Autore Messaggio

Indice  ~  Generale  ~  Slide on this - Ronnie Wood

MessaggioInviato: 17 novembre 2013, 19:36
Avatar utenteMessaggi: 41Località: BolognaIscritto il: 20 ottobre 2008, 14:41
Su internet ho trovato tre diverse copertine di "Slide on this". volevo sapere qual'è l'originale.


Profilo
MessaggioInviato: 17 novembre 2013, 19:47
Messaggi: 4070Località: SALERNOIscritto il: 5 maggio 2008, 23:29
...Quella con la sua sagoma scura su sfondo blu, la prima edizione in cd uscì in formato digipack con all'interno un booklet con delle foto di suoi dipinti.L'altra che hai visto trattasi di una ristampa.


Profilo
MessaggioInviato: 17 novembre 2013, 20:19
Avatar utenteMessaggi: 41Località: BolognaIscritto il: 20 ottobre 2008, 14:41
Grazie mailexile! <)


Profilo
MessaggioInviato: 17 novembre 2013, 23:53
Avatar utenteMessaggi: 4044Località: leccoIscritto il: 18 luglio 2009, 23:29
Si, penso anch'io...comprai il cd appena uscito ed era quello che ha descritto mailexile.
Forse una è la versione del mercato giapponese, ma non ne sono sicuro.


Profilo
MessaggioInviato: 18 novembre 2013, 1:10
Messaggi: 4070Località: SALERNOIscritto il: 5 maggio 2008, 23:29
...Nel '98, cioè 6 anni dopo l'uscita effettiva dell'album, uscì una ristampa in CD che aveva un brano in più, un remix di un brano già edito sulla versione originale più un molto più ricco booklet pieno di foto dei suoi dipinti, il senso di tutto ciò mi è ancor oggi sconosciuto...


Profilo
MessaggioInviato: 18 novembre 2013, 1:59
Avatar utenteMessaggi: 2446Iscritto il: 23 giugno 2006, 1:46
Immagine

Immagine


Profilo
MessaggioInviato: 18 novembre 2013, 17:26
Avatar utenteMessaggi: 4044Località: leccoIscritto il: 18 luglio 2009, 23:29
Questo album fu registrato nella tenuta irlandese di Ronnie con Bernard F. molto presente, alcuni particolari simpatici vengono raccontati sul libro di Ronnie, su quel periodo tra l'altro scrisse
"Quando comprai la casa, la comunità locale era composta da meno di quattrocento persone, certo poco abituate al tipo di gente che frequentava casa mia per registrare l'album. Era un tipico villaggio irlandese con 20 pub (senza contare il mio)nel raggio di un paio di chilometri dalla mia abitazione. C'era persino un pub, poco distante nel mezzo di una palude, gestito da una vecchietta eccentrica che teneva le galline libere.Bernard (che mi chiama Pops) un mio amico musicista soul, con i dreadlock, noto come "my mellow" ("mio tenerone") e corista degli stones, andava al pub (di solito il Dillon) a cavallo e la gente del posto lo fissava esterefetta "cazzo è un nero". Bernard divenne una leggenda da quelle parti. Stavamo registrando Slide on This e lui e il nostro tecnico Eoghan erano insieme nella stanza da due mesi. Stavamo uscendo un po' di testa, soffrivamo di isolamento. Decidemmo di fare un giro per locali, come il Lilly's Bordello a Dublino per prendere una boccata d'aria. Dopo una lunga nottata di bevute, tornai a casa, lasciando gli altri due agli afterhour, come il Reynards, sopra quello che un tempo era il Pink Elephant.. Anche Eoghan cadeva dal sonno, così caricò Bernard su un taxi, dando indicazioni al tassista per tornare a Sandymount, due settimane dopo, tornammo tutti e tre nei bar di Dublino. Un tipo del posto prese a fissare Bernard che, dopo un'ora gli si avvicinò
"perché continui a fissarmi ?
"non ti ricordi di me ? chiese il tizio
"non ti ho mai visto in vita mia" rispose lui
Si scoprì che quella notte, due settimane prima, Bernard era svenuto sul sedile del taxi, che aveva rotto il motore, così ne era stato chiamato un'altro e i due tassisti avevano dovuto trascinare a forza quell'omone con i dreadlock da una macchina all'altra. poi il tassista si era perso, ed era andato alla stazione di polizia spiegando il problema. il polizziotto aveva capito subito cosa era successo, "deve essere bernard Fowler ; sta a casa di Ronnie Wood". Bernard si era svegliato appena l'auto aveva superato i cancelli di casa, beatamente ignaro di tutto."
La comunità irlandese mi adottò, ed è tuttora cordiale e accogliente verso me e tutta la mia famiglia. Questo bel Paese è diventato per me un rifugio tranquillo. In più di un'occasione mi ha permesso di sfuggire alla follia della vita da Stone e di ricaricare in pace le batterie, senza essere disturbato.


Profilo
MessaggioInviato: 29 marzo 2014, 1:48
Avatar utenteMessaggi: 4044Località: leccoIscritto il: 18 luglio 2009, 23:29
Oggi mi è arrivato Live & Eclectic, in pratica è lo stesso tour quindi assomiglia molto nella scaletta a Slide on This, ma L&E ha un suono meno patinato.
Da notare un'ottima versione di Always Wanted More, Black Limousine e una fantastica Little Red Rooster, l'album termina con IORR.


Profilo

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per:

Tutti gli orari sono UTC +2 ore [ ora legale ]
Pagina 1 di 1
8 messaggi
Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti
Cerca per:
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi