Autore Messaggio

Indice  ~  Generale  ~  Exile on RollingStonesItalia St. - 22/5 Blueshouse, Milano

MessaggioInviato: 26 maggio 2010, 22:49
Avatar utenteMessaggi: 2736Località: ROMAIscritto il: 1 luglio 2007, 12:08
Immagine

Prodigalson


Profilo
MessaggioInviato: 26 maggio 2010, 22:56
Avatar utenteMessaggi: 2736Località: ROMAIscritto il: 1 luglio 2007, 12:08
Immagine

Prodigalson


Profilo
MessaggioInviato: 26 maggio 2010, 22:59
Avatar utenteMessaggi: 2736Località: ROMAIscritto il: 1 luglio 2007, 12:08
Immagine

Prodigalson


Profilo
MessaggioInviato: 26 maggio 2010, 23:03
Avatar utenteMessaggi: 2736Località: ROMAIscritto il: 1 luglio 2007, 12:08
Immagine

Prodigalson


Profilo
MessaggioInviato: 26 maggio 2010, 23:06
Avatar utenteMessaggi: 2736Località: ROMAIscritto il: 1 luglio 2007, 12:08
Immagine

Prodigalson


Profilo
MessaggioInviato: 26 maggio 2010, 23:10
Avatar utenteMessaggi: 2736Località: ROMAIscritto il: 1 luglio 2007, 12:08
Immagine

Prodigalson


Profilo
MessaggioInviato: 26 maggio 2010, 23:13
Avatar utenteMessaggi: 2736Località: ROMAIscritto il: 1 luglio 2007, 12:08
Immagine

Prodigalson


Profilo
MessaggioInviato: 26 maggio 2010, 23:18
Avatar utenteMessaggi: 2736Località: ROMAIscritto il: 1 luglio 2007, 12:08
Immagine

Sici

Prodigalson


Profilo
MessaggioInviato: 26 maggio 2010, 23:25
Avatar utenteMessaggi: 2736Località: ROMAIscritto il: 1 luglio 2007, 12:08
Immagine

Prodigalson


Profilo
MessaggioInviato: 26 maggio 2010, 23:29
Avatar utenteMessaggi: 2736Località: ROMAIscritto il: 1 luglio 2007, 12:08
Immagine

Prodigalson


Profilo
MessaggioInviato: 27 maggio 2010, 9:59
Avatar utenteMessaggi: 5576Località: sud MilanoIscritto il: 27 settembre 2006, 18:07
Jigi, besinho o linguado, mucho me ha gustado :oops:


Profilo
MessaggioInviato: 27 maggio 2010, 15:59
Messaggi: 2777Iscritto il: 29 giugno 2007, 9:18
Tra i solchi e il colore di Exile On M.St.

Ci sono epoche che tornano prepotentemente on the road come quella del 1972, anno in cui, i Rolling Stones crearono uno dei loro capolavori maggiori: Exile On M.St., e ci sono delle tribute band degli Stones che sanno riportarti nel cuore quell'atmosfera cosi' lontana ma mai dimenticata. E' stato il caso dell'altra sera al Blueshouse di Milano. Dopo avere aspettato troppo tempo, finalmente inizia un lungo concerto che alterna quattro band sul palco e, tra un cambio e l'altro, gli stessi componenti le band, piu' un personaggio piu' unico che raro, un certo Olia, eseguono dei pezzi con chitarre acustiche in uno spazio creato per l'occasione.Un' idea stupenda per fare in modo che la grande macchina rock'n roll non si fermi mai e ci lasci carezze ruvide sulla pelle. Tutto scorre via magnificamente, è rock'n roll allo stato puro quello che sentiamo e l'odore di quell'epoca impregna tutto, perfino i nostri vestiti. Rock Off è violenta e carnale, penetra nell'ombra della sera e squarcia il velo, Rip This Joint fende l'aria come una punta di lancia e va a conficcarsi dritta nel cuore......e poi, per sfinirci, Mid.Rambler cosi' buia e blues ferisce l'anima ed è il 1969. Zac sa sempre dove colpire. La band seguente inizia con una sontuosa Ventilator Blues portata all'eccesso della rozzaggine da un Renato incredibilmente in forma e una band sprofondata completamente nell'abisso piu' buio del blues. Magnifica. Il resto sono pezzi staccati dal cielo e dati in pasto al popolo stoniano mai sazio di quel puro alcool chiamato rock 'n roll. Si cambia ancora tra chitarre dolci e strade lontane e la strada piu' pericolosa ci porta ad incontrare i Blackberry. Sweet Black Angel inizia dolcemente e poi, in un crescendo potente, ci scaraventa in un sogno che non vorremmo mai interrompere. Let It Loose scivola come un serpente nel nostro letto e il suo veleno ha il sapore della nostalgia. I Blackberry eseguono questo pezzo nel modo piu' stoniano che si potesse fare, dolci e violenti allo stesso tempo. Ancora pezzi da Exile, ancora il suo colore , poi è il 1967 e siamo senza respiro. Loving Cup manda in frantumi il bicchiere dal quale sto sorseggiando un frammento di luna, mentre il frontman dei Donkeys Forever ridipinge sulla tela dei nostri ricordi quel 1972 di stranezze, sregolatezze e follie stonesiane. Poi ancora Exile, la band è impetuosa nell'esecuzione dei pezzi, non vorremmo che finisse mai questa notte di esiliati, poi la faccia di Mick Jagger ci guarda da una foto color seppia e tutto ricomincia da capo lungo la sporca strada del rock.
Si smonta il tutto, voci, risate e ancora un bicchiere e la voglia di rock'n roll è dura a morire, ci siamo parlati poco, non c'era il tempo, la musica non ne concede, ma sappiamo che ognuno di noi, presente in quella serata, ha un suo mondo da raccontare per ora ancora chiuso nella grande valigia delle proprie emozioni.
ROCK 'N ROLL!!!!!!!

ROSSO57


Profilo
MessaggioInviato: 27 maggio 2010, 16:50
Avatar utenteMessaggi: 3987Località: MilanoIscritto il: 23 marzo 2008, 12:49
rosso57 ha scritto:
....Loving Cup manda in frantumi il bicchiere dal quale sto sorseggiando un frammento di luna...


...sappiamo che ognuno di noi, presente in quella serata, ha un suo mondo da raccontare per ora ancora chiuso nella grande valigia delle proprie emozioni...



Stupendo !!!!


Profilo
MessaggioInviato: 27 maggio 2010, 20:00
Avatar utenteMessaggi: 4209Località: ladispoliromaitaliaeuropamondoIscritto il: 9 gennaio 2008, 22:17
rosso quando fai cosi ti amo


Profilo WWW
MessaggioInviato: 28 maggio 2010, 9:15
Messaggi: 488Località: MilanoIscritto il: 1 giugno 2006, 21:32
bravo Rosso !!!!


Profilo

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per:

Tutti gli orari sono UTC +2 ore [ ora legale ]
Pagina 17 di 19
282 messaggi
Vai alla pagina Precedente  1 ... 14, 15, 16, 17, 18, 19  Prossimo
Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite
Cerca per:
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
cron