Autore Messaggio

Indice  ~  Generale  ~  Come valutate il disco del 1989 Steel Wheels?

MessaggioInviato: 18 maggio 2010, 7:21
Messaggi: 2Iscritto il: 18 maggio 2010, 7:16
è un album degno della fama degli Stones??


Profilo
MessaggioInviato: 18 maggio 2010, 7:59
Avatar utenteMessaggi: 4211Località: ladispoliromaitaliaeuropamondoIscritto il: 9 gennaio 2008, 22:17
beh ce ne sono non degni della loro fama, forse questo e' uno di quelli, anche se ci sono alcune canzoni non male. Io cmq sono molto attaccato a questo disco percio' guai a chi me lo tocca <) <)


Profilo WWW
MessaggioInviato: 18 maggio 2010, 9:19
Messaggi: 489Località: MilanoIscritto il: 1 giugno 2006, 21:32
a me piace, specialmente in Continental drift, Almost hear you sugh e Slipping Away.


Profilo
MessaggioInviato: 18 maggio 2010, 9:39
Avatar utenteMessaggi: 3032Iscritto il: 12 gennaio 2006, 1:44
Non mi fa impazzire, ma e' l'album della rinascita dopo un periodo buio durato un lustro, in cui la band stava per sciogliersi. Il pezzo che preferisco e' uno dei meno gettonati e s'intitola Heart For Sale, ma belle anche Mixed Emotions, Continental Drift e Rock And A Hard Place......sicuramente dividendo gli album degli Stones in 4 fasce, Steel Wheels a mio parere entra di straforo nella terza.


Profilo WWW
MessaggioInviato: 18 maggio 2010, 9:59
Messaggi: 66Località: TriesteIscritto il: 16 febbraio 2007, 13:15
a me Continental Drift, non so perche', ricorda molto, come sonorita' Just wanna see his face. Solo per questo salverei quel disco, oltre al fatto come afferma Isy, che segna una sorta di rinascita del gruppo.


Profilo
MessaggioInviato: 18 maggio 2010, 10:10
Avatar utenteMessaggi: 562Iscritto il: 8 maggio 2009, 12:30
Nè bello nè brutto . Semplicemente un album che mi lascia indifferente. Lo trovo asettico e senz'anima .


Profilo
MessaggioInviato: 18 maggio 2010, 11:58
Avatar utenteMessaggi: 675Iscritto il: 22 marzo 2007, 16:52
ci sono dischi degli stones che a rotazione uno sente e risente. SW, l'ho comprato e non l'ho più riascoltato......ed è l'unico ;)


Profilo
MessaggioInviato: 18 maggio 2010, 12:46
Avatar utenteMessaggi: 626Località: Brugherio (MI)Iscritto il: 5 luglio 2006, 19:30
Un disco tra il 6 e il 7.
Ci sono sicuramente delle belle canzoni, ma quello che non mi fa impazzire è l'idea che sia stato un album concepito a tavolino, giusto x rimettere in moto la macchina (che poi sarebbe diventato un carrozzone nei successivi tour).
Insomma un disco freddo, senz'anima.


Profilo
MessaggioInviato: 18 maggio 2010, 12:57
Avatar utenteMessaggi: 3976Località: leccoIscritto il: 18 luglio 2009, 23:29
<) Per me è un buon album lo ascolto spesso e tutte le tracce sono ok ma su tutte amo particolarmente sad sad sad, terrifyng. hold on to your hat, hearts for sale praticamente tutte un grande album purtroppo sottovalutato. <)


Profilo
MessaggioInviato: 18 maggio 2010, 14:31
Avatar utenteMessaggi: 4750Iscritto il: 29 ottobre 2007, 20:25
non lo trovo così malaccio come disco anche se lungi da me a pensare che sia un buon o ottimo disco! ma alcune tracce le trovo niente male....comunque sono in linea con MassimoR67 da quel periodo in poi è mancata l'anima ma in compenso tanti tanti e tanti soldi!!!!!! :cool:


Profilo
MessaggioInviato: 18 maggio 2010, 15:39
Avatar utenteMessaggi: 562Iscritto il: 8 maggio 2009, 12:30
Prendiamo ad esempio Sad sad sad, carina, non male insomma. Però è bella la prima volta che l'ascolti . Ma dopo 3/4 volte che l'hai ascoltata ti ha già stufato. Mentre ad esempio Gimme shelter continuo ad ascoltarla ancora oggi , specialmente le versioni dal vivo con quei fantastici assoli di M. Taylor.


Profilo
MessaggioInviato: 18 maggio 2010, 15:56
Messaggi: 2Iscritto il: 18 maggio 2010, 7:16
salve a tutti, sono colui che ha lanciato l'argomento.

personalmente non credo che il disco possa essere annoverato fra i GRANDI album degli stones come ad esempio beggars, let it bleed, sticky and exile. tuttavia non ritengo che sia così pessimo: nel complesso non è indimenticabile, non mi esalta, ma qua e là a mio modesto parere si trovano pezzi molto validi come sad sad sad, la bella terrifying, una canzone purtroppo sottovalutata come hold on to your hat, mixed emotions, hearts for sale e infine una canzone che mi piace moltissimo e che ascolto molto frequentemente: rock and a hard place. beh, devo dire che questa ultima canzone proprio mi fa impazzire.

cmq in generale non è album all'altezza della fama degli stones. <sg

PS. A VOI PIACE "HOLD ON TO YOUR HAT"? <)


Profilo
MessaggioInviato: 18 maggio 2010, 16:03
Avatar utenteMessaggi: 4750Iscritto il: 29 ottobre 2007, 20:25
la penso come te roadrunner! Hold On To Your Hat è la mia preferita...comunque non è nemmeno sottovalutato come disco perchè il giudizio che stiamo dando mi sembra più che giusto , e forse siamo anche troppo buoni! appuinto i grandi dischi dei Stones sono ben altri!!!!!


Profilo
MessaggioInviato: 18 maggio 2010, 16:19
Avatar utenteMessaggi: 626Località: Brugherio (MI)Iscritto il: 5 luglio 2006, 19:30
"Hold on to your Hat" e "Hearts for sale" le mie preferite.
Terrifying invece mi sa tanto di Mick solo.


Profilo
MessaggioInviato: 18 maggio 2010, 16:57
Messaggi: 4063Località: SALERNOIscritto il: 5 maggio 2008, 23:29
E' un disco "medio", senza grosse cadute di stile ma anche senza grossi "picchi", o meglio, rettifico, sarebbe stato molto meglio con una produzione diversa e i pezzi missati in maniera diversa...Un'idea la si puo' avere ascoltando lo splendido "Trainin' wheels", doppio CD delle sessions dell'album, con la maggior parte dei brani con diversi missaggi e con una "Almost hear you sigh" cantata da Keef piu' una splendida cover di "For your precious love" con un grande Mick...
Il difetto dell'album come dicevo e' la produzione...Troppo patinata la versione finale, andava lasciato tutto piu' "grezzo" e in presa diretta che e' poi l'anima della band, il suo marchio distintivo, ma evidentemente Mick e Chris Kimsey come spesso accade si lasciarono convincere dai trend del momento(erano gli anni '80) e da manie giovanilistiche di voler per forza stare al passo coi tempi e piacere anche ai sedicenni e allora...
Ci sono dei brani ottimi:"Hearts for sale", "Continental drift", "Slipping away" cantata da Keef, qualcuno Jaggeriano, penso a "Terrifying" ed altri penalizzati dalla produzione "patinata", comunque era l'inizio del "Secondo Atto" e alla fine va bene così!


Profilo

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per:

Tutti gli orari sono UTC +2 ore [ ora legale ]
Pagina 1 di 2
22 messaggi
Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti
Cerca per:
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi