Autore Messaggio

Indice  ~  Generale  ~  Keith Richards - “Crosseyed Heart” - 18 Settembre 2015

MessaggioInviato: 25 settembre 2015, 23:29
Avatar utenteMessaggi: 41Località: BolognaIscritto il: 20 ottobre 2008, 14:41
Bello! Bello! Bello!
mi sapete dire cosa dice richards tra la prima e la seconda canzone?

[ Messaggio inviato da Android ] Immagine


Profilo
MessaggioInviato: 25 settembre 2015, 23:40
Avatar utenteMessaggi: 1956Iscritto il: 20 dicembre 2010, 22:27
mailexile ha scritto:
A proposito piccolo OT per Leeds

Tieniti pronto che appena possibile si fa un poker d'assi d'eccezione:te, Pietrarotolante, Totore e il sottoscritto con supersbronza colossale con CH in sottofondo...Ammessi coltelli, pugnali, ferite, cicatrici e capelli lunghi (per chi può permetterseli ancora sigh!!Beata gioventù!!)


Sempre a disposizione Mail. :D



Crosseyed Heart


There is something about hearing Keith Richards embrace the Leadbelly classic Goodnight Irene in the midst of his new album, Crosseyed Heart, that is as charming as it is unexpected. On first listen, you might think you were listening to 1990s-era Bob Dylan as the boozy, scratchy but obviously enchanted vocals envelop a parlor-style backdrop. But Keith being Keith, the whole thing dances like a ballet in a brothel.

The folkish sway isn't entirely indicative of Richards' first solo album in more than two decades. There also are snapshots of blues, reggae, jagged pop and, of course, the sort of loose but turbulent rhythmic jams that have long been second nature to the guitarist who remains the heartbeat of the Rolling Stones.

In essence, Crosseyed Heart is not so much a studio album as it is a block party. The album's opening title tune is a slice of relaxed acoustic blues, the morning serenade of a reveler temporarily at rest. A few songs later, Richards starts flexing his electric cunning with a roving bit of party fun called Trouble ("maybe trouble is your middle name") that celebrates the Stones sound of decades past. That leads directly into Love Overdue, a fresh blast of horn-driven reggae sunshine. By the time he reaches Suspicious, Richards is playing the crooner on a twilight-hued meditation that can easily be pictured sung under a streetlight (or in a back alley). Then you run smack into Something for Nothing, a churning celebration heard initially from a distance, as though the song was marching from down the street in your direction. But when it hits, the party hits full force with pure, rhythmic cheer. In a blindfold test, the tune could pass for a Stones song in a heartbeat.

Amazingly, all of that covers only the first half of Crosseyed Heart. What comes next is the album's biggest curveball, a duet with Norah Jones in Illusion. Jones is in Richards' junkyard here and adopts a woozy vocal counterpoint that is strangely complementary. But the whopper is a clanging, rumbling rumination of a head-butting relationship on the skids titled Substantial Damage ("What are we doing together? You got the broom, I've got the feather").

The same cohorts who formed the foundation of Richards '80s-'90s side project troupe, The X-pensive Winos — drummer/co-producer Steve Jordan, guitarist Waddy Wachtel and, posthumously, saxophonist Bobby Keys — are back on board for the party. But Richards is the soulful, happily battered star here. He wears his crosseyed heart like a badge of honor, discovering warmth and cheers in the heart of rock 'n' roll darkness.

Walter Tunis

Read more here: http://www.kentucky.com/2015/09/24/4049 ... rylink=cpy


Profilo
MessaggioInviato: 25 settembre 2015, 23:52
Messaggi: 1770Iscritto il: 11 febbraio 2007, 4:36
@max : that's all I got
@mail : quando parliamo di sbronze e ottima musica, mi trovate sempre pronto! Schieratissimo in prima linea! Sarebbe nu spasso!

[ Messaggio inviato da iPad ] Immagine


Profilo
MessaggioInviato: 26 settembre 2015, 1:14
Avatar utenteMessaggi: 319Località: NapoliIscritto il: 2 febbraio 2006, 4:27
rosso57 ha scritto:
Ho riascoltato il disco concentrandomi sui suoni, sulla musica, sulla sua totalità e non ho trovato un graffio, una taglio, una ferita, sembra un disco di un cantante di musica leggera in pensione, non c'è la minima traccia di quel Keith che conosciamo tutti, trasgressivo, ribelle e delinquente, niente niente niente niente niente di tutto ciò che per me Keef ha significato in tutti questi anni, una delusione e una desolazione che non mi aspettavo, mi aspettavo invece di "sanguinare" di urlare, di emozionarmi come ai vecchi tempi. Se a voi piace e lo ritenete un grande disco, buon per voi, io ritengo che si poteva farne a meno e concentrarsi sul nuovo album degli Stones invece di sprecare tempo per un disco tiepido, moscio, sostanzialmente inutile. Speriamo nell'album degli Stones con un Keef tornato all'ovile, coltello in mano, pronto a ferire.
Una parentesi da dimenticare, torna tra noi Keef , ti aspettiamo.

Rosso57 <)


Ciao Rosso, per caso intendi dire che nel disco mancano pezzi tipo ad esempio questo qui?

https://www.youtube.com/watch?v=2-sJSszVD3M

In tal caso, per quanto ami questo disco, non posso certo darti torto!!


Profilo WWW
MessaggioInviato: 26 settembre 2015, 2:03
Avatar utenteMessaggi: 2966Località: Lamezia TermeIscritto il: 16 febbraio 2007, 19:51
mailexile ha scritto:
A proposito piccolo OT per Leeds

Tieniti pronto che appena possibile si fa un poker d'assi d'eccezione:te, Pietrarotolante, Totore e il sottoscritto con supersbronza colossale con CH in sottofondo..

cortesemente, lasciami stare Leeds che è un ragazzo a modo, timorato.

[ Messaggio inviato da iPhone ] Immagine


Profilo
MessaggioInviato: 26 settembre 2015, 10:55
Messaggi: 1576Iscritto il: 10 novembre 2012, 20:01
Questa mattina mi sono 'goduto' Just a Gift mentre ero in macchina, con volume adeguatamente alto!
Mamma mia che pezzone...quel finale e' di una bellezza disarmante...sensazioni che ho provato solo con 'Locked Away' e con la versione live di 'The Worst' con Sheryl Crow e Willie Nelson.

[ Messaggio inviato da Android ] Immagine


Profilo
MessaggioInviato: 26 settembre 2015, 13:08
Messaggi: 1576Iscritto il: 10 novembre 2012, 20:01
http://news.nationalpost.com/arts/music ... ing-stones

"...warm, swampy, deeply groovy concoction of rock, blues, country and soul, full of romantic tenderness and hard-earned wisdom, delivered in a spirit of pure vintage class"

Mi pare il giusto riassunto di questo album!

[ Messaggio inviato da Android ] Immagine


Profilo
MessaggioInviato: 26 settembre 2015, 15:37
Messaggi: 4069Località: SALERNOIscritto il: 5 maggio 2008, 23:29
...Non riesco a smettere di ascoltarlo e i pezzi vanno a rotazione nella mia testa durante tutta la giornata come una sorta di unica grande colonna sonora...


Profilo
MessaggioInviato: 26 settembre 2015, 16:12
Avatar utenteMessaggi: 2966Località: Lamezia TermeIscritto il: 16 febbraio 2007, 19:51
@ Mailexile
ma tu stai sanguinando?

[ Messaggio inviato da iPhone ] Immagine


Profilo
MessaggioInviato: 26 settembre 2015, 16:19
Messaggi: 4069Località: SALERNOIscritto il: 5 maggio 2008, 23:29
beh, effettivamente si, mi sono accorto di essermi tagliato con la lametta mentre mi stavo radendo, porca p.... :lol: :lol:


Profilo
MessaggioInviato: 26 settembre 2015, 16:56
Messaggi: 172Iscritto il: 9 luglio 2013, 20:36
Illusion → Make No Mistake
Blues In The Morning → I Could Have Stood You Up
Amnesia → Brand New Car
Robbed Blind → Sleeping Away?
Nothing On Me → Demon
Substantial Damage→ It Means A Lot
Trouble → How I Wish
Something For Nothing → Whip It Up
Just A Gift → How Can I Stop
Heartstopper → Struggle?

Cosa ne pensate?
P.S. E' solo un gioco


Profilo
MessaggioInviato: 26 settembre 2015, 19:10
Avatar utenteMessaggi: 1956Iscritto il: 20 dicembre 2010, 22:27
Gianpietro ha scritto:
Illusion → Make No Mistake
Blues In The Morning → I Could Have Stood You Up
Amnesia → Brand New Car
Robbed Blind → Sleeping Away?
Nothing On Me → Demon
Substantial Damage→ It Means A Lot
Trouble → How I Wish
Something For Nothing → Whip It Up
Just A Gift → How Can I Stop
Heartstopper → Struggle?

Cosa ne pensate?
P.S. E' solo un gioco


Può anche essere. Del resto questo giochino si può fare anche tra i brani di LIB e SF o BB e LIB. Ci sono degli album, in particolare se di uno stesso artista, che condividono una struttura di base comune. Non mi meraviglia tutto ciò. Quello che è diverso, semmai, tra i dischi di Keith è proprio l'atmosfera, lo spirito con cui è stato suonato un album, i musicisti coinvolti e il mixaggio. Ad ogni modo CH è, per me, il migliore disco di Richards. La qualità dei brani, di tutti i brani è molto alta e non ci sono quei vuoti che invece sento in MO. Finalmente lo sto ascoltando, come dio vuole, allo stereo di casa e devo dire che è veramente un goduria.


Profilo
MessaggioInviato: 26 settembre 2015, 19:46
Messaggi: 172Iscritto il: 9 luglio 2013, 20:36
Non so se é meglio di Talk Is Cheap.
Va bé che quello l'ho ascoltato migliaia di volte.
Forse là cantava meglio, ma essendo passati 27 anni sarà anche normale
Ora proseguo ad ascoltare questo.


Profilo
MessaggioInviato: 27 settembre 2015, 20:18
Messaggi: 2821Iscritto il: 29 giugno 2007, 9:18
Allora, Maurizio ti ringrazio per quello che hai scritto lasciando perdere di uniformarti alle cretinate che scrive Pietra Rotolante invece di parlare di musica e fare la persona seria. Sanguinando è inteso metaforicamente parlando, cioè quando un disco è talmente pieno di energia, ritmo e forza musicale che continui ad ascoltarlo più volete al giorno e non riesci a farne a meno. Questo disco di Keith per me non lo è tutto qui è un mio parere certo ma ho capito che qui dentro non si può avere un parere controcorrente altrimenti vieni preso per il culo e non vi è nessun sforzo per cercare di capire l'altro e ciò che vuole esprimere. Se ricordo bene io ero quello che difendeva sempre gli Stones e, personaggi come di cui sopra, mi accusavano di tutto, di essere di parte, di non essere obbiettivo e bla bla bla bla.... Ora che ho osato esprimere un concetto personale sul disco di Keith contrario alla maggioranza, sono di nuovo sbeffeggiato e preso in giro perchè non difendo il disco di Keith. Alcuni pezzi non sono male sicuramente ma è un disco che non prende, è troppo lento, troppe ballate, non c'è potenza, non c'è forza. Io lo sento così poi magari col tempo lo sentirò diverso - Tutto qui, poi è chiaro che Keith è sempre il grande Keith e su questo non c'è da discutere e spero di ritrovarlo nel probabile nuovo album dei Rolling . Buon ascolto

rosso57 <)


Profilo
MessaggioInviato: 27 settembre 2015, 23:08
Avatar utenteMessaggi: 4012Località: leccoIscritto il: 18 luglio 2009, 23:29
...effettivamente dopo numerosi ascolti anch'io non lo trovo così irresistibile, preferisco di molto Talk is Cheap...non riesco proprio a farmelo piacere, lo trovo noioso, inoltre è molto lontano dalla musicalità Stones e questo va anche bene essendo un album solista di Keith. Personalmente preferisco ascoltare il tanto bistrattato ABB.


Profilo

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per:

Tutti gli orari sono UTC +2 ore [ ora legale ]
Pagina 31 di 39
582 messaggi
Vai alla pagina Precedente  1 ... 28, 29, 30, 31, 32, 33, 34 ... 39  Prossimo
Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti
Cerca per:
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi