Autore Messaggio

Indice  ~  Generale  ~  The Nature Of My Game (mailexile,sici,vicio)

MessaggioInviato: 20 gennaio 2010, 14:59
Avatar utenteMessaggi: 4663Iscritto il: 8 luglio 2006, 17:02
grazie :P

non ho mai capito perchè le "black girls" se la sono presa così tanto, non è mica un insulto... sono le cinesi quelle che ne escono meno bene.... bah!


Profilo
MessaggioInviato: 20 gennaio 2010, 15:45
Avatar utenteMessaggi: 1953Iscritto il: 7 marzo 2008, 18:22
francamente non trovo nessuna offesa alle donne nelle parole di Some Girls..... per essere il testo di una canzone degli stones ci sta tutto...... come si può pensare a un Jagger maschilista..... quando il suo fascino e dato anche da una bella dose di femminilità. Immaginiamo il testo ribaltato da una donna che canta Some Boys.... nessun uomo si offenderebbe....e, per il negro che la scopa tutta la notte sarebbe un apprezzamento..... e allora va bene ??!!
il vero femminismo è la parità assoluta di pensiero.

Jg <)


Profilo WWW
MessaggioInviato: 20 gennaio 2010, 22:21
Messaggi: 851Località: CagliariIscritto il: 14 novembre 2006, 21:20
Gran bel lavoro, ragazzi, grazie davvero. <rsi
Baci Daniela <)


Profilo
MessaggioInviato: 22 gennaio 2010, 17:35
Messaggi: 2078Località: trevisoIscritto il: 24 febbraio 2006, 0:28
Bellissima Some girls! e fantastica recensione,non sapevo avess partecipato anche Sugar Blue...a domani per chi ci sarà ;)


Profilo
MessaggioInviato: 20 febbraio 2010, 19:28
Avatar utenteMessaggi: 2427Iscritto il: 23 giugno 2006, 1:46
SHE WAS HOT
(M. Jagger/K. Richards)
New York was cold and damp
TV is just a blank
Looks like another dead end Sunday
What about an early night
Monday never feels so bright
Ooh the sheets feel cold and lonely
Who wants to brave the pouring rain
For a glass of French champagne?
Well grab a cab, grab a cap and baby, come right by
And she was hot - as she kissed my mouth
She was hot - as I wiped her brow
She was hot - she pinned me to the ground
She was quick - she knew her way around
She was hot - as she tore my clothes
She was hot - she had no place to go
She was hot - on a cold and rainy night
Detroit was smoky grey
Nothing like the good old days
Well I got a fever that I'm fighting
I don't need your company
Leave me in my misery
I can take the rebound just like lightning
And she was hot - in a 50's dress
She was hot - her lips were flashing red
I was lost - in her burning flesh
I was hot - I was dripping sweat
She was hot - in the Detroit snow
She was hot - she had no place to go
She was hot - on a cold and rainy night
And she was hot - and I had the blues
She was hot - honey, where were you?
If you were in my shoes
You would be excused
She was hot - you can never wait
She was hot - never hesitate
She was hot - on a cold and rainy night
I think I'm going off the rails
Riding down the pleasure trails
I was taking passion where you find it
Honey when you were young and fresh
And you need the touch of your flesh
Go take the treasure where you find it
And she was hot - in the melted snow
She was hot - in the molten glow
She was hot - she got it in the blood
She was hot - like the dam that bursts
She was black - she was strong and true
She was black - and her eyes were blue
She was lost - and she took a chance
At just a brief romance
Down the avenue into the lost bayou
Into the tall bamboo, back to the human zoo
I wish you all the best, I hope we meet again
On a cold Chicago night
She was hot
She was hot
She was hot hot hot
She was hot hot hot
She was hot hot hot
She was hot hot hot
She was hot hot hot
She was hot hot hot
She was hot hot hot
She was hot hot hot


LEI ERA CALDA

New York era fredda e umida
la TV è proprio vuota
Sembra un altra Domenica morta
che ne dici di andare a letto presto
Lunedi non ci si sente mai così luminosi
Ooh le lenzuola si sentono fredde e sole
Chi vuole sfidare la pioggia battente
Per un bicchiere di champagne francese?
Bene prendi un taxi, afferra il berretto e tesoro, vieni qui
E lei era calda - come ha baciato la mia bocca
Era calda - come si asciugò la fronte
Era calda - mi ha inchiodato a terra
Era veloce - sapeva come fare
Era calda - come si strappò i vestiti
Era calda - non aveva alcun posto dove andare
Era calda - in una notte fredda e piovosa
Detroit era grigio fumo
Nulla come i bei vecchi tempi
Si, avevo una febbre che sto combattendo
Non ho bisogno della tua compagnia
Lasciami nella mia miseria
posso farla rimbalzare, proprio come un fulmine
E lei era calda - in un abito anni '50
Era calda - le sue labbra erano rosse scintillanti
Mi sono perso - nella sua carne ardente
Avevo caldo - ero grondante sudore
Era calda - nella neve di Detroit
Era calda - non aveva alcun posto dove andare
Era calda - in una notte fredda e piovosa
E lei era calda - e io ero triste
Era calda - tesoro, dove sei?
Se tu fossi nei miei panni
Ti saresti scusata
Era calda - non avresti mai aspettato
Era calda - mai esitato
Era calda - in una notte fredda e piovosa
Mi sembra di deragliare
Viaggiando sulle rotaie del piacere
Stavo andando a prendere la passione dove la trovi
Tesoro quando eri giovane e bella
Ed hai bisogno di un tocco sul tuo corpo
Vai a prendere la passione dove la trovi
E lei era calda - nella neve sciolta
Era calda - nel bagliore confuso
Era calda - lei ce l'ha nel sangue
Era calda - come una diga che esplode
Era nera - era forte e sincera
Era nera - e con occhi azzurri
Era perduta - ed ha colto la sua possibilità
In una breve storia
Lungo lo sperduto viale dei Bayou
Tra gli alti bamboo, torna allo zoo umano
ti auguro tutto il meglio, spero di incontrarti ancora
In una notte fredda di Chicago
Era hot hot hot
Era hot hot hot
Era hot hot hot
Era hot hot hot
Era hot hot hot
Era hot hot hot
Era hot hot hot
Era hot hot hot

Il brano venne fuori durante tre "Sessions", la prima tenutasi da meta' Ottobre al 07/11/82 in uno studio non meglio identificato a Parigi, con i soli Mick,Keith e Charlie a lavorare sui vari demos, ne venne fuori una prima versione piu' lenta e con un testo differente dall'originale finito poi su disco.
La seconda session fu tenuta ai Pathe' Marconi Studios a Boulogne Billancourt, periferia di Parigi dall'11/11 al 17/12/82 con i Glimmer Twins e Chris Kimsey produttori e quest'ultimo accreditato anche come Ingegnere del suono.Qui venne fuori una seconda versione piu' veloce con un testo ancora una volta differente.
La terza e definitiva session fu tenuta dalla fine di Giugno al primo di Agosto dell'83, con vari breaks, questa volta agli Hit Factory di New York, dove l'album "Undercover" verra' anche mixato.Qui verranno fuori due versioni del brano:una per il video promozionale, con un intro differente ed un verso in piu', e infine quella definitiva che apparira' poi sull'album.
La line-up del brano:
Mick - vove e chitarra
Keith - chitarra
Ronnie - chitarra
Bill - basso
Charlie - Batteria
Stu - Piano
Chuck Leavell - Tastiere
Il brano comparve sull'album "Undercover" uscito il 07/11/83 e usci' anche come secondo singolo dell'album il 23/01/84 con sul retro "I think I'm going mad" piazzandosi al N° 42 nel Regno Unito con 4 settimane di permanenza e al N° 44 nelle classifiche di Billboard restandoci per 9 settimane.
Il brano usci' anche come 12" (Maxi-Singolo) e nel Regno Unito come 7" "Sagomato" a forma di linguaccia!
Fu girato anche un videoclip promozionale del brano, che fini' anche sulla raccolta di video "Video Rewind" uscita in VHS per la Vestron Video il 14/11/84.Il video e' molto esilarante, girato dal regista Julien Temple ai Churubusco Studios di Mexico City dal 18 al 21 e poi anche il 23/01/84, vede la prorompente ballerina "rossa" Anita Norris fare letteralmente "fuoco e fiamme":faceva fondere manici di chitarre e contrabbassi, esplodere le attrezzature, ridurre in cenere Mick, sprizzare fiammate dal didietro ed esplodere i bottoni dalla patta dei calzoni di Keith...Il che era davvero troppo per la bacchettona MTV Americana che manco a dirlo censuro' il video e costrinse i Rolling a tagliare le scene incriminate.Il video puo' essere visto come una parodia del celeberrimo film "The girl can't help it" di Jayne Mansfield e vi appare tra gli altri anche Jo Howard, futura moglie di Ronnie.
"She was hot" e' un rock vecchia maniera, cosi' semplice eppure cosi' scintillante, con Stu che da il meglio di se con un fantastico piano "boogie", la band e' compatta e sembra davvero divertirsi, sembrano ancora lontani i tempi in cui Mick e Keith dovranno avvalersi degli uffici di Ronnie o peggio ancora di una canzone per comunicare tra loro, cosa che avverra' da li' a poco, portando via un pezzo di quella unitarieta', di quella compattezza, di quella goliardia e di quella magia che pezzi come "she was hot" ne sono manifesto.

Canzone spensierata, she was hot non ottenne un successo immediato nel 1983, quando usci Undercover.
L’album aveva pezzi più d’impatto, come lo stesso Undercover of the Night e le sparatorie nelle chiese in Sud America o la sanguinosa Too Much Blood.
Però She was hot uscì con un video strepitoso, dove la fiammante “woman in red” Anita Morris fece impazzire i nostri e tutti quelli che la incrociavano sullo schermo.
Anita morì poi di cancro alle ovaie 10 anni dopo.
She was hot , che in una strofa richiama i Creedence, quando parla dello sperduto viale dei Bayou, o degli istinti primitivi dello Human Zoo (iumanzuu come dice Isy).
She was hot, ricordo di una donna “caliente”, spero d’incontrarti ancora, una frase già detta in Memory Motel, la era il ricordo di una dolce donna dagli occhi color nocciola ed il naso leggermente ricurvo, qui una splendida donna sexy.
Una donna calda e sexy al punYo da sciogliere la neve di Detroit , scaldare la fredda notte di Chicago o la notte piovosa New York.
She was Hot, una canzone che dal vivo mi fa impazzire e che fanno molto bene anche le tribute band, poiché in crescendo continuo e incita a ballare.She was hot,hot,hot.
Mailexile,Sici,Vicio


Profilo
MessaggioInviato: 20 febbraio 2010, 23:43
Avatar utenteMessaggi: 4663Iscritto il: 8 luglio 2006, 17:02
adoro questa canzone ma odio il video
:D


Profilo
MessaggioInviato: 21 febbraio 2010, 11:21
Avatar utenteMessaggi: 4206Località: ladispoliromaitaliaeuropamondoIscritto il: 9 gennaio 2008, 22:17
daccordo con carla


Profilo WWW
MessaggioInviato: 21 febbraio 2010, 15:02
Avatar utenteMessaggi: 5576Località: sud MilanoIscritto il: 27 settembre 2006, 18:07
La canzone è bella, la sua musica è travolgente, le parole sono supersexy, ma il video non mi piace o meglio mi piace tutto tranne la parte in cui la tipa lancia fiamme dal retro. L'ho trovato di cattivo gusto. Forse sono bacchettona come gli americani. Però mi piace quando saltano i bottoni e Mick viene ridotto in cenere, è molto comico.


Profilo
MessaggioInviato: 21 febbraio 2010, 23:06
Avatar utenteMessaggi: 2427Iscritto il: 23 giugno 2006, 1:46
Si, neanche a me piace il video.
Due o tre scene sono esilaranti, tipo quando a Ron ondeggia la chitarra, a Bill gira il basso,Mick che se la passa sotto le gambe o Keith che sbarra gli occhi.
Cattivo gusto non solo la scoreggia ma anche le calze trasformate in miccia.
Bah, c'è di meglio
Sici


Profilo
MessaggioInviato: 24 febbraio 2010, 15:12
Avatar utenteMessaggi: 97Località: Maniago ( PN )Iscritto il: 29 agosto 2008, 14:19
Mi piace un sacco sia la canzone che il video , il pezzo lo ho apprezzato ancor di piu' dopo aver visto e sentito il capolavoro fatto in SAL ..... poi Lisa che urla e fa ballare le tette ......... pffffff ...... quella chitarra ......... pffff ............. brividi veri anche adesso .... bella da piangere li ...

Comunque le calze con la riga che "brillano" come una miccia ... sono molto sexy ...... he he ...

Si e' accorto anche Richards :-)))



Massimo


Profilo
MessaggioInviato: 26 febbraio 2010, 12:30
Messaggi: 2078Località: trevisoIscritto il: 24 febbraio 2006, 0:28
neanche a me piace il video,è un pò ridicolo,banalizza quasi l'impatto della canzone,Comunque braviiii Sici,Vicio e mailexile,grazie


Profilo
MessaggioInviato: 27 febbraio 2010, 22:46
Avatar utenteMessaggi: 3941Località: leccoIscritto il: 18 luglio 2009, 23:29
<) Questo brano dal vivo nella versiono SL è stupenda molto belle le chitarre che producono una grande ritmica Mick è fantastico, per me è irresistibile ! <)


Profilo
MessaggioInviato: 27 maggio 2010, 1:26
Avatar utenteMessaggi: 2427Iscritto il: 23 giugno 2006, 1:46
SHINE A LIGHT
Saw you stretched out in Room Ten O Nine
With a smile on your face and a tear right in your eye.
Oh, couldn't see to get a line on you, my sweet honey lover
Berber jewelry jangling down the street,
Making bloodshot eyes at every woman that you meet.
Could not seem to get a high on you, my sweet honey love.

May the good Lord shine a light on you,
Make every song your favorite tune.
May the good Lord shine a light on you,
Warm like the evening sun.

When you're drunk in the alley, baby, with your clothes all torn
And your late night friends leave you in the cold gray dawn.
Just seemed too many flies on you, I just can't brush them off.
Angels beating all their wings in time,
With smiles on their faces and a gleam right in their eyes.
Whoa, thought I heard one sigh for you,
Come on up, come on up, now, come on up now.

May the good Lord shine a light on you,
Make every song you sing your favorite tune.
May the good Lord shine a light on you,
Warm like the evening sun.

ACCENDI UNA LUCE
Ti ho vista sdraiata nella stanza 10-0-9
Con un sorriso sul viso
E una lacrima negli occhi
Non riesco a trovare il modo di entrare in contatto con te mio dolce amante
Gioielli berberi che tintinnano giú in strada
ti fanno insanguinare gli occhi davanti a ogni donna che incontri
Non riesco a trovare sintonia con te,
mio dolce amore
Possa il buon Dio accendere una luce su di te,
che ogni canzone sia la tua preferita
Che il buon Dio accenda una luce su di te,
calda, come il sole della sera
…quando Sei lí ubriaca nel vicolo,
con i vestiti tutti strappati,
e i tuoi amici di tarda notte ti lasciano nell'alba grigia e fredda
...sembravano troppe mosche addosso a te,
non riesco a scacciarle tutte.
Gli angeli battono tutte le loro ali a tempo,
con visi sorridenti e un luccichìo negli occhi
ferma! Ho sentito un sospiro per te ...
Dai alzati, adesso
dai alzati, adesso
Possa il buon Dio accendere una luce su te
che ogni canzone che canti diventi la tua favorita;
che il buon Dio accenda una luce per te,
calda, come il sole serale


Il brano fu registrato in tre differenti sessions: la versione "embrionale" usci' fuori dalle sessions tenute agli Olympic Studios di Londra dal 10/02 al 31/03/69 e precisamente l'ultimo giorno delle sessions ovvero il 31/03 con Jimmy Miller come produttore e Glyn Johns come Ingegnere del Suono.I Rolling ci rimisero mano nelle sessions tenute l'anno seguente sempre negli stessi studi dal 16/06 al 27/07/70 e precisamente il 23/07 con Andy Johns che ando' ad affiancare il fratello Glyn dietro la consolle ma che venne poi sostituito il 22/07 dal giovane Chris Kimsey proprio il giorno prima che venisse registrata la "take" del brano con Billy Preston al piano e all'organo.
La versione definitiva del brano fu registrata l'anno seguente ancora, nelle sessions tenute dal 04 al 19/12/71 ai Sunset Sound Studios di Los Angeles con Jimmy Miller Produttore e Andy Johns Ingegnere del Suono dove furono effettuati anche i missaggi finali ed aggiunti gli "overdubb" a quello che sarebbe poi stato "Exile" uscito il 12 Maggio dell'anno dopo.
La line-up del brano e' un tantino controversa, sulle note del disco si legge che il basso lo avesse suonato Mick Taylor, altre fonti riportano che fosse invece Bill a suonarlo, come anche il fatto che Keith suonasse o meno nel brano o se le parti di chitarra fossero tutte opera di Taylor.Billy Preston suona piano ed organo e dietro i tamburi c'e' seduto nientepopodimeno che Jimmy Miller.Ai fiati l'inossidabile duo Bobby Keys-Jim Price e al controcanto Jesse Kirkland, Joe Green, Venetta Fields e Clydie King, queste ultime due gia' componenti del gruppo vocale tutto al femminile "The Blackberries" a dare un irresistibile tocco Gospel al brano.Grande fu il lavoro di Billy Preston all'organo che fu preferito a Nicky Hopkins nelle registrazioni del brano per il suo tocco gospel che chiaramente mancava ad Hopkins.
Il brano ha ripreso nuova linfa nella versione "unplugged" di "Stripped" nel '95 ed e' stata riproposta dal vivo in varie occasioni nel corso degli ultimi tour ed inoltre ha l'"onore" di dare il titolo al film-concerto di Scorsese del 2008.


Shine a lIght mi ha sempre portato una struggente malinconia, un senso di abbandono.
Da una parte una splendida storia di amore non corrisposto, una ragazza trovata stesa in una camera d’albergo, la stanza n.1009, sorriso sul viso e lacrima sugli occhi.
Forse una prostituta, non riesco a trovare contatto con te, grazie ai gioielli posso infuocarmi per qualsiasi donna, ma non riesco ad entrare in contatto con te.
E allora lascio perdere,possa il buon Dio accendere una luce su te, possa aiutarti nella tua strada anche quando ubriaca, con i vestiti stracciati, i tuoi amici di tarda notte ti sono addosso come mosche ed io non riesco a mandarli via da te, neanche quando ti lasciano da sola alle luci dell’alba.
Cioè è il proseguimento di Like a Rolling Stone di Dylan, però qui c’è un diverso finale poiché gli Angeli ti guardano e ti donano un sorriso, dai alzati, rialzati adesso,prendi un’altra possibilità e possa il buon Dio accendere una luce su te.
Nei Boots invece è molto più rimarcante il significato “tossico” della canzone, dove Shine a Light era in origine Flash a Light, e tutti sappiamo il significato di Flash.
Ultimamente su IORR si parla di Shine a Light dedicata a Brian e alla sua triste storia, bello, mi piace, ma forse è perché ho sempre aspettato una canzone dedicata al vecchio leader come fecero i Pink Floyd con Barrett. Comunque è un po’ di anni che quando auguro del bene a qualcuno gli dico”Possa il buon Dio accendere una luce su di te”

Mailexile,Sici,Vicio


Profilo
MessaggioInviato: 27 maggio 2010, 2:23
Avatar utenteMessaggi: 3941Località: leccoIscritto il: 18 luglio 2009, 23:29
<) Brano Eccezionale ma la cosa incredibile e successa quando al concerto di Basilea durante il VL tour si sono sentite le prime note, quasi collasso, una sorpresa per tutti e ne hanno fatto una grande versione, ma quel momento lo ricorderò per tutta la vita. <)


Profilo
MessaggioInviato: 27 maggio 2010, 8:02
Avatar utenteMessaggi: 4206Località: ladispoliromaitaliaeuropamondoIscritto il: 9 gennaio 2008, 22:17
bella bella bella


Profilo WWW

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per:

Tutti gli orari sono UTC +2 ore [ ora legale ]
Pagina 4 di 10
142 messaggi
Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7 ... 10  Prossimo
Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti
Cerca per:
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
cron