ha le sue preferenze ...in buona sostanza, non mi scandalizzerei più di tanto se volessero più ritornare in scena di nuovo che ritornare sul mercato con un disco nuovo...


Profilo
MessaggioInviato: 12 febbraio 2021, 13:27
Avatar utenteMessaggi: 905Località: PistoiaIscritto il: 27 marzo 2014, 21:02
vasco ha scritto:
Non mi interessa se avrà o meno quello che voi chiamate fronzoli, non mi interessa nemmeno che sia una classico rock o meno, quello che mi interessa è che sia di piacevole ascolto.



Ecco, direi che questo messaggio ci mette d'accordo tutti. Alla fine l'importante è che sia piacevole e che ognuno ne tragga le proprie emozioni.

Comunque ragazzi, non so se avete visto le foto di Keith in studio (postate su FB e co.). Dai chitarroni anni '50 che tiene in mano mi viene difficile pensare che si stiano approcciando alla musica trap. Secondo me ci regaleranno delle gioie...


Profilo
MessaggioInviato: 12 febbraio 2021, 21:27
Avatar utenteMessaggi: 599Iscritto il: 8 maggio 2009, 12:30
Qualcosa di piacevole all'ascolto Beh gli Abba giusto per citare un esempio fanno o facevano canzoni carine e piacevoli all'ascolto ma qualcuno vorrebbe che gli Stones cantassero come gli Abba? :lol: :lol: No dai per favore


Profilo

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per:

Tutti gli orari sono UTC +2 ore [ ora legale ]
Pagina 118 di 121
1802 messaggi
Vai alla pagina Precedente  1 ... 115, 116, 117, 118, 119, 120, 121  Prossimo
Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti
Cerca per:
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi