Autore Messaggio

Indice  ~  Generale  ~  Keith Richards - “Crosseyed Heart” - 18 Settembre 2015

MessaggioInviato: 9 ottobre 2015, 23:28
Messaggi: 168Iscritto il: 9 luglio 2013, 20:36
È matto....

[ Messaggio inviato da Android ] Immagine


Profilo
MessaggioInviato: 9 ottobre 2015, 23:47
Messaggi: 1576Iscritto il: 10 novembre 2012, 20:01
Dice la sua...e spesso ci azzecca. Justin Bieber fa musica di merda. Il Rap e' musica per sordi. Sergente Peperoncino e' sopravvalutato ed e' un miscuglio di spazzatura. I Metallica sono una barzelletta. I Led sono una grande band, con un grandi musicisti, ma un po' 'vuoti'. Dal mio punto di vista e' quasi tutto condivisibile, ma non e' questo il punto. Lui può dire quello che vuole, umanamente ed artisticamente parlando, perché li conosce tutti e perché tutti sono stati liberi di sparare merda a vagonate su di lui dal 63 ad oggi. Io la penso così e per me può' continuare. Anche perché' ha appena pubblicato un grande album quindi devono stare tutti muti!!!! Vai Keef, asfaltati tutti! La 'scimmia artritica', il 'tossico' che 'suona sempre i soliti due accordi' ecc...ecc...può' parlare quanto vuole.

[ Messaggio inviato da Android ] Immagine


Profilo
MessaggioInviato: 10 ottobre 2015, 20:35
Messaggi: 160Iscritto il: 10 luglio 2006, 16:28
La sparata sui L Zeppelin sara' nuova su Rolling Stone ma e' vecchia di tanti anni fa'. Piu o meno disse che Jimmy era ok ma i gruppi con i cantanti biondi non li sopportava. A me fece molto ridere..e ancora oggi. Piu' strana sugli Who.


Profilo
MessaggioInviato: 10 ottobre 2015, 22:03
Avatar utenteMessaggi: 2966Località: Lamezia TermeIscritto il: 16 febbraio 2007, 19:51
si infatti, a meno che non abbia fatto una nuova intervista, nei '70 disse, in risposta ad una domanda sugli Zeppelin, che non non potrebbe stare in una band il cui cantante se ne sta in posa tutto il tempo.
comunque io andrei cauto su queste interviste, talvolta uno dice una cosa e poi viene riportata molto diversamente.

[ Messaggio inviato da iPhone ] Immagine


Profilo
MessaggioInviato: 10 ottobre 2015, 22:40
Messaggi: 1576Iscritto il: 10 novembre 2012, 20:01
Sì, c'è anche da tenere in considerazione il modo in cui vengono riportate queste dichiarazioni. Prendo ad esempio la dichiarazione su Sergente Peperoncino. Può avere detto, ridendo, riferito a quel periodo psichedelico: "Ma dai, sia SPLHCB che il nostro TSMR non sono da prendere troppo sul serio...c'è qualche cosa di buono ma anche tanta spazzatura!". Poi piazzi il virgolettato a caratteri cubitali: "SERGENT PEPPERS E' SPAZZATURA' e ti fanno passare per arrogante e geloso degli album altrui! Non c'è da fidarsi del tutto.
La dichiarazione sui Who è quella che ho compreso meno perché, onestamente, non li conosco molto bene e li ho ascoltati e seguiti molto poco.


Profilo
MessaggioInviato: 10 ottobre 2015, 23:02
Messaggi: 2777Iscritto il: 29 giugno 2007, 9:18
Keith torna in studio con gli altri, che è quello il Keith che vogliamo, non il Keith in versione giornalista musicale. :D

Fatemi capire: tutti per 50 e passa anni hanno sparato ogni ben di dio di cazzate sugli Stones e adesso Keith, alla veneranda età ce si ritrova, dopo aver fatto la storia del rock ridefinendola da capo a piedi, non può neanche togliersi un sassolino dalla scarpa, ma che cazzo!!!!Loro hanno subito di tutto e non mi pare che via siate incazzati per questo più di tanto e poi sai che c'è, scava scava mi sa che alla fine non ha tutti i torti. E certo loro non possono dire nulla, guai a toccare i nomi altisonanti, scherziamo!!!! Non si può, siamo matti!!! Finché si spala merda sugli Stones tutti d'accordo ma non si tocchino gli intoccabili che però sono praticamente spariti, seppelliti da montagne di pantofole da pensionati mentre gli Stones fanno ancora tour strabilianti, fra poco fanno un nuovo album e nuovo tour sudamericano e quando si spostano loro è come se si spostasse tutto il mondo e il loro peso si sente e sono migliaia di tonnellate di musica, di storia di grandezza impareggiabile altro che chiacchere, c'è un abisso enorme tra loro e gli altri per quanto bravi siano, c' è un abisso incolmabile.

rosso57


Profilo
MessaggioInviato: 11 ottobre 2015, 0:07
Avatar utenteMessaggi: 1933Iscritto il: 20 dicembre 2010, 22:27
Ma guarda, caro Rosso, che stai parlando con un fan degli Stones mica delle bands citate da Keith. Sono io il primo a sottolineare la grandezza degli Stones nel loro essere stati in grado di abbracciare tutti i decenni musicali sfornando grandi albun anche negli ultimi anni ( io considero ABB un buonissimo album). Per non parlare dei loro spettacoli live. Figurati. È che però, almeno io, di semi aforismi e dichiarazioni del genere su qualsiasi gruppo e sparate da chiunque (anche keith) me ne frega poco e niente. Erano critiche stupide per gli Stones e sono altrettanto inutili su altre band storiche. Questo va contro quello che è il mio modo di sentire la musica e di parlare di musica. Come in tutte le cose anche qui non esistono solo il bianco ed il nero ma, grazie a Dio, sono piu abbondanti le sfumature di grigio. Queste frasi prese così, fuori dal loro contesto e magari riportate in modo diverso rispetto a come dette dall' intervistato hanno veramente poca importanza e semmai servono solo a fare pubblicità ad un artista e alle riviste. Questo con la musica c'entra nulla. Piuttosto Keith è interessante quando parla delle sue influenze musicali come fece nel documentario da poco uscito.

[ Messaggio inviato da Android ] Immagine


Profilo
MessaggioInviato: 11 ottobre 2015, 12:39
Avatar utenteMessaggi: 1933Iscritto il: 20 dicembre 2010, 22:27
Immagine

Immagine


Profilo
MessaggioInviato: 11 ottobre 2015, 14:21
Messaggi: 4060Località: SALERNOIscritto il: 5 maggio 2008, 23:29
...Riascoltato anocra una volta per intero il discone di keith...Beh, dopo tre settimane di ascolti l'impressione resta la stessa:un grandissimo disco!Per quanto riguarda i brani singoli non sono presenti vere e proprie cadute di gusto solo qualche brano che può esser giudicato tuttalpiù di "normale amministrazione"...I miei brani preferiti del disco sono sempre gli stessi:"Suspicious" carismatico e dolente, "Crosseyed heart" scarno e ipnotico, "Just a gift" malinconico e ineluttabile, "Goodnight Irene" struggente e ancestrale, "Robbed blind" semplicemente bellissima, "Trouble" che è semplicemente contagiosa...Il pezzo che è "salito" ancor di più nei miei gusti e che ai primi ascolti avevo giudicato buono ma non ottimo è "Heartstopper" che ha mille gusti, un insieme di tante cose assemblate con classe e passione...Davvero un gran pezzo!
Chiudo citando "Blues in the morning" con una considerazione che è a metà tra una speranza e un augurio per il prossimo album dei Nostri:I Rolling dovrebbero suonare proprio così, con quell'attitudine, divertendosi e divertendo, sporchi e sciatti, come dei falsi principianti affamati di musica e di gloria, devono ritrovare quel sound sporco e sgangherato che era il loro personale marchio di fabbrica e che un po' le fissazioni giovanilisticheditendenza di Mick un po' la produzione annacquata di Was ha sepolto...Ciò che rendeva i Rolling i più GRANDI di tutti era proprio quell'alchimia, quell'empatia tra il basso controtempo di Bill, la chitarra di Keef e la batteria di Charlie, quella sensazione di fantastica "precarietà" sia su disco che dal vivo che da un momento all'altro tutto l'architrave sonoro potesse crollare perchè sembrava quasi che l'uno fosse di un decimo di secondo in ritardo sull'entrata dello strumento dell'altro, quell'aria da sgangherata banda di provincia naif che all'improvviso gettava via la maschera e lasciava tutti senza fiato rendendo quei tre soli accordi per gli ascoltatori un pentagramma infinito su cui inventare suite degne di un Mozart o di un Beethoven...Ecco, che i Rolling ascoltino e mandino giù a memoria "Blues in the morning"...Può darsi che le vibrazioni risveglino quella magia e quell'attitudine che è nel loro Dna...E allora sarebbero di nuovo dolori per tutti!!


Profilo
MessaggioInviato: 11 ottobre 2015, 15:57
Messaggi: 1765Iscritto il: 11 febbraio 2007, 4:36
Ciao mail. Su blues in the morning e con le considerazioni successive hai espresso nitidamente, splendidamente anche le mie speranze. Ti quoto in tutto, non avrei saputo dirla meglio.

[ Messaggio inviato da iPad ] Immagine


Profilo
MessaggioInviato: 11 ottobre 2015, 19:03
Messaggi: 1576Iscritto il: 10 novembre 2012, 20:01
Siamo a circa 200 mila copie vendute nelle prime 2 settimane
Massimiliano si sta avverando la tua previsione sulle 300 mila copie!
http://www.musicharts.net/index.php?cat=charts&chid=0

[ Messaggio inviato da Android ] Immagine


Profilo
MessaggioInviato: 11 ottobre 2015, 19:07
Messaggi: 1576Iscritto il: 10 novembre 2012, 20:01
...senza video su YouTube, senza passaggi su MTV ecc.., senza un tour a supporto, senza un singolo rufiano e radio friendly, mi pare un bel risultato!

[ Messaggio inviato da Android ] Immagine


Profilo
MessaggioInviato: 11 ottobre 2015, 19:59
Messaggi: 4060Località: SALERNOIscritto il: 5 maggio 2008, 23:29
@Totore Grazie frà!

@Mark ...Solo un tredici non indovino!!


Profilo
MessaggioInviato: 12 ottobre 2015, 12:49
Messaggi: 272Iscritto il: 9 marzo 2015, 18:29
Luka ha scritto:
La sparata sui L Zeppelin sara' nuova su Rolling Stone ma e' vecchia di tanti anni fa'. Piu o meno disse che Jimmy era ok ma i gruppi con i cantanti biondi non li sopportava. A me fece molto ridere..e ancora oggi. Piu' strana sugli Who.


Si era già espresso anche a proposito degli Who, e al termine di questo video - citandoli con una smorfia inequivocabile insieme agli Zeppelin e i Sabbath - spiega perché non gli piacciono: "They're thrown together".

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=zNKckhYqNBk[/youtube]


Profilo
MessaggioInviato: 15 ottobre 2015, 11:49
Avatar utenteMessaggi: 1933Iscritto il: 20 dicembre 2010, 22:27
Keith Richards and Jimmy Fallon to attend Memphis Hall of Fame induction


Immagine
Keith Richards of the Rolling Stones and Jimmy Fallon, host of “The Tonight Show”, will be in town this weekend for the Memphis Music Hall of Fame Induction Ceremony at The Cannon Center.

Richards will induct Scotty Moore, while Fallon will induct Justin Timberlake.
In addition to Richards and Fallon, other scheduled performers and presenters include:
Steve Cropper, guitarist and former member of Booker T. and the MGs, will join famed drummers Jim Keltner and Steve Jordan in a tribute to inductee Al Jackson Jr.
Tracy Nelson, blues vocalist and lead singer for Mother Earth, will be performing in tribute to inductee Memphis Slim.
Grammy-winning R&B artist Melanie Fiona is also scheduled to perform, as is Charlie Rich Jr., son of Charlie Rich.

The Memphis Music Hall of Fame is honoring 2015 inductees Alberta Hunter, Al Jackson Jr., Scotty Moore, Charlie Rich, Sam & Dave, and Justin Timberlake. The latest group joins Elvis Presley, B.B. King, Al Green, Jerry Lee Lewis, Howlin’ Wolf, Isaac Hayes, Johnny Cash and others, bringing the roster to 54.

http://www.bizjournals.com/memphis/news ... mphis.html


Profilo

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per:

Tutti gli orari sono UTC +2 ore [ ora legale ]
Pagina 36 di 39
582 messaggi
Vai alla pagina Precedente  1 ... 33, 34, 35, 36, 37, 38, 39  Prossimo
Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite
Cerca per:
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
cron