Autore Messaggio

Indice  ~  Generale  ~  Rolling Stones Italia

MessaggioInviato: 18 marzo 2009, 18:04
Messaggi: 1247Iscritto il: 11 giugno 2008, 19:39
carla ha scritto:
Briano ha scritto:
Forse però c'è uno sbilanciamento: troppo poco collezionismo e troppa voglia di relazionarsi. E' una mia impressione. Se incominciassimo a fare a raffica discorsi seri il risultato sarebbe il contrario di quello di rivitalizzare il forum: lo svuoteremmo.


Per quanto mi riguarda il forum è stato un modo per conoscere persone con la mia stessa passione. Personalmente preferisco collezionare emozioni che dischi rari, e preferisco la parte "relazionale" rispetto a quella tecnica. Però leggo tutto volentieri, anche i discorsi tecnici. C'è sempre qualcosa da imparare. Il forum serve anche a questo.
Tu dici che discorsi seri svuoterebbero il forum, però vorresti trovare più discorsi seri. Quindi? :wink:


Perfetto. Rispetto la tua esperienza. Capisco che qui si possono avere rapporti personali con persone che hanno la stessa passione ma per il lato umano esistono principalmente i forum generici. Io ho utilizzato il termine serio per definire quelle discussioni prettamente musicali. Di discorsi tencici nel senso di teoria della musica (che io leggerei volentieri ma che non saprei fare) non ce n'è praticamente più. Ogni tanto vado a spulciare quello che aveva detto il Papa e lo trovo interessantissimo. Ma sono discussioni di mesi se non di anni fa. Secondo me non bisognerebbe essere nè escluivi ed elitari nè troppo sbracati. Forse ora siamo troppo sbracati. Non voglio parlare come al solito della mia petizione ma resto sul mio argometo. Non è possibile che ci siano un centinaia di utenti che dicono "Brian Brian" e praticamente nessuno che parla, apprezza e discute di Joujouka. E' un esempio lampante. Per Brian quel progetto era importantissimo ma qui se n'è parlato solo male (eccetto Sici) ed è stato affrontato solo da pochi utenti. Alla faccia di tutta la folta schiera dei fan di Brian Jones. Questo è il mio pensiero.


Profilo
MessaggioInviato: 18 marzo 2009, 18:27
Avatar utenteMessaggi: 4202Località: ladispoliromaitaliaeuropamondoIscritto il: 9 gennaio 2008, 22:17
credo che il discorso di Carla non escluda i discorsi "tecnici" riguardo alla musica,quando mi si sono iscritto un anno fa pensavo che si potessero fare interventi ad ampio raggio(che sinceramente fino a qualche tempo fa c'erano) poi credo che i vari litigi e scazzi abbiano portato vari utenti a non scrivere piu'.Bhe sinceramente gli interventi musicali seri ,arricchiscono culturalmente,percio' ma 'ndo' sete finiti tutti?


Profilo WWW
MessaggioInviato: 18 marzo 2009, 18:35
Messaggi: 1247Iscritto il: 11 giugno 2008, 19:39
bigpaul72 ha scritto:
credo che il discorso di Carla non escluda i discorsi "tecnici" riguardo alla musica,quando mi si sono iscritto un anno fa pensavo che si potessero fare interventi ad ampio raggio(che sinceramente fino a qualche tempo fa c'erano) poi credo che i vari litigi e scazzi abbiano portato vari utenti a non scrivere piu'.Bhe sinceramente gli interventi musicali seri ,arricchiscono culturalmente,percio' ma 'ndo' sete finiti tutti?


Forse che se ne sono andati uccisi dalle "emozioni"? Io non penso siao i litigi ma la mancanza di vivacità musicale. Ripeto io non mi sono mai divertito tanto nei forum come durante le discussioni. Gente che si esprime che porta opinioni e controbatte tesi. Se ci sono stati bisticci sono stati personali. Altra cosa sarebbe una tenzone tra velvettiani e zappiani... Il problema non sono le liti ma le liti di bassa qualità. Se adesso rilevi anche tu che non ci sono più discorsi tecnici forse è dato da un'esagerazione nella direzione opposta. E a questo punto riprendere le briglie sancirebbe la dipartita di molti sentimentalisti. Avete ragione: l'una cosa non esclude l'altra.... ma a volte la rende minoritaria.


Profilo
MessaggioInviato: 18 marzo 2009, 19:19
Avatar utenteMessaggi: 4202Località: ladispoliromaitaliaeuropamondoIscritto il: 9 gennaio 2008, 22:17
credo proprio che sia cosi :wink:


Profilo WWW
MessaggioInviato: 18 marzo 2009, 20:39
Avatar utenteMessaggi: 5576Località: sud MilanoIscritto il: 27 settembre 2006, 18:07
Anche per me il forum è stato una spinta ad incontrare e relazionarmi con persone che hanno la mia stessa passione (cosa difficile da trovarsi al di fuori da questa isola felice). Per quanto riguarda l'inglese: è una buona idea, c'erano persone straniere che si sono iscritte e qualcuno (un francese se non ricordo male) aveva anche scritto qualcosa. Magari dare un unico spazio per gli interventi in inglese, giusto per aprire una vetrina fuori dai nostri confini. Ma forse sarebbe un po' caotica, un bidone dove entrerebbe di tutto. Forse i moderatori avrebbero ancora più lavoro da fare e non so se ne sarebbero contenti. Mah, forse tutto sommato penso che il forum sia ottimo così com'è: la nostra isola felice. Chi ci conosce ed è in grado di leggere lo fa e chi di noi vuole scrivere all'estero lo può ben fare su IORR, dove si è ben publicizzato il Compleanno.


Profilo
MessaggioInviato: 19 marzo 2009, 5:56
Avatar utenteMessaggi: 548Località: RomaIscritto il: 12 gennaio 2006, 18:50
Beh, si. Tutto sommato si può scrivere anche sugli altri siti: ad es francesi o tedeschi (per chi conosce le lingue) o americani, oltre che su IORR. Ad es mi è capitato di intervenire su lo Shidoobee americano dove ho provato anche a pubblicizzare RollingStonesItalia. Lì ho trovato anche interventi di altri utenti del nostro forum e la cosa mi ha fatto piacere. Una nostra sezione completamente in inglese sarebbe senza dubbio una bella idea, ma credo che ciò potrebbe comportare un sovraccarico di lavoro insostenibile per Jacopo e gli altri moderatori.
Se devo dire la mia come utente n.9 del forum - nel senso che quando arrivai ero il nono iscritto e nel forum c'erano solo Jacopo, Isy e pochi altri - dopo di più di tre anni, avendo vissuto fino ad oggi quasi tutta la storia di questo forum, avverto anch'io questo senso di "'ndo siete finiti" di Bigpaul. Il Forum ha avuto una evoluzione, o involuzione, a seconda di come la si interpreti, ed è naturale direi quasi fisiologico che nel corso degli anni ci siano stati anche litigi, argomenti frivoli, un fiorire di banalità e quant'altro. Ci sono stati però anche momenti ricchi di grande cultura musicale utili a tutti. Molti continuano ad intervenire, altri non li vedo e leggo più. Io, quelle rare volte, intervengo solo se trovo qualche argomento per me interessante. Purtroppo molti di questi argomenti, specialmente gli interventi musicali più interessanti o anche tecnici, quando capitano, me li perdo perchè non riesco ad avere tempo per aprire le pagine del forum tutti i giorni. Poi concordo, argomenti tecnici, frivoli, musicali, notizie di cronaca, banalità, ecc. ecc, è vero che non si escludono l'un l'altro, ma il prevalere di alcuni su altri, alla lunga, può condizionare in alcuni utenti la voglia di intervenire o di frequentare questo forum.
In conclusione comunque il bilancio non mi sembra negativo. Ben vengano nuove proposte ed iniziative.
Del resto, siamo su un forum dedicato ai Rolling Stones, mica possiamo essere tutti precisini e ordinati....... e magari in fila per due....e magari anche con il grembiule e il fiocco.....ecchecca@@@......... :twisted:


Profilo WWW
MessaggioInviato: 19 marzo 2009, 13:14
Messaggi: 1247Iscritto il: 11 giugno 2008, 19:39
stagewood ha scritto:
Beh, si. Tutto sommato si può scrivere anche sugli altri siti: ad es francesi o tedeschi (per chi conosce le lingue) o americani, oltre che su IORR. Ad es mi è capitato di intervenire su lo Shidoobee americano dove ho provato anche a pubblicizzare RollingStonesItalia. Lì ho trovato anche interventi di altri utenti del nostro forum e la cosa mi ha fatto piacere. Una nostra sezione completamente in inglese sarebbe senza dubbio una bella idea, ma credo che ciò potrebbe comportare un sovraccarico di lavoro insostenibile per Jacopo e gli altri moderatori.
Se devo dire la mia come utente n.9 del forum - nel senso che quando arrivai ero il nono iscritto e nel forum c'erano solo Jacopo, Isy e pochi altri - dopo di più di tre anni, avendo vissuto fino ad oggi quasi tutta la storia di questo forum, avverto anch'io questo senso di "'ndo siete finiti" di Bigpaul. Il Forum ha avuto una evoluzione, o involuzione, a seconda di come la si interpreti, ed è naturale direi quasi fisiologico che nel corso degli anni ci siano stati anche litigi, argomenti frivoli, un fiorire di banalità e quant'altro. Ci sono stati però anche momenti ricchi di grande cultura musicale utili a tutti. Molti continuano ad intervenire, altri non li vedo e leggo più. Io, quelle rare volte, intervengo solo se trovo qualche argomento per me interessante. Purtroppo molti di questi argomenti, specialmente gli interventi musicali più interessanti o anche tecnici, quando capitano, me li perdo perchè non riesco ad avere tempo per aprire le pagine del forum tutti i giorni. Poi concordo, argomenti tecnici, frivoli, musicali, notizie di cronaca, banalità, ecc. ecc, è vero che non si escludono l'un l'altro, ma il prevalere di alcuni su altri, alla lunga, può condizionare in alcuni utenti la voglia di intervenire o di frequentare questo forum.
In conclusione comunque il bilancio non mi sembra negativo. Ben vengano nuove proposte ed iniziative.
Del resto, siamo su un forum dedicato ai Rolling Stones, mica possiamo essere tutti precisini e ordinati....... e magari in fila per due....e magari anche con il grembiule e il fiocco.....ecchecca@@@......... :twisted:


Ciao, condivido quello che hai scritto. Ecco la penso nello stesso modo.


Profilo
MessaggioInviato: 20 marzo 2009, 13:20
Avatar utenteMessaggi: 4075Località: varazzeIscritto il: 18 settembre 2006, 13:04
Caro Briano, non sarò certo io a scagliare la prima pietra, dato che divago spesso e volentieri. Qua gli stones son fermi, e abbiamo parlato ormai di album coi sondaggi, copertine, canzoni, formazioni, testi, chitarre, accordature, non possiamo mica sempre dire le stesse cose, al limite qualche iscritto recente potrebbe andarsi a vedere topic passati e aggiungere la sua opinione riaprendo il discorso... ancor grazie che c'è the singer not the song, e nella sezione tribute bands almeno si parla di serate musicali e anche (spesso) di come interpretare la musica degli stones...
Certo in Get off of my cloud si può parlare di altra musica e concerti, ma vedi bene che ad esempio quando hai citato Cap. Beefheart ce la siamo cantata e suonata in due...
(proseguo qui):
http://www.rollingstonesitalia.com/foru ... 4915#74915


Profilo WWW
MessaggioInviato: 20 marzo 2009, 13:28
Messaggi: 1247Iscritto il: 11 giugno 2008, 19:39
zac ha scritto:
Caro Briano, non sarò certo io a scagliare la prima pietra, dato che divago spesso e volentieri. Qua gli stones son fermi, e abbiamo parlato ormai di album coi sondaggi, copertine, canzoni, formazioni, testi, chitarre, accordature, non possiamo mica sempre dire le stesse cose, al limite qualche iscritto recente potrebbe andarsi a vedere topic passati e aggiungere la sua opinione riaprendo il discorso... ancor grazie che c'è the singer not the song, e nella sezione tribute bands almeno si parla di serate musicali e anche (spesso) di come interpretare la musica degli stones...
Certo in Get off of my cloud si può parlare di altra musica e concerti, ma vedi bene che ad esempio quando hai citato Cap. Beefheart ce la siamo cantata e suonata in due...
(proseguo qui):
http://www.rollingstonesitalia.com/foru ... 4915#74915


E concordo. Il topic dei testi è molto bello: non intervengo ma lo apprezzo molto. Per il resto...insomma gli album sono quelli e se ne è già parlato. Hai ragione. Sull'impatto di Beefheart rispetto ai Creedence me ne sono accorto... Magari se si continua così rimane chi veramente vuole parlare di musica e si aggiunge qualcun altro interessato alla cosa. Se diminuisce il numero di un altro tipo di utente... non so che dire.


Profilo
MessaggioInviato: 20 marzo 2009, 14:15
Avatar utenteMessaggi: 3987Località: MilanoIscritto il: 23 marzo 2008, 12:49
Il mio umile consiglio è di non forzare troppo gli argomenti.
Il rischio è davvero quello di rimanere in tre a dibattere discorsi a volte troppo d'elite che a pochi possono interessare a danno della comunità.
Non dobbiamo per forza inventarci un topic al secondo per dar linfa al forum,sopratutto quando si toccano tematiche storiche e tecniche difficili,o che semplicemente possono non interessare.


Profilo
MessaggioInviato: 20 marzo 2009, 14:22
Messaggi: 1247Iscritto il: 11 giugno 2008, 19:39
Olia ha scritto:
Il mio umile consiglio è di non forzare troppo gli argomenti.
Il rischio è davvero quello di rimanere in tre a dibattere discorsi a volte troppo d'elite che a pochi possono interessare a danno della comunità.
Non dobbiamo per forza inventarci un topic al secondo per dar linfa al forum,sopratutto quando si toccano tematiche storiche e tecniche difficili,o che semplicemente possono non interessare.


Non sono d'accordo. Ma obbedisco.


Profilo
MessaggioInviato: 20 marzo 2009, 14:24
Avatar utenteMessaggi: 4075Località: varazzeIscritto il: 18 settembre 2006, 13:04
Olia ha scritto:
Il mio umile consiglio è di non forzare troppo gli argomenti.
Il rischio è davvero quello di rimanere in tre a dibattere discorsi a volte troppo d'elite che a pochi possono interessare a danno della comunità.
Non dobbiamo per forza inventarci un topic al secondo per dar linfa al forum,sopratutto quando si toccano tematiche storiche e tecniche difficili,o che semplicemente possono non interessare.

Anche questo è vero. Ci vuole misura in tutto, però un topic musicale se sarà troppo elitario pazienza, alla peggio cadrà lì dopo poco tempo senza dare troppo fastidio a nessuno, credo... nella migliore delle ipotesi invece potrebbe dare spunto a una discussione interessante, come ad esempio secondo me quella su bowie e su plagio e creatività in generale, che se applicata agli stones appunto.... vabbeh mi sto dilungando come al solito! oggi non scrivo più (forse) :wink:


Profilo WWW
MessaggioInviato: 20 marzo 2009, 14:33
Avatar utenteMessaggi: 3987Località: MilanoIscritto il: 23 marzo 2008, 12:49
Ho riletto ciò che ho scritto e credo sia meglio precisare una cosa.
Che ben vengano nuove tematiche,dato come accennava Zac e da come vanno le cose,nuovo materiale Stones su cui discutere ghe ne minga
e il riciclo è dietro l'angolo,ma neanche lamentarsi per la mancanza di interventi su topic davvero profondi.
Oddio, odio scrivere e odio non farmi capire.
Olia


Profilo
MessaggioInviato: 20 marzo 2009, 14:39
Avatar utenteMessaggi: 4075Località: varazzeIscritto il: 18 settembre 2006, 13:04
Hai ragione Olia, per come l'ho messa giù io sembro avere un atteggiamento un po' spocchioso "ecco siamo in due a parlare di cose veramente interessanti e gli altri non capiscono niente", ma voleva anche essere un'esortazione
(ah ho resistito dieci minuti senza scrivere!) :P


Profilo WWW
MessaggioInviato: 20 marzo 2009, 15:29
Avatar utenteMessaggi: 548Località: RomaIscritto il: 12 gennaio 2006, 18:50
Olia ha scritto:
Ho riletto ciò che ho scritto e credo sia meglio precisare una cosa.
Che ben vengano nuove tematiche,dato come accennava Zac e da come vanno le cose,nuovo materiale Stones su cui discutere ghe ne minga
e il riciclo è dietro l'angolo,ma neanche lamentarsi per la mancanza di interventi su topic davvero profondi.
Oddio, odio scrivere e odio non farmi capire.
Olia

zac ha scritto:
Hai ragione Olia, per come l'ho messa giù io sembro avere un atteggiamento un po' spocchioso "ecco siamo in due a parlare di cose veramente interessanti e gli altri non capiscono niente", ma voleva anche essere un'esortazione
(ah ho resistito dieci minuti senza scrivere!)


Tuttaltro che atteggiamento spocchioso, parlare di cose interessanti spesso fa nascere nuovi interessi, offre elementi di cultura musicale utili anche ai più giovani del forum o utili a tutti coloro che si stanno avvicinando, anche con una certa titubanza, al mondo rollingstoniano. Così la penso. Se qualcuno si affaccia a questa vetrina e trova argomenti banali o un gruppo di persone che stanno litigando potrebbe anche non tornare più. Se vai a vedere il topic di Isy fatto tempo fa sulla sezione delle tribute band vedrai che anche lui, giustamente, lamentava il generale scadimento degli argomenti e degli interrventi…..
Mi rendo conto comunque che sto parlando a livello puramente teorico e la realtà è un’altra.. E in ogni caso ripeto, non voglio apparire un pessimista, tuttaltro, pur non conoscendo nessuno (o quasi) personalmente, in fondo ci tengo molto a questo forum e mi fa piacere vedere la passione che molti di noi mettono nei loro interventi e quindi torno a leggere sempre qualcosa, quando mi è possibile.


Profilo WWW

Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per:

Tutti gli orari sono UTC +2 ore [ ora legale ]
Pagina 2 di 3
40 messaggi
Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3  Prossimo
Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite
Cerca per:
Apri un nuovo argomento  Rispondi all’argomento
Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi