Autore Messaggio

Indice  ~  Generale  ~  Speciale VENUES: Stadi, Arene, Palazzetti...

MessaggioInviato: 9 ottobre 2009, 20:16
Avatar utenteSite AdminMessaggi: 3912Località: MilanoIscritto il: 6 gennaio 2006, 23:20
STATI UNITI / Canada



New York, Madison Square Garden
Sicuramente il Garden e' il posto piu leggendario al mondo. Nel cuore di Manhattan, tra l'ottava e la 33esima, aperto nel 1968 (la sede attuale), puo ospitare fino a 20mila spettatori.
Da qui sono passati TUTTI, un sacco di live ufficiali sono stati registrati qui dentro, su tutti ricordiamo il concerto per il Bangladesh nel '71 di Harrison con amici, i Led Zeppelin negli anni d'oro con "The Song Remains The Same".
Gli Stones sbarcano al MSG nel tour del 69, gli piace talmente tanto che esce subito "Get Yer Ya-Ya's Out" raccolta delle 2 serate tenute a fine novembre, e a quel punto ci tornano praticamente in ogni tour, nel '72 Jagger festeggia il suo compleanno sul palco, nel '75 si uniscono Clapton e Santana nel bis, dell'81 abbiamo qualche immagine nel film "Let's Spend The Night Together", fino alla data del 2002 in diretta sulla payTV americana, incluso poi interamente nel DVD Four Flicks.
Immagine

Immagine


New York, Palladium (1978)
L'Academy era un grosso teatro e cinema nell'East side, che dal 71 inizio ad ospitare concerti per colmare il gap creato dalla chiusura del Fillmore East. Dal 76 venne rinominato in Palladium. Chiuse nel 1998 e fu demolito. La New York University comprò il terreno e ci costrui un residence dandogli il nome di Palladium.
Fu un'importante lougo a New York per i gruppi rock che volevano un maggior pubblico di quello ospitato nei clubs, ma inferiore del Madison Square Garden.
Grandi eventi furono i concerti di Halloween di Frank Zappa dal 78 all'81, il capodanno del 71 con The Band, i Genesis con The Lamb Lies Down On Broadway nel 74, i Boomtown Rats etc... il 21 settembre 79 fu scattata proprio qui durante l'esibizione dei Clash la foto di copertina di "London Calling".
Immagine

Immagine


New York, Giants Stadium
Il grosso stadio di Football nel New Jersey tanto amato da Bruce Springsteen e' usato dai megagalattici tour del 1989, verra demolito nel 2010.
Immagine


New York, Roseland Ballroom (2002)
Piccola sala di Manhattan, gli Stones ci suonano nel 2002 e regalano un intimo show indimenticabile ai fortunati presenti con la chicca "She Smiled Sweetly"
Immagine


New York, Beacon Theater (2006)
Il "set" di Shine A Light a Broadway. E' considerata la "casa" dell'Allman Brothers Band che l'anno scorso ha festeggiato con diverse date i 40 anni di attivita
Immagine


New York, Radio City Music Hall (2006)
Il prestigioso teatro fa parte del complesso del Rockfeller Center e ha visto suonare gli Stones nel 2006 per una data benefica.
Da notare Al Pacino e Diane Keaton che ci passano davanti ne "Il Padrino I"
Immagine


Atlantic City, Boardwalk (2006)
La cittadina sul mare nel New Jersey a sud di New York e' considerata per i suoi casinò la Las Vegas della East Coast.
La Hall e' stata dichiarata simbolo nazionale, puo ospitare fino a 17.000 posti per i concerti.
Celebre il DVD degli Stones nell'89 con ospiti Eric Clapton, Slash e John Lee Hocker (Little Red Rooster con Slowhand finisce su Flashpoint)
Immagine

Immagine


Los Angeles, Inglewood Forum (1969, 1972, 1973, 1975, 1978, 2006)
Vero e proprio templio del Rock, negli anni 70 era il posto dove ogni band avrebbe voluto suonare
Situato nel quartiere di Inglewood nel centro di Los Angeles, il "Forum" era la casa dei LA Lakers (ora spostati al nuovo Staples Center) ma continua tutt'oggi a ospitare grandi concerti.
I Led Zeppelin l'amavano particolarmente definendolo la loro casa, epici gli show del 1977!
Gli Stones ci passano (come tutti daltronde) negli anni 70, in particolare il 18 Gennaio 73 in favore delle vittime del terremoto in Nicaragua, e nel 75, concerti testimoniati dai famosi bootleg e video. Ci tornano dopo quasi 30 anni nel Bigger Band Tour.
Da notare nel celebre videogioco "GTA San Andreas". Recentemente ristrutturato e dipinto di rosso.
Immagine

Immagine


Staples Center, Downtown LA (2002)
Situato nella Downtown di Los Angeles e' ora divenuta la casa dei Lakers, ospita anche concerti in alternativa al Forum.
Qui si e' tenuto il funerale di Michael Jackson.
Gli Stones ci suonano nel 2002 durante il Licks Tour
Immagine


Los Angeles, Memorial Coliseum (1989)
Costruito per i giochi olimpici del 1922 il "Coliseum" puo ospitare fino a 100 mila spettatori. E' situato difianco alla LA Sports Arena (vedi 'The Wall Show' dei Pink FLoyd nell'80)
Gli Stones ci approdano nel tour dell'81 per poi tornarci anche nell'89
Immagine

Immagine


Hollywood Palladium (1972)
Sulla Hollywood Blvd sorge questa bellissima hall, gli Stones suonano qui nel 72 e Keith Richards ci registra l'album ufficiale con i Winos nell'88.
E' il set degli interni della scena finale del film "Blues Brothers" (la sala grande del Palace Hotel!).
Ci sono passato l'estate scorsa ma era diroccato, per fortuna in ristrutturazione, ora ha riaperto ed e' in attività. Apri nel 1940 con un concerto di Frank Sinatra
Immagine

Immagine


Hollywood Bowl
Forse l'anfiteatro piu celebre d'america, costruito sulle colline di Hollywood negli anni 20, gli Stones ci suonano per la prima volta (credo) nel 2005 con 2 date
Immagine


Oakland, Arena & Coliseum
Dall'Oakland Arena viene il primo bootleg della storia "Liver Than You'll Ever Be" del 69.
Difianco sorge il ben piu grosso stadio, usato ovviamente nei tour piu recenti.
Oggi prende il nome dallo sponsor: Oracle Arena
Immagine

Immagine


Anaheim Stadium, California (1978)
Sempre a Los Angeles, ad Anaheim vicino alla Disney questo grosso stadio e' la casa degli "Angels" di baseball
Immagine

Immagine


San Francisco, Cow Palace (1975)
A Daly City, nei sobborghi di San Francisco. I Beatles iniziano il loro tour americano da qui nel 64, e Keith Moon collassa durante un concerto degli Who nel 73, i Dead festeggiano un gran capodanno nel '76. Per gli Stones una sola visita durante il TOTA '75
Immagine


San Francisco, Candlestick Park (1981)
Originariamente costruito per il baseball e' oggi la casa dei 49ers di football, reso celebre per aver ospitato l'ultimo concerto della storia dei Beatles, gli Stones ci passano nel tour dell'81
Immagine


San Francisco, Winterland (1972)
La storica sala e' nell'immaginario collettivo di ogni amante dei 70. Sala in origine da pattinaggio fu presa in gestione da Bill Graham nel 71 dopo che chiuse il Fillmore East a New York, la lista delle leggende che ci han suonato e' infinita, ci limitiamo a ricordare Peter Frampton Comes Alive, L'ultimo Valzer di The Band di Scorsese, Hendrix, Bruce Springsteen e l'ultimo concerto dei Sex Pistols. I Dead potevano anche dormire direttamente li senza tornare a casa talmente erano padroni...
Gli Stones ci passano nel tour americano del 72, famosa la locandina con il dado di Tumbling Dice
Durante gli ultimi mesi di vita fu un sold-out consecuitivo per tutte le sere per ogni artista che ci suonava... l'ultimo atto spetta ai Grateful Dead che suonano per 6 ore di fila durante il capodanno del 78, registrando 4CD ufficiali.
Viene demolito pero solo nell'85 e oggi sorgono degli appartamenti.. la prossima volta che passo da San Francisco andrò con un cero davanti a quegli appartamenti.... :-(
Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


San Diego, Sports Arena (1969, 1972, 2002)
Compare nel film "Almost Famous", anche da qui sono passati tutti
Immagine


Seattle, Kingdome
L'imponente stadio al chiuso casa dei Seahawks, vede gli Stones nel tour dell'81. E' famoso anche per uno spettacolare DVD dei Led Zeppelin nel 77 e per Wings Over America di Paul McCartney registrato qui. E' stato purtroppo demolito nel 2000, qui il filmato
Immagine


Fort Worth Convention Center, Texas (1972)
In questo palazzetto in piena downtown originariamente chiamato Tarrant County Convention Center gli Stones registrano i memorabili shows del 1972 inseriti nel film "Ladies & Gentleman" (insieme a Philadelphia e Hudston - vedi sotto). Tuttora esistente ha visto passare band leggendarie come Traffic e Led Zeppelin.
Immagine

Immagine


Fort Worth, Will Rogers Memorial Auditorium (1978)
Nel 1978 decidono di suonare in questo teatro a Fort Worth, Texas, nel complesso del Wll Rogers Memorial Center; filmato e pubblicato per lo spettacolare "Live in Texas 78"
Immagine

Immagine


Cotton Bowl, Dallas (1975, 1981)
Inaugurato nel 1930 e' stato il principale stadio di Dallas per quasi 70 anni, ha ospitato le partite dei Cowboys di NFL oltre a innumerevoli concerti, come The Who, Elvis, fino a Eric Clapton.
Tuttora esistente e' divenuto secondario essendo stato rimpiazzato dal piu moderno Arlington Stadium.
Immagine


Houston, Hofheinz Pavilion (1972)
Qui gli Stones registrano (insieme a Fort Worth) alcuni brani contenuti nel Ladies & Gentleman durante gli straordinari concerti del tour '72.
Ci sono passato davanti l'estate scorsa e dal fuori sembra quasi una scuola, aveva tutta l'aria di essere abbandonato, zonaccia...
Immagine


Folsom Field, Boulder, Colorado (1981)
Cittadina universitaria fuori Denver, a ridosso delle Montagne Rocciose in Colorado, vede il concerto del Tour 1981.
Immagine

Immagine


Philadelphia
Tra poco non ci sara piu nessuno dei 3 complessi della foto sottostante, ovvero il Veterans Stadium in fondo, lo Spectrum nel mezzo, e il JFK Stadium
Il John F Kennedy Stadium e' stato demolito nel 92, dopo aver ospitato show del calibro del Live Aid '85, i Beatles, gli Stones nell'81 etc. Al suo posto sorge oggi il Wachovia Center
Il Veterans Stadium (dove gli Stones suonarono negli ultimi tour) e' stato anch'esso demolito ( qui il filmato ) nel 2004.
Lo Spectrum verra chiuso definitivamente prima di essere demolito questo 31 Ottobre, con 4 concerti dei Pearl Jam
Immagine


Philadelphia, Spectrum
Aperto alla fine degli anni 60 ha ospitato concerti e eventi di ogni genere, i Doors registrano un live nel 70, i Grateful Dead ci suonano un totale di 53 volte (!!!!), i Pink Floyd suonano allo Spectrum nel 1972, 73, 75 e 1977, c'e' un famoso bootleg degli Who in cui fanno Quadrophenia nel 73, e gli Stones ovviamente nel 72.
Da brividi la notte dell'8 dicembre 80, quando Springsteen venne a conoscenza dell'uccisione di Lennon nei camerini, arrivò sul palco annunciando la tragedia a 18mila persone e suonando Twist & Shout.
Qui e' stato ambientato l'incontro di Rocky con Apollo nel film, e fuori c'e' una statua di Sylvester Stallone, anche se le effettive riprese furono fatte alla Sports Arena di Los Angeles.
La fine di un'era - l'estate scorsa e' stata annuncianta la chiusura e demolizione per far spazio al progetto "Philly Live!", queste le parole del proprietario: "This has been one of the hardest decisions I've ever had to make. The Spectrum is my baby. It's one of the greatest things that has ever happened to me”
Immagine


Philadelphia, JFK Stadium 1978 Nonostante la febbre Jagger si esibisce comunque .
Immagine


Largo, MD, Capital Center Arena
Questa bella arena nel Maryland ha ospitato un sacco di gran concerti negli anni 70, dai Led Zeppelin agli Who.
Ci son passati anche i New Barbarians di Keith e Ronnie, oltre al tour dell'81 nel quale alcune tracce finiscono su "Still Life"
Demolita anch'essa nel 2002 per far spazio ad un centro commerciale qui il video
Immagine


Passaic, Capital Theater (1978)
Il piccolo teatro a Passaic nel New Jersey reso celebre dal calibro degli artisti che ci venivano a suonare. Chiuso e demolito nel 91.
Degli Stones abbiamo un gran bootleg del '78 "Garden State". Un fan gli ha anche dedicato un sito in memoria http://www.capitoltheatrepassaic.com
Immagine

Immagine


Boston Gardens
Grande arena di Boston sulla falsa riga del Madison Square Garden, demolito nel 97 sostituito dal FleetCenter.
James Brown ci suonò la notto dopo che fu assassinato Martin Luther King, Elvis nel 71, nel 72 gli Stones Mick e Keith arrestati prima del concerto per aver picchiato un fotografo, ma la folla gia dentro al Garden inizio a fare casino con il risultato che le autorita rilasciarono i 2 che quindi poterono andare a suonare con 3 ore di ritardo. Ci suonarono anche nel 69 e l'ultima volta nel 75.
Immagine


Boston, Orpheum Theater (2002)
Uno dei piu vecchi teatri degli Stati Uniti, gli Stones ci han suonato nel 2002 per il Licks Tour
Immagine


Chicago, Soldier Field
Il grosso stadio dei Chicago Bears ha ospitato l'ultimo concerto di sempre dei Grateful Dead con Jerry Garcia nel 95 e la reunion del 2015.
Nel 2002 e' stato abbattutto e ricostruito, mantenendo pero il celebre colonnato, nel corso degli anni ha ospitato grossi show, come quello degli Stones nel 94 per il Voodoo Lounge.
Immagine


New Orleans, Superdome
Tristemente reso celebre in tutto il mondo per essere stato usato come rifugio durante l'uragano Katrina nel 2005 ed essere stato tralaltro danneggiato al tetto nella stessa vicenda e' stato rinforzato e continua la sua attivita di grossa arena sportiva. Gli Stones ci han suonato nel 1978 tra l'altro trasmesso via cavo e nell'81 e nell'89.
Immagine


Miami, Joe Robbie Stadium (1994)
Il grande stadio dei Miami Dolphins e' il set del DVD Voodoo Lounge
Immagine


Hampton Roads Coliseum VA (1975, 1978, 1981)
Bellissima struttura della Virginia, celebre il concerto nell'81 al compleanno di Keith Richards
Immagine

Immagine


The Scope, Norfolk VA (1972)
Palazzetto realizzato dal grandissimo Pier Luigi Nervi, uno dei piu grandi architetti italiani di sempre, autore tralaltro dei simili Palazzetto e Palazzo dello Sport di Roma e PalaRuffini di Torino. I Rolling suonano al suo interno nel tour del 1972 dedicando naturalmente "Sweet Virginia" al pubblico.
Immagine


Detroit, Cobo Hall
Qui i Kiss han registrato alcuni brani per Alive! Dal 1 ottobre di quest'anno iniziano i lavori per abbattere l'Arena per ampliare il Cobo Center. Ho un gran bel bootleg del tour of americas 75
Immagine


Detroit, Pontiac Silverdome
Fuori Detroit, e' stato uno dei primi stadi completamente al coperto. Gli Stones ci suonano dall'81
Immagine


Las Vegas, MGM Grand Garden Arena
All'interno del famoso hotel di Las Vegas sorge il templio della box e dei concerti.
Qui sotto le foto delle mie 2 visite, nel 2001 solo fuori, e dentro per Rod Stewart nel 2008
Immagine

Immagine


Phoenix, Sun Devil Stadium (1981)
Lo stadio del "Let's Spend The Night Together" appena fuori dalla citta di Phoenix Arizona, l'ho visto dall'Highway l'estate scorsa!
Immagine


Atlanta, Fox Theater (1978, 1981)
Splendido teatro di Atlanta, vede i concerti intimi alla fine degli anni 70
Immagine

Immagine


Toronto, Maple Leaf Garden (1975)
Ci spostiamo in Canada, dove una delle piu importanti arene e' a Toronto, al Maple Leaf Garden sono davvero passati tutti
Immagine


Toronto, El Mocambo (1977)
Localino di Toronto dov'e' registrato gran parte del Love You Live
Immagine

Immagine


Montreal, Forum
Altra storica location, demolito purtroppo, ma nei 70 ha visto parecchi grandi show, ho un bootleg dei Led Zeppelin qui nel 75 con disordini fuori dall'arena di gente senza biglietto contro la polizia
Immagine





....a seguire: resto del Mondo....


Profilo WWW
MessaggioInviato: 10 ottobre 2009, 16:21
Avatar utenteMessaggi: 3012Località: TORINOIscritto il: 26 luglio 2006, 0:15
da lustrarsi gli occhi e crepare d'invidia....grazie Capo!!! Continua così.... <rsi <rsi <rsi


Profilo
MessaggioInviato: 11 ottobre 2009, 0:10
Avatar utenteMessaggi: 171Località: MilanoIscritto il: 21 novembre 2007, 19:14
Stupenda sequenza di stadi , locali , strutture che anche per me rappresentano
una vita di viaggi , incontri , concerti , suoni , suggestioni.
lo Specrtum di Philadelphia , il Fox di Atlanta , Winterland nella baia -
e poi il Marquee e l'Hammersmith a Londra... <skull

per quanto riguarda lo splendido Hollywood Bowl , gli Stones ci suonarono ,
per la prima volta , il 25 luglio 1966 , come riportato fedelmente nella sezione "Tours".

una bella guida storica , per la memoria e la passione per i concerti che si tramanda <tele


Profilo
MessaggioInviato: 13 ottobre 2009, 21:39
Avatar utenteMessaggi: 3987Località: MilanoIscritto il: 23 marzo 2008, 12:49
Venduta la O2 Arena di Londra (Led Zeppelin, Michael Jackson)



La O2 Arena di Londra, dove nel dicembre 2007 si tenne la famosa reunion dei Led Zeppelin e dove Michael Jackson si sarebbe dovuto esibire per 50 volte a partire dallo scorso luglio, è stata venduta. A comprarla è stato il Trinity College di Cambridge, che si è assicurato lo sfruttamento dell'area e del suo impianto per 999 anni. Per l'ex Millennium Dome sul Tamigi il Trinity ha firmato un assegno da 24 milioni di sterline, circa 26.6 milioni di euro; si ritiene che il gruppo Trinity, tra i maggiori proprietari terrieri di tutta la Gran Bretagna, possa contare su un capitale di circa 666 milioni di euro. Le operazioni commerciali alla O2 Arena continuerano ad essere gestite da AEG, che pagherà al Trinity un affitto che dovrebbe aggirarsi su circa 1 milione e mezzo di euro all'anno. Il Trinity, scrive nella sezione Business il Daily Telegraph, ha comprato l'impianto della zona di Greenwich dalle aziende Lend Lease e Quintain, che avevano ottenuto l'allora Millennium Dome dal governo britannico a costo zero nel 2002.


Profilo
MessaggioInviato: 23 ottobre 2009, 14:32
Avatar utenteSite AdminMessaggi: 3912Località: MilanoIscritto il: 6 gennaio 2006, 23:20
RESTO DEL MONDO


Una volta lasciati gli Stati Uniti e l'Europa la situazione e il pubblico cambiano drasticamente, i fans sudamericani vanno letteralmente in delirio per gli Stones, i concerti sono delle vere e proprie bolgie di gente impazzita! Esageratamente a volte rimettendoci addirittura la vita, ma si sa che la cultura e soprattutto l'organizzazione sono diverse.
C'e' da dire anche che a parte l'Australia visitata dai nostri gia a metà degli anni 60, bisogna aspettare lo Steel Wheels del 1990 e tempi quindi piu maturi perche la band possa approdare in paesi mai visitati come il Giappone, il Sud America e (sfiorare) l'Africa.
I Giapponesi sono da sempre anche loro un pubblico molto caloroso, personalmente non mi piaciono, sembra che qualsiasi cosa gli propini gli provochi mania e estasi, ed essendo il 90% dei bootleg le sensazioni del pubblico non mi hanno mai entusiasmato i live in giappone (opinione personale) anche se riconosco essere fondamentali nel panorama del commercio musicale.
Nell'intero continente Africano invece gli Stones han suonato 1 sola volta in una sola città, a Johannesburg due date nel 95, esiste un bel filmato che testimonia questa isolata apparizione.
In Australia sono rimasti epici gli show invernali del '73, abbiamo delle registrazioni bootleg che non sono mai state superate per le qualità musicale.
...ma vediamo nei dettagli:



Melbourne, Palais Theater, Australia (1965, 1966)
In questo splendido teatro gli Stones ci passano negli anni '60 con Brian Jones con 3 date sia nel gennaio del '65 che nel gennaio '66
Immagine


Melbourne, Kooyong Tennis Courts, Australia (1973)
Stupendo stadietto del tennis che ospita i mitici 4 show (2 giorni di pomeriggio/sera) del Winter Tour 1973 con Mick Taylor
Immagine

Immagine

Immagine


Melbourne, Rod Laver Arena, Australia (2003)
Arena molto piu moderna, costruita nell'88 fa parte del complesso del Melbourne Park ed e' sede degli Australian Open di Tennis. Gli Stones ci tengono 3 serate nel febbraio 2003
Immagine


Melbourne, Cricket Ground, Australia (1995)
Uno degli Stadi piu importanti e antichi d'Australia, costruto alla fine dell'800 ha ospitato fino a 120.000 spettatori, e detiene il record mondiale per le torri di illuminazione più alte del mondo. Vede due date del Voodoo Lounge Tour all'inizio del 95
Immagine


Sydney, Royal Randwick Racecourse, Australia (1973)
Ippodromo fuori Sydney storico per aver ospitato gli spettacolari concerti del 1973. Ancora oggi e' sede di grossi eventi. Il secondo scatto e' la tribuna alla fine dell'800
Immagine

Immagine


Sydney, Enmore Theater, Australia (2003)
Teatrino per il club gig australiano del Licks Tour, quella sera aprirono gli AC/DC che poi jammarono per la prima volta insieme agli Stones, che sempre per la prima (e unica) volta iniziarono un concerto con "Midnight Rambler"
Immagine

Immagine


Sydney, Superdome, Australia (2003)
Oggi chiamata Acer Arena e' nel Sydney Olympic Park e fu completata nel 1999.
Location non molto storica ma ha visto gli Stones per due concerti nel Lick Tour 2003
Immagine

Immagine


Perth, Western Australia Cricket Ground, Australia (1973)
"Winter Tour 1973" dovrebbe gia spiegare tutto
Immagine


Adelaide, Memorial Drive Park, Australia (1973)
Piccolo stadietto del tennis che pero ha ospitato un sacco di concerti: Elton John nel 71, i Led Zeppelin e Bee Gees nel 72, i Rolling Stones nel Winter Tour 73, i Black Sabbath, Deep Purple, Devo, AC/DC, Bob Dylan, Sting, B.B. King, U2 ...etc etc etc
Immagine


Auckland, Western Springs Stadium, Nuova Zelanda
Anfiteatro naturale che puo ospitare fino a piu di 50.000 persone. Gli Stones ci suonano nel 73, 95 e 2006
Immagine


Honolulu, International Sports Center, Hawaii (1973)
Oggi si chiama Neal S. Blaisdell Center, arena multisport al chiuso, c'e' una statua di Elvis all'ingresso per ricordare "Aloha from Hawaii", lo show trasmesso in broadcast via satellite il 14 gennaio 73
Da International Center ha ospitato concerti memorabili come Hendrix, Doors, Led Zeppelin, Blind Faith e Rolling Stones (nel 1973)
Immagine


Honolulu, Aloha Stadium, Hawaii
Grosso stadio da football ad Honolulu costruito nel 75 ha ospitato grossi eventi, come il concerto del Bridges To Babylon nel 98. Oggi la struttura e' stata nettamente modificata
Immagine


Buenos Aires, Monumental, Argentina
L'Estadio Antonio Vespucio Liberti e' la casa del River Plate e della nazionale di calcio Argentina, ma è forse piu famoso con il nome di "Monumental" o semplicemente River Plate Stadium.
Costrutito negli anni 30 con solo 3 spalti aveva la forma di un ferro di cavallo aperto in direzione del fiume Rio De La Plata, negli anni cinquanta arrivò la chiusura dell'ovale, con la costruzione della quarta tribuna finanziata con i dieci milioni di pesos incassati dalla cessione di Omar Sivori alla Juventus. Nell'occasione fu costruito un terzo anello di gradinate sovrastanti ai due originari, e lo stadio raggiunse una capienza record di 100.000 spettatori.
Per i Mondiali del 78, il Monumental subì un restyling che ridusse la capienza a 76.000 posti per favorire confort e sicurezza, e a seguito di un tragico incidente durante un derby con il Boca Juniors il 23 giugno 68 in cui morirono 71 persone. Proprio nella rinnovata casa del River l'Argentina conquistò per la prima volta la Coppa del Mondo.
E' un luogo di culto piu calcistico che musicale, anche se gli Stones ci han suonato svariate volte, credo sia l'unica location in cui han suonato in Argentina, per un totale di 12 volte dal debutto nel 95 fino all'ultimo Bigger Bang. Il calore del pubblico ha pochi rivali, come testimonia anche il grande bootleg "Bridges To Argentina"
Immagine

Immagine


Rio De Janeiro, Maracanà, Brasile (1995)
Lo Stadio Mário Filho, universalmente noto come Maracanã, è il primo stadio al mondo per dimensioni e struttura e uno dei più famosi impianti sportivi sul pianeta.
La casa della nazionale Brasiliana a Rio, costruito nel 1950 con una capienza record di 160.000 spettatori arrivò ad ospitarne anche 227000 (record di sempre per una manifestazione sportiva) durante la finale dei mondiali dello stesso anno tra Brasile e Uruguay, e dopo la sconfitta dei padroni di casa per 2-1, 7 tifosi brasiliani si suicidarono.
L'impianto è stato anche teatro di molti importanti concerti, tra i quali spiccano quelli di Tina Turner dove nel Gennaio dell'88 entrò nel Guinness dei Primati per aver venduto, in una notte sola, 184.000 biglietti. Poi Frank Sinatra, Julio Iglesias, i Kiss, Paul McCartney, Madonna ed il Rock in Rio 2. Gli Stones ci suonano 2 sole volte nel Febbraio 1995.
Immagine


Rio De Janeiro, Copacabana Beach, Brasile (2006)
Come non ricordare anche la leggendaria spiaggia dove si tenne il concerto gratuito durante il Bigger Bang con 1,5 milioni di spettatori stimati
Immagine


Rio De Janeiro, Praca Da Apoteose, Brasile (1998)
Originale costruzione di tribune nel cuore di Rio, ospita manifestazioni di vario genere tra cui concerti, come la data nel 98 del Bridges To Babylon
Immagine

Immagine


Mexico City, Foro Sol Autódromo Hermanos Rodríguez (2006)
Location per baseball e concerti costruita nel 93 all'interno dell'Autodromo Hermanos Rodríguez, ha ospitato svariati artisti, tra cui ovviamente gli Stones nel 2006
Immagine


Monterrey, Estadio Universitario, Mexico (2006)
Sempre nel 2006 tre giorni dopo aver suonato a Città del Messico gli Stones passano anche per la prima volta dallo stadio Universitario di Monterrey (soprannominato "il Vulcano")
Immagine

Immagine


Santiago De Chile, Estadio National
Con una capienza di 77.000 spettatori è lo stadio nazionale cileno più grande del paese. Durante il golpe di Pinochet del 1973 fu usato come campo di concentramento dove transitarono circa 40.000 prigionieri.
Gli Stones ci passano a suonare in tempi "piu recenti" nel 95
Immagine


Istanbul, Ali Sami Yen (1998)
L'Ali Sami Yen è celeberrimo in ambito calcistico dato il caldissimo tifo dei tifosi turchi del Galatasaray, molto intimidatorio verso i calciatori e i tifosi ospiti. Soprannominato Cehennem (inferno), l'impianto è stato teatro di storiche vittorie dei padroni di casa su club quotatissimi come Barcellona, Real Madrid, PSV e Milan (in particolare noi rossoneri abbiamo sempre accusato questo fattore-stadio).
La bolgia si e' ripetuta anche in occasione del grande concerto nel 98 durante il Bridges To Babylon Tour
Immagine


San Pietroburgo, Palace Square (2007)
La grande piazza nel centro della ex Leningrado ha ospitato l'insolito concerto degli Stones in una cornice unica nell'ultimo leg del tour 2007. Indimenticabile l'esecuzione di Sympathy For The Devil con la frase "I Was Around St. Petersbourg..."
Immagine

Immagine


Johannesburg, Ellis Park, South Africa (1995)
Spostiamoci in Sud Africa, dove l'unica tappa avenne durante il Voodoo Lounge Tour del 95 in questo grosso stadio di Johannesbourg, oggi chiamato Coca-Cola Park per lo sponsor.
Tragedia nel 2001 quando morirono 42 persone schiacciate durante una fuga precipitosa dallo stadio. Ospiterà i mondiali dell'anno prossimo.
Immagine


Bangalore, Palace Ground, India
Questa singolare costruzione Indiana replica del Windson Castle Inglese, ha ospitato il primo concerto degli Stones nel paese nel Licks Tour 2003. Esiste un bellissimo DVD del concerto sotto il diluvio.
Immagine


Mumbai, Brabourne Stadium, India
Stadio del Cricket a Bombay in cui suonarono sempre nel 2003.
Immagine


Tokyo Dome, Japan
Ci spostiamo in Giappone, dove l'arena piu famosa dell'intero estremo oriente e' sicuramente il Dome di Tokyo. Costruita nell'88 puo ospitare fino a 60mila persone per sport e concerti di vario genere. I dischi dal vivo registrati qui sono numerosi, ricordiamo Harrison con Clapton e i Gun's n Roses con il "Live Era".
Gli Stones approdano qui per la prima volta nel febbraio del 1990 con 10 date consecutive. Per poi tornarci in quasi ogni tour successivo. Forse e' la location insieme al Madison Square Garden in cui hanno tenuto piu date. E' singolare come riescano a suonare in Giappone "solo" nei primi del 90 quando artisti come Led Zeppelin e Beatles visitarono il paese piu di 25 anni prima.
Immagine

Immagine


Tokyo, Budokan Hall, Japan (2003)
Questa arena è sinonimo di grandi concerti rock, sono tantissimi infatti gli album ufficiali "Live at Budokan", anche se fu costruita per le gare di Judo.
Contiene tre hall, la più grande delle quali può ospitare 14.000 persone.
I Beatles furono la prima band rock a suonarci, con una serie di show tra giugno e luglio del 1966, lasciando perplessi i molti fan delle arti marziali, che vedevano fuori luogo la musica in quella arena. Dal 78 però divenne molto famosa grazie a Bob Dylan e i Cheap Trick che pubblicarono rispettivamente Bob Dylan at Budokan e At Budokan. Gli Stones ci debuttano solamente nel 2003
Immagine

Immagine


Yokohama Arena, Japan (2003)
Indooor Arena imitazione del Madison Square Garden, con una capacità poco inferiore al Tokyo Dome, costruita nell'89 ospita molti concerti, tra cui AC/DC, Michael Jackson, Queen e Stones (nel 2003)
Immagine


Saitama Super Arena, Japan (2006)
Di questa assurda arena che sembra un'astronave esiste un bellissimo DVD del tour Bigger Bang trasmesso televisivamente in Giappone
Immagine


Osaka Dome, Japan
Location molto recente (costruita nel 97) si e' pero gia fatta valere ospitando artisti quali Janet Jackson, Bon Jovi, Aerosmith, Beyoncé, Celine Dion, Eagles, Paul McCartney, David Bowie, Billy Joel, Madonna, Police e Stones (nel 2003)
Immagine


Sapporo Dome, Japan
Anche quest'arena non e' per niente storica, ricordiamo solo una partita dei mondiali di calcio 2002 Italia-Equador e il concerto degli Stones nel 2006
Immagine


Fukuoka Dome, Japan
Vedi come sopra
Immagine


Shanghai, Grand Stage Theater, Cina
Prima volta di sempre in Cina l'8 Aprile 2006 in questo teatro all'avanguardia
Immagine


Hong Kong, Tamar Site
Grosso spazio nel cuore di Hong Kong dove si chiuse definitivamente con 2 date il Licks Tour del 2003
Immagine



<) <) <)


Profilo WWW
MessaggioInviato: 24 ottobre 2009, 2:11
Avatar utenteMessaggi: 1978Località: RomaIscritto il: 8 giugno 2007, 0:58
Jacopo, questo topic degli stadi mi piace da morire..grazie...


Profilo
MessaggioInviato: 24 ottobre 2009, 15:03
Avatar utenteMessaggi: 3955Località: leccoIscritto il: 18 luglio 2009, 23:29
<) veramente interessante, non sapevo esistesse un dvd del concerto in India sotto il duluvio deve essere bello. <)


Profilo
MessaggioInviato: 26 dicembre 2015, 18:33
Avatar utenteSite AdminMessaggi: 3912Località: MilanoIscritto il: 6 gennaio 2006, 23:20
sezione aggiornata con nuovi commenti e nuove location: Circo Massimo Roma, Rolling Stone Milano, Palalido, Roundhose Londra, Walbhune Berlino, Cotton Bown Dallas, Will Roger Memorial Auditorium Fort Worth, Folsom Field Colorado, etc


Profilo WWW

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per:

Tutti gli orari sono UTC +2 ore [ ora legale ]
Pagina 2 di 2
23 messaggi
Vai alla pagina Precedente  1, 2
Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti
Cerca per:
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi